-4°

Spettacoli

Cleri: "I valori della Resistenza con una testimonianza diretta"

Cleri: "I valori della Resistenza con una testimonianza diretta"
0

Francesca Benazzi

Torna a raccontare storie di Resistenza, Laura Cleri. Lo fa per il terzo anno consecutivo con «Un’eredità senza testamento», lo spettacolo dedicato alla partigiana Laura Seghettini - oggi novantenne -  in scena a Teatro Due stasera alle 21, domani alle 18 e alle 21 e lunedì alle 21. E nei giorni scorsi, sempre in occasione del 25 Aprile, la Cleri è anche andata in scena al Teatro delle Ariette nel bolognese con «E’ festa!» , lettura scenica tratta dall’opera di un altro partigiano, Renato Lori, presentata l’anno scorso nella sede dell’Anpi di Parma.

Laura, la Resistenza continua a essere al centro dei suoi progetti?
«Sì, l’idea è quella di continuare a parlarne utilizzando un mezzo strepitoso come il teatro - spiega l’attrice, «storica» presenza dell’ensemble della Fondazione Teatro Due - con la fortuna di poter essere ancora in contatto con i testimoni primi di queste vicissitudini, come mi è successo con Laura Seghettini e Renato Lori. Per il futuro sto lavorando a un progetto con Giancarlo Ilari, legato alla memoria del territorio: vorrei raccontare storie legate ai luoghi dove verrà messo in scena lo spettacolo. Sarà una sorta di memoria viaggiante».

Intanto «Un’eredità senza testamento» è stato riproposto anche alle scuole. Come rispondono i ragazzi?
«Sono lontanissimi da queste vicende ma pronti ad essere ‘presi’, con risultati straordinari. Gli spettatori adulti in qualche modo hanno una consapevolezza, magari attraverso i racconti dei nonni o dei genitori. I ragazzi delle scuole invece rimangono sbalorditi perché si capisce che questi racconti stanno scemando nella vita familiare di oggi. Ad esempio Laura Seghettini mi dice sempre che per loro, nel periodo trascorso sui monti a combattere, era inconcepibile mangiare qualcosa senza pensare di condividerlo con gli altri: sono situazioni che non appartengono certo alla quotidianità dei ragazzi di oggi. Eppure in questo periodo di crisi anche loro si sentono minacciati e ricercano con forza dei valori».

Lo spettacolo è il frutto dell’incontro diretto con Laura Seghettini, che tra l’altro sarà presente in sala alla replica di stasera. Cosa le ha detto quando ha visto lo spettacolo per la prima volta?
«La stesura del testo è nata confrontandomi con lei di continuo. Dal punto di vista teatrale, invece, l’idea al centro di 'Una eredità senza testamento' è stata quella di partire dalla sua vita di maestra: racconto la storia di Laura da un banco di scuola al centro della scena. Con lei abbiamo parlato a lungo su quale dovesse essere il 'tema' che la maestra affida agli studenti/spettatori al termine dello spettacolo. Abbiamo scelto 'come sopravvivere ai prossimi vent’anni'. I ragazzi di una delle scuole che l’hanno visto nei giorni scorsi lo svolgeranno davvero: sarà interessante leggere ciò che scriveranno. E’ una bellissima esperienza lavorare in teatro su una persona che hai potuto conoscere : l’anno passato in montagna da Laura, dall’8 maggio del ‘44 al 9 maggio del ‘45 quando lei sfila per le strade di Parma, è in qualche modo un pezzo della nostra storia e della nostra civiltà».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

3commenti

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

2commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INGV

Le onde sismiche della scossa 5.5 nel Centro Italia Video

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta