-3°

Spettacoli

Battistoni: "Qui c'è il Verdi che verrà"

Battistoni: "Qui c'è il Verdi che verrà"
0

Lucia Brighenti
Qui è già Aida» suggerisce Andrea Battistoni all’Orchestra del Teatro Regio durante le  prove di «Stiffelio», per far capire come interpretare un certo passaggio. Scritta nel 1850, l’opera di Giuseppe Verdi che andrà in scena al Teatro Regio (la «prima» domani alle 20) è in effetti considerata lavoro di preparazione per le opere successive. Battistoni, che dirigerà un cast formato da Roberto Aronica (Stiffelio), Yu Guanqun (Lina) e Roberto Frontali (Stankar), spiega: «Stiffelio è il momento di passaggio dagli anni di galera ai drammi borghesi, in cui si sviluppa l’indagine sui personaggi e tutto quanto costituirà il grande lascito verdiano. Quest’opera precede di poco Rigoletto, anticipa le atmosfere di Traviata e Trovatore, per certi aspetti della scrittura vocale ricorda Otello o Aida, il duetto tra Lina e Stankar è un cartone preparatorio per quello tra Violetta e Germont. È in tutto un’opera di studio sull’introspezione dei personaggi». Così, nell’interpretazione di un’opera che è una prima esecuzione per quasi tutti gli interpreti, i riferimenti a titoli più noti fanno da traccia, perché, spiega Battistoni: «Verdi ha una lingua tutta sua che, pur cambiando da opera a opera, si mantiene sempre molto riconoscibile. In questo caso è mirabile come sia riuscito a non far cadere il ritmo: Verdi rende musicalmente il meccanismo vero dell’opera, cioè il confronto drammatico tra moralità opprimente della religione da un lato e gli istinti più umani dall’altro». Per dare spessore a questo meccanismo Battistoni ha trovato una buona intesa con il regista Guy Montavon, che nasce musicista (fagottista per l’esattezza): «La sua preparazione musicale aiuta molto - afferma il direttore - perché una regia è efficace se si muove assieme alla musica. Da questo punto di vista Montavon ha fatto un’attualizzazione della vicenda centrata sulla partitura, ha colto un’atmosfera musicale che anch’io ho riconosciuto subito e ha deciso di ambientare la vicenda in una comunità Amish, rendendo bene la chiusura opprimente della setta religiosa».
 Ormai conosciuto a Parma in quanto primo direttore ospite del Teatro Regio, Battistoni fa parlare di sé anche nel resto d’Italia: recentemente ha pubblicato il libro «Non è musica per vecchi», presentato nella trasmissione di RaiTre «Che tempo che fa», scritto, spiega, «con il desiderio sincero di comunicare ai miei coetanei la passione per una musica che non ha niente di elitario ma appartiene a tutti». Dal 23 marzo Battistoni è inoltre il più giovane direttore d’orchestra a essere salito sul podio del Teatro alla Scala, dove ha debuttato con «Le Nozze di Figaro»: «È andata molto bene - ammette - nonostante qualche contestazione da parte dei loggionisti: forse il loggione è formato da persone che amano troppo il passato e poco disposte ad ascoltare un giovane direttore». Il 26 aprile Battistoni sarà ancora al Teatro Regio per dirigere la Quarta e la Settima Sinfonia di Beethoven, mentre è ancora da stabilire la data per la Nona Sinfonia («Che assolutamente faremo» assicura). La prossima estate lo aspetta la «Turandot» all’Arena di Verona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci

14commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini La diretta

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

11commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Epidemia

Legionella: domani la verità

2commenti

manifestazione

"Natale in vetrina crociata", grande entusiasmo per le premiazioni Video Gallery

Inizia il coro, poi segue tutta la sala: oltre cento bimbi cantano l'inno del Parma - Video

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

4commenti

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

2commenti

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

1commento

COMMEMORAZIONE

Quelle pietre davanti alle case chi fu deportato

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

1commento

ITALIA/MONDO

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

il caso

Cucchi: omicidio preterintenzionale per 3 carabinieri

2commenti

SOCIETA'

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

3commenti

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

SPORT

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

PUGILATO

Fragomeni è tornato: l'ungherese Polster finisce al tappeto

CURIOSITA'

Correggio

“Mai più”: le opere di Bruno Canova per il Giorno della Memoria Foto

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video