17°

32°

Spettacoli

Un finale carico di ambiguità per suggellare uno spettacolo arduo e scabroso

Un finale carico di ambiguità per suggellare uno spettacolo arduo e scabroso
0

Un finale sospeso carico d’ansie, di ambiguità. Una sarebbe riuscita a raggiungere Ray? Avrebbe davvero affrontato la compagna dell’uomo? Ed è giusto sospettare che quella ragazzina, apparsa all’ultimo, così insistentemente affettuosa con Ray, possa essere in pericolo, che il passato possa ripetersi? Uno spettacolo arduo, con al centro un tema penoso, quasi insostenibile, il rapporto tra un uomo adulto con una ragazzina di dodici anni. In un confronto diretto, in uno spazio claustrofobico molto tempo dopo, i due protagonisti, Ray e Una, in qualche modo ormai ugualmente adulti - e diversamente fragili. E’ stato in prigione lui, e poi ha cambiato nome, ha trovato un lavoro, ha una sua vita. Dice di aver dimenticato - ma poi si scopre che non è vero. Lei ha avuto tante relazioni, ha continuato a vivere nella stessa casa, provocando i genitori, raccontando loro quello che faceva con gli uomini che incontrava. Il mondo intorno, i vicini, non le avrebbero comunque permesso d’immaginarsi un’altra persona... Si resta con il fiato sospeso nel seguire il dialogo serrato, angoscioso, di «Blackbird»di David Harrower, presentato a Teatro Due, una magnifica interpretazione di Massimo Popolizio, affiancato da un’eccellente Anna Della Rosa, in quella sorta di grigio magazzino sporco, cui si accede solo dall’alto, una scala in ferro: nel vedersi, nel riconoscersi, i due sembrano come presi da un vortice che li avvolge, li trascina, li attira, li lascia sbigottiti. Lui all’inizio domanda più volte perché, perché lei aveva voluto incontrarlo, la tiene a distanza, è spaventato, vorrebbe che lei se ne andasse. Ma tra loro pare esserci una sorta di calamita - e un bisogno violento, trascinante di parole. Si scoprirà che lei gli aveva scritto più e più volte, ma solo per indicazione terapeutica. A distanza di tanti anni, a volte ancora rileggeva quelle lettere, riconoscendosi in tanta rabbia. Anche lui le aveva scritto, era ancora in prigione, non gli avevano permesso di spedirla. Le domande si fanno incalzanti, i due più vicini. Ripercorrendo quanto accaduto. Ricordando quell’episodio centrale, determinante, definitivo. Lei credeva di essere stata abbandonata, lei che lo amava tanto. Lui invece era tornato, e l’aveva cercata a lungo... Sembra che si sciolga qualcosa in entrambi, un grumo di dolore che si dissolve e pure si rinnova in altra forma. Provocazione e affetto, impetuosità e rivalsa, difficile decifrare quella necessità di vicinanza, quel bisogno di baciarsi... Ma perché lui all’inizio aveva tanto insistito di non essere «uno di quelli», un pedofilo? E quali sono i suoi rapporti con quella ragazzina che era venuto a prenderlo? 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

“Fame Reunion 2017”: il cast di “Saranno Famosi” sceglie ancora Salsomaggiore Terme

spettacoli

La reunion del cast di “Saranno Famosi” di nuovo a Salso. Grazie al crowdfunding

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Truffa ai danni di un'anziana

truffa

"Deve pagare la tassa rifiuti: lo dice la Ue": e si porta via 900 euro

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi sotto auto e treno

incidente

Schianto tra tre auto e una moto in A1: grave motociclista

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

2commenti

DOPO IL PALACITI

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

università

Lo sfogo di Gallese: "Ecco l'ultimo paradosso del Miur: escludere i migliori"

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

1commento

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

1commento

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

37commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

18commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TORINO

Neonato abbandonato in strada, muore in ospedale

modena

Sniffano la "droga del diavolo" a una festa, due 30enni in coma

1commento

SOCIETA'

panama

E' morto Noriega, ex dittatore-presidente

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione