15°

Spettacoli

SempreVerdi - Recensioni verdiane da tutto il mondo - Trovatore a Tolosa

SempreVerdi - Recensioni verdiane da tutto il mondo - Trovatore a Tolosa
0

TOULOUSE

Elena Formica


 

Passata è la tempesta (la strage alla scuola ebraica di Toulouse), ma non si deve dimenticare. Gli orrori, nella società della “comunicazione”, tardano a diventare storia: come se la cronaca, dopo averli monitorati istante per istante, li sotterrasse in un limbo dove sedimentare insieme ad altri “fattacci”. Un po’ come accade con le scorie radioattive, che si fa finta non esistano.

Ben più potente è il melodramma, che la storia la trasforma o la inventa, ma in qualche modo la fissa. Di un bambino gettato nel fuoco – evento terribile - parla Il Trovatore. E proprio al Théâtre du Capitole di Toulouse, di recente, è andato in scena un Trovatore con cast di lusso, sul podio Daniel Oren, regia di Gilbert Deflo. Un’altra tappa del nostro viaggio “verdiano” in giro per il mondo. Nel ruolo del titolo l’inossidabile Marco Berti, che invero un po’ arrugginito lo era a causa di un malanno di stagione (donde l’annuncio di indisposizione), ma conservava tanto di quel materiale da potersi permettere di scatenare applausi insistenti, anzi ostinati, ovviamente dopo la “Pira” e non solo. Di più non si può dire, poiché il tenore stava evidentemente in guardia, presidiando la recita con enorme attenzione; certo non un Manrico di stampo eroico, ma un Trovatore capace e coerente.

Carmen Giannattasio, che all’estero spopola, non stava benissimo e anche per lei, di rito, l’annuncio d’indisposizione. Ma che Leonora, comunque! Soprano di grande intensità interpretativa, a tratti persino di palese originalità d’approccio, voce intrigante, scura e flessibile a un tempo, emozionante. Perché in Italia la si ascolta così poco (o niente?). Mistero. Comunque sarà impegnata in un prossimo Trovatore al Metropolitan.

Scoppiava di salute, al contrario, il baritono Roberto Frontali, che non si è fatto precedere dalla dichiarazione di cagionevolezza e ha pienamente restituito del Conte di Luna il carattere aspro e focoso, ma sempre sulla linea di un’aristocratica fierezza, com’è nello stile dell’artista romano, che nel fraseggio ha un’arma imbattibile. Frontali – com’è noto - sarà Stankar nell’imminente Stiffelio al Teatro Regio di Parma.

“Chapeau” alla gloriosa Luciana D’Intino, un’Azucena di straordinaria forza drammatica, vocalmente (assai) discontinua, ma tutta dentro alla parola e al teatro di Verdi. Fervida ed elegante l’Orchestra del Capitole, un complesso che è stato bello ascoltare nel Verdi travolgente e fascinoso del Trovatore; sul podio Daniel Oren, appassionato e accorto come nei momenti migliori. Ottimo il Coro forgiato da Alfonso Caiani. Molto bene Nahuel Di Pierro nel ruolo di Ferrando.

Pollice verso, invece, per la regia di Deflo e i costumi di William Orlandi (meglio le scene). L’ipotesi d’un vuoto siderale, cioè di una scena che, dominata esclusivamente da sole e luna in alternanza, avrebbe dovuto ospitare personaggi quasi stilizzati, dai gesti netti e geometrici come nell’Opera dei Pupi, s’è infranta contro il muro della realtà. Già, perché gli interpreti non erano attori del teatro Kabuki, ma erano ciò che devono essere: cantanti, vivaddio! L’esito, quando non ha sfiorato la comicità, è stato d’un Trovatore quasi in forma di concerto.

Leggi anche - VIVE VERDI : il Maestro, nostro contemporaneo

Leggi gli altri  SEMPREVERDI


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

Clooney "Avere figli? Sarà un'avventura"

cinema

Clooney "Avere figli? Sarà un'avventura"

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Falsi prosciutti Dop, 30 indagati in quattro regioni

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

giudice

Parma a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

san polo d'enza

Magnete sul contatore per risparmiare: commerciante denunciato per furto

2commenti

alimentare

Barilla, nuovi contratti per il grano duro al Sud

Accordi triennali per l'acquisto di oltre 200mila tonnellate. In Campania crescono i volumi di grano Aureo: +30% nei prossimi 3 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

notte da incubo

Cagliari, banda di migranti espulsi semina il terrore su traghetto

2commenti

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

SPORT

inghilterra

Mangia il panino in panchina? Il Sutton lo licenzia Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

anteprima

Arriva la Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv