-5°

Spettacoli

Silvia Mezzanotte: "I Matia prima di tutto"

Silvia Mezzanotte: "I Matia prima di tutto"
0

Manuela Boselli

Sulle frequenze 102 - 104 di RPR - Radio Parma ha chiacchierato con Giorgio Martini ricoprendo il ruolo di co-conduttrice piuttosto che di ospite: Silvia Mezzanotte, voce e leader dei Matia Bazar si è presentata in tutto il suo splendore (e il canale 654 Radio Parma riproporrà l’incontro in tv). Raggiante, in piena preparazione per il tour «Conseguenza logica» dal titolo dell’ultimo album del gruppo, e alle prese con lo spettacolo teatrale in chiave jazz “Regine” dedicato alle grandi voci del passato, Silvia si è raccontata senza nascondere grinta ed energia abbinate ad un tocco di raffinata eleganza. «I “Matia” hanno priorità su tutto - sorride convinta Silvia - il 4 maggio (domani, ndr) saremo a Nova Gorica, il 19 giugno al Live Palazzo della Cultura di Sofia ed altre date stanno in questi giorni aggiungendosi al calendario per portare ovunque le nostre canzoni che da 37 anni sono parte del panorama musicale italiano».

E’ con grande orgoglio che parla del gruppo formato anche da Piero Cassano, Giancarlo Golzi, Fabio Perversi: uomini, artisti e soprattutto amici. «Dopo tanti anni abbiamo imparato a “prenderci” vicendevolmente raggiungendo un certo equilibrio: con Giancarlo posso parlare in modo chiaro e deciso, con Fabio, che è piuttosto timido, son più delicata, mentre a Piero devo spiegare tutto, dal pensiero al concetto - sorride, e aggiunge - siamo legati da una reciproca stima professionale». I Matia Bazar, tra l’altro, ne hanno passate parecchie e delle belle: ben 12 le partecipazioni al Festival della canzone italiana e le due vittorie non sono servite a stemperare l’ansia di fronte al grande evento. Sono reduci dal 62° Festival di Sanremo e i pochi mesi trascorsi non hanno cancellato emozioni e opinioni, confermate anche oggi a mente fredda. «Per noi doveva vincere Arisa, glielo abbiamo detto fin dalle prove. Ho subito pensato che la sua canzone fosse la più meritevole. Un plauso va anche ad Emma, più per la personalità che per la canzone in sè». Cosa non ha funzionato? «Dietro le quinte, a causa delle improvvisazioni di Celentano, noi artisti non sapevamo quando sarebbe stato il nostro turno, c'era un vero caos. Inoltre credo abbiano dato poco spazio alla musica cantata. Ma il Festival dei festival dà comunque sempre grandi emozioni». Per non parlare di quelle regalate da Al Jarreau che, duettando con i Matia, ha fatto sognare il pubblico intonando la versione inglese «Speak softly love» dalla colonna sonora del Padrino, in un perfetto connubio tra stile e sonorità da applausi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

2commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

5commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo: Frattali debutta nella porta crociata

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

23commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto