14°

31°

Spettacoli

Un finale carico di ambiguità per suggellare uno spettacolo arduo e scabroso

Un finale carico di ambiguità per suggellare uno spettacolo arduo e scabroso
Ricevi gratis le news
0

Un finale sospeso carico d’ansie, di ambiguità. Una sarebbe riuscita a raggiungere Ray? Avrebbe davvero affrontato la compagna dell’uomo? Ed è giusto sospettare che quella ragazzina, apparsa all’ultimo, così insistentemente affettuosa con Ray, possa essere in pericolo, che il passato possa ripetersi? Uno spettacolo arduo, con al centro un tema penoso, quasi insostenibile, il rapporto tra un uomo adulto con una ragazzina di dodici anni. In un confronto diretto, in uno spazio claustrofobico molto tempo dopo, i due protagonisti, Ray e Una, in qualche modo ormai ugualmente adulti - e diversamente fragili. E’ stato in prigione lui, e poi ha cambiato nome, ha trovato un lavoro, ha una sua vita. Dice di aver dimenticato - ma poi si scopre che non è vero. Lei ha avuto tante relazioni, ha continuato a vivere nella stessa casa, provocando i genitori, raccontando loro quello che faceva con gli uomini che incontrava. Il mondo intorno, i vicini, non le avrebbero comunque permesso d’immaginarsi un’altra persona... Si resta con il fiato sospeso nel seguire il dialogo serrato, angoscioso, di «Blackbird»di David Harrower, presentato a Teatro Due, una magnifica interpretazione di Massimo Popolizio, affiancato da un’eccellente Anna Della Rosa, in quella sorta di grigio magazzino sporco, cui si accede solo dall’alto, una scala in ferro: nel vedersi, nel riconoscersi, i due sembrano come presi da un vortice che li avvolge, li trascina, li attira, li lascia sbigottiti. Lui all’inizio domanda più volte perché, perché lei aveva voluto incontrarlo, la tiene a distanza, è spaventato, vorrebbe che lei se ne andasse. Ma tra loro pare esserci una sorta di calamita - e un bisogno violento, trascinante di parole. Si scoprirà che lei gli aveva scritto più e più volte, ma solo per indicazione terapeutica. A distanza di tanti anni, a volte ancora rileggeva quelle lettere, riconoscendosi in tanta rabbia. Anche lui le aveva scritto, era ancora in prigione, non gli avevano permesso di spedirla. Le domande si fanno incalzanti, i due più vicini. Ripercorrendo quanto accaduto. Ricordando quell’episodio centrale, determinante, definitivo. Lei credeva di essere stata abbandonata, lei che lo amava tanto. Lui invece era tornato, e l’aveva cercata a lungo... Sembra che si sciolga qualcosa in entrambi, un grumo di dolore che si dissolve e pure si rinnova in altra forma. Provocazione e affetto, impetuosità e rivalsa, difficile decifrare quella necessità di vicinanza, quel bisogno di baciarsi... Ma perché lui all’inizio aveva tanto insistito di non essere «uno di quelli», un pedofilo? E quali sono i suoi rapporti con quella ragazzina che era venuto a prenderlo? 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Samuele Turco suicida in carcere

delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

6commenti

incidente

Cade dalla bici in via Repubblica: grave 74enne

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

salsomaggiore

Trovati con arnesi da scasso nell'auto: quattro denunciati

2commenti

gazzareporter

"Ladri di biciclette... alla parmigiana": il racconto di una lettrice

1commento

parma calcio

Di Gaudio in maglia crociata

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

tg parma

Messa in sicurezza del Baganza, l'Unione Pedemontana pressa la Regione

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

1commento

Ateneo

Iscrizioni all'Università, alcuni corsi subito "bruciati". Con polemica

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

1commento

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

19commenti

ITALIA/MONDO

londra

Il fratello di Diana: "Quattro tentativi di rubare la salma"

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

SPORT

calcio

Serie A: si riparte il 19 agosto con il match delle 18

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

5commenti

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video