-2°

Spettacoli

Un finale carico di ambiguità per suggellare uno spettacolo arduo e scabroso

Un finale carico di ambiguità per suggellare uno spettacolo arduo e scabroso
Ricevi gratis le news
0

Un finale sospeso carico d’ansie, di ambiguità. Una sarebbe riuscita a raggiungere Ray? Avrebbe davvero affrontato la compagna dell’uomo? Ed è giusto sospettare che quella ragazzina, apparsa all’ultimo, così insistentemente affettuosa con Ray, possa essere in pericolo, che il passato possa ripetersi? Uno spettacolo arduo, con al centro un tema penoso, quasi insostenibile, il rapporto tra un uomo adulto con una ragazzina di dodici anni. In un confronto diretto, in uno spazio claustrofobico molto tempo dopo, i due protagonisti, Ray e Una, in qualche modo ormai ugualmente adulti - e diversamente fragili. E’ stato in prigione lui, e poi ha cambiato nome, ha trovato un lavoro, ha una sua vita. Dice di aver dimenticato - ma poi si scopre che non è vero. Lei ha avuto tante relazioni, ha continuato a vivere nella stessa casa, provocando i genitori, raccontando loro quello che faceva con gli uomini che incontrava. Il mondo intorno, i vicini, non le avrebbero comunque permesso d’immaginarsi un’altra persona... Si resta con il fiato sospeso nel seguire il dialogo serrato, angoscioso, di «Blackbird»di David Harrower, presentato a Teatro Due, una magnifica interpretazione di Massimo Popolizio, affiancato da un’eccellente Anna Della Rosa, in quella sorta di grigio magazzino sporco, cui si accede solo dall’alto, una scala in ferro: nel vedersi, nel riconoscersi, i due sembrano come presi da un vortice che li avvolge, li trascina, li attira, li lascia sbigottiti. Lui all’inizio domanda più volte perché, perché lei aveva voluto incontrarlo, la tiene a distanza, è spaventato, vorrebbe che lei se ne andasse. Ma tra loro pare esserci una sorta di calamita - e un bisogno violento, trascinante di parole. Si scoprirà che lei gli aveva scritto più e più volte, ma solo per indicazione terapeutica. A distanza di tanti anni, a volte ancora rileggeva quelle lettere, riconoscendosi in tanta rabbia. Anche lui le aveva scritto, era ancora in prigione, non gli avevano permesso di spedirla. Le domande si fanno incalzanti, i due più vicini. Ripercorrendo quanto accaduto. Ricordando quell’episodio centrale, determinante, definitivo. Lei credeva di essere stata abbandonata, lei che lo amava tanto. Lui invece era tornato, e l’aveva cercata a lungo... Sembra che si sciolga qualcosa in entrambi, un grumo di dolore che si dissolve e pure si rinnova in altra forma. Provocazione e affetto, impetuosità e rivalsa, difficile decifrare quella necessità di vicinanza, quel bisogno di baciarsi... Ma perché lui all’inizio aveva tanto insistito di non essere «uno di quelli», un pedofilo? E quali sono i suoi rapporti con quella ragazzina che era venuto a prenderlo? 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat