-2°

10°

Spettacoli

Film recensioni - Biancaneve

Film recensioni - Biancaneve
Ricevi gratis le news
0

di Filiberto Molossi

Specchio specchio delle mie brame qual è il film più bello del reame? Questo no, di sicuro. Eh sì, perché d’accordo con le divagazioni sul tema (i nani che, rifiutati a causa della loro diversità, invece che i minatori fanno i banditi, la regina cattiva che aumenta le tasse più di Monti, la mela avvelenata servita quasi sui titoli di coda...) che ravvivano e cercano di attualizzare una fiaba scritta esattamente 200 anni fa, ma della «Biancaneve» del visionario Tarsem Singh, vittima dell’incantesimo della forma, si finisce per apprezzare più la buccia che non il succo. 
Omaggio ironico-nostalgico a certe sgargianti e coloratissime produzioni d’antan degli studios hollywoodiani, il primo film per famiglie del controverso regista indiano («The Cell», «Immortals»), azzerate o quasi le molteplici implicazioni psicoanalitiche del capolavoro dei fratelli Grimm, trasforma la virginale protagonista in un’eroina proto femminista (più simile a Robin Hood che a una principessa da salvare), disinteressandosi però per lo più dei contenuti (il film si muove su un filo narrativo molto fragile) per assecondare invece l’esplosione cromatica e barocca delle scene e dei costumi, questi ultimi - magniloquenti e sfarzosi -, frutto del genio della giapponese Eiko Ishioka (premio Oscar per il «Dracula» di Coppola) che, scomparsa a gennaio, lascia come testamento 200 spettacolari (lei che, come una ninja, indossava solo il nero) e immaginifici vestiti. Girato completamente in studio, volutamente artefatto, più noioso che divertente, «Biancaneve» (penultima versione cinematografica della fiaba: in arrivo ce ne è un’altra, più dark, con la Kristen Stewart di «Twilight» e Charlize Theron), al di là di qualche rara invenzione (bella l’idea dei nani su trampoli che li trasformano in giganti), coglie solo il lato più infantile del «c'era una volta», senza mai davvero suscitare meraviglia o stupore. La paura del tempo che passa, la prigione della vanità, il terrore di perdere il potere, la guerra dei sessi, l’autodeterminazione femminile: affrontato di petto il tema del doppio, là dove lo specchio diventa (cattiva) coscienza, Tarsem lancia molti ami dimenticandosi però di mettere le esche. Perso nel vorticoso girotondo dei tessuti e delle pieghe, l’autore (che insegue invano il segno di Burton e Luhrmann) infatti si accontenta di giocare coi volumi, non dando sostanza ai suoi sogni: ne esce un film che più che reggere il confronto con il cartoon disneyano (un classicissimo sempreverde) assomiglia piuttosto a una puntata di «Fantasilandia». E tutto ciò nonostante la giusta intuizione di mettere Biancaneve (Lily Collins, la figlia della rock star Phil, che vorrebbe studiare da nuova Audrey Hepburn ma non sarebbe male se prima si sfoltisse le sopracciglia...) in ombra rispetto alla regina-strega - vera protagonista del film -, interpretata da una godibile Julia Roberts: pretty queen che conta le rughe nella speranza che la sua personale favola continui ancora a lungo.
Giudizio: 2/5
 
SCHEDA
REGIA: TARSEM SINGH
SCENEGGIATURA: JASON KELLER E MELISA WALLACK DALL'OMONIMA FIABA DEI FRATELLI GRIMM
FOTOGRAFIA: BRENDAN GALVIN
COSTUMI: EIKO ISHIOKA
INTERPRETI: JULIA ROBERTS, LILY COLLINS, ARMIE HAMMER, NATHAN LANE, JORDAN PRENTICE
GENERE: COMMEDIA
Usa 2012, colore, 1h e 46'
DOVE: THE SPACE BARILLA, 
 THE SPACE CINECITY 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan

FOTOGRAFIA

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

SPECIALE ORIENTAMENTO

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

Lealtrenotizie

valigia

PARMA

Valigia abbandonata vicino al tribunale: arrivano i carabinieri

In seguito ai controlli sono stati trovati solo alcuni documenti

PARMA

Torrini del Battistero danneggiati: la zona è transennata Foto

Controlli dopo il terremoto

vigili del fuoco

Fiamme in un capannone industriale a Monticelli Foto

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

PARMA

Nominato il nuovo cda della Fondazione Teatro Regio 

Entrano Ilaria Dallatana, Vittorio Gallese, Antonio Giovati e Alberto Nodolini

PARMA

Problemi burocratici: slitta di un giorno il trasferimento della salma di Riina a Corleone

La Procura dà il nulla osta per portare il corpo del boss in Sicilia

VOLANTI

"Colpo" alla concessionaria Reggiani: spariscono due auto e otto pneumatici

Ladri anche in un'azienda di abbigliamento. Due ragazzi cercano di rubare giocattoli ma fuggono a mani vuote

2commenti

Vicino al Regio

Ubriaco cerca di rapinare tre ragazzi

3commenti

Sant'Ilario d'Enza

Calci e pugni al barista per un bottino di 10 euro: denunciati 3 giovani e una minorenne

tg parma

Infortunio sul lavoro: ferito un 48enne a San Polo di Torrile Video

MOSTRA

"Cielo e Terra": a Lesignano le foto di Luca Radici

FIDENZA

Tangenziale Sud, oggi via a nuovi lavori

TUTTAPARMA

La storia dei carabinieri a Parma

QUARTIERI

Sport e solidarietà , i 50 anni del circolo «Frontiera '70»

Tornolo

Lisa, nonna coraggiosa. Ha detto addio a 101 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

ELEZIONI

Ostia, trionfo del Movimento 5 Stelle Foto

STATI UNITI

E' morto il serial killer Charles Manson

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

2commenti

il caso

Protesta degli inni: Trump attacca star di Football americano

SOCIETA'

cecina

Giocatore lancia bottiglia d'acqua per stizza e colpisce una bimba. Tafferugli tra tifoserie

reali d'Inghilterra

Elisabetta e Filippo: 70 anni di matrimonio Video

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq