-5°

Spettacoli

Due, come le anime della Fondazione

Due, come le anime della Fondazione
0

 Da martedì 17 a domenica 22 aprile, sempre alle 21, a Teatro Due andranno in scena le due anime artistiche della Fondazione: il pubblico potrà infatti re-incontrare la compagnia di teatro fisico Balletto Civile, da 4 anni in residenza a Teatro Due, con la produzione della scorsa stagione «L’amore segreto di Ofelia», di e con Michela Lucenti e Maurizio Camilli, e potrà scoprire la nuova produzione dell’Ensemble Attori «La visita della vecchia signora», con la regia di Alessandro Averone (intervistato sulla «Gazzetta» nei giorni scorsi) accompagnato in scena da 13 attori ed attrici della compagnia.

A partire dalla nota vicenda di Amleto e della sua amata Ofelia, dalla penna dell’autore inglese Steven Berkoff è scaturito nel 2001 «L’amore segreto di Ofelia», testo che ricostruisce un segreto e ipotetico rapporto epistolare fra i due personaggi. Mai rappresentato in Italia prima, il testo di Berkoff è stato messo in scena da Michela Lucenti e Maurizio Camilli: 39 lettere, brevi monologhi che, come in un inesorabile conto alla rovescia, esplorano i meandri della relazione fra i due personaggi che Shakespeare sembra solo accennare. L’epistolario “erotico” di Amleto ed Ofelia diventa così un pretesto per scandagliare i silenzi e le domande senza risposta di questo grande testo, attraverso un linguaggio carnale che intreccia immagini di desiderio sessuale e premonizioni della futura tragedia: le parole si fanno corporee, l’uso dei corpi è furioso e in scena si costruisce una drammaturgia fisica intensa, mai psicologica.
Di amore ma soprattutto di crisi si parla invece ne «La visita della vecchia signora», che debutterà  martedì con la direzione di Alessandro Averone e gli attori dell’Ensemble Stabile di Fondazione Teatro Due. Avidità, vendetta, potere, denaro, corruzione… tutta la sporcizia umana che emerge con prepotenza dal fondo degli animi e invade una scena povera, scarna e scura; rifiuti solidi urbani e rifiuti interiori collettivi premono sulle strade e sulle coscienze di ciascuno, in uno spazio che sta per esplodere: così il pubblico incontrerà questo allestimento del classico del 1956 di Dürrenmatt. Disposto intorno a un crocevia di strade della cittadina di Güllen (“letamaio” in dialetto), il pubblico sarà spettatore e allo stesso tempo parte in causa del dramma, perché con la comunità in scena condivide istinti e passioni, e come loro è vittima della stessa crisi economica e sociale, morale ed etica, come loro è pavidamente parte di un gruppo in cui ci sarà sempre qualcun altro a prendere l’iniziativa. 
 I biglietti  sono in vendita alla biglietteria di Teatro Due in Borgo Salnitrara e presso quella del Foyer un’ora prima dell’inizio degli spettacoli. È possibile acquistare i biglietti online sul sito www.teatrodue.org. Info 0521/230242, biglietteria@teatrodue.org 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery