15°

29°

Spettacoli

Film recensioni: Diaz

Film recensioni: Diaz
Ricevi gratis le news
0

di Filiberto Molossi

Questo film si basa sugli atti processuali del caso Diaz: gli eventi sono veri. E così le torture, le responsabilità. E anche il sangue sui muri: che è finto, ma c'era davvero. Ma è il cinema piuttosto a essere un paradosso, un imbroglio da illusionisti: e niente, a volte, su quel grande schermo è tanto artefatto e forzato quanto quello che dall'altra parte dello specchio sembra (o sosteniamo sia) reale. Il problema di «Diaz» è tutto lì: vorrebbe dire al mondo che quello che racconta gli (e ci) riguarda. Ma ottiene l'effetto contrario: resta distante, in superficie, incapace di farti appassionare (o legare) a nessun personaggio, comparse abbozzate nel sonno senza sogni della ragione, nella lunga (e cupa) notte della repubblica. Perché, tra fatti e frasi fatte, cicatrici e ferite ancora aperte, il film di Vicari, più feroce che indignato, perde l'occasione di essere necessario, smarrendosi in fretta nel blu elettrico dei lampeggianti, nel canto stridulo delle sirene. Là dove il docu-fiction non si rivela la scelta più adatta: perché del primo c'è poco e la seconda è di matrice sin troppo televisiva, tra ralenti immorali e facce sbagliate.
Racconto corale narrativamente piuttosto arido, «Diaz», più che il «film verità» che ambisce essere è un film dell'orrore a senso unico, una denuncia documentata ma cinematograficamente poco emblematica che sbatte in faccia allo spettatore il piacere malato, cieco e bestiale, della violenza per la violenza nella vergogna nazionale di un'Italia «cilena» che morde, mente, condanna e poi prescrive. 
21 luglio del 2001, ultimo giorno del G8 di Genova: alla scuola Diaz dormono alcuni manifestanti (ma anche giornalisti, sindacalisti...), per lo più giovani e donne. Le forze dell'ordine fanno irruzione massacrando selvaggiamente di botte 93 persone che non oppongono resistenza: per alcuni di loro, l'incubo  prosegue nella caserma lager di Bolzaneto. Una follia che ora rivive in una pellicola che riavvolge di continuo la trama per mostrare la stessa situazione da molteplici punti di vista (un escamotage peraltro non nuovissimo), esaltando la macchina a mano (nello stile concitato dell'operatore televisivo da «campo da battaglia») ma privilegiando l'urlo (di rabbia e di dolore) all'approfondimento. Lasciando la sensazione di disagio che anche il cinema - come le scuse, le sentenze e lo smascheramento dei complotti - arrivi quando è già troppo tardi.
Giudizio: 2/5
 
SCHEDA
REGIA:  DANIELE VICARI
 SCENEGGIATURA:  DANIELE VICARI E LAURA PAULUCCI
FOTOGRAFIA: GHERARDO GOSSI
MUSICHE: THEO TEARDO
INTERPRETI:  ELIO GERMANO, CLAUDIO SANTAMARIA, ALESSANDRO ROJA, JENNIFER ULRICH, DAVIDE IACOPINI
GENERE:   DRAMMATICO
Ita/Fra/Rom 2012, colore, 2 h e 7'
DOVE: THE SPACE BARILLA CENTER E THE SPACE CINECITY
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti