-1°

14°

Spettacoli

"Dreaming Alaska" ora è realtà: un vero film

"Dreaming Alaska" ora è realtà: un vero film
0

 Lisa Oppici

Se c’è una parola che li identifica, e li accomuna, è «passione». Passione per il cinema. Con Emanuele Valla e Dario D’Ambrosio, entrambi di Felino, regista e sceneggiatore di «Dreaming Alaska», basta chiacchierare anche solo qualche minuto per rendersene conto. La passione che 15 anni fa, quando erano adolescenti, li ha portati a girare un corto, «Alaska» («la storia di due geologi mandati in Alaska dal presidente degli Stati Uniti per salvare il mondo; la prova di due ragazzini già grandi fagocitatori di film»), e che ora li ha fatti tuffare in un’avventura ben più grande: il loro primo lungometraggio, «Dreaming Alaska» appunto, che sarà presentato al The Space Cinecity Campus martedì 8 maggio. «Protagonisti sono due amici che si ritrovano per caso dopo tanti anni. Cercano la loro Alaska, che non è un luogo fisico ma dello spirito, un luogo dove trovare se stessi. E alla fine trovano la loro dimensione, una spinta per ripartire. Come noi, che con questo film vogliamo ripartire», spiegano Emanuele e Dario, che da alcuni anni fanno teatro musicale con gli Artistisenzanome. 
Prima idea nel dicembre 2009, nel marzo 2011 la prima stesura della sceneggiatura in mano. In tutto 42 giorni di riprese tra Parma («ma senza renderla riconoscibile»), Chiavari, le nostre colline, la Val di Fassa e altri posti, con un’idea di metodo ben chiara: «Abbiamo sempre cercato luoghi decontestualizzati». Ne è uscito un film di 111 minuti «nato grazie alla passione nostra e di tante altre persone. A noi, al di là del prodotto in sé, piace essere testimoni di questa esperienza, perché oggi anche solo fare un corto non è facile: figuriamoci un lungo...». Parola chiave, senz’altro, web: «La rete - raccontano - è stata fondamentale. In post produzione ma anche per cercare e trovare contatti con artisti che altrimenti forse non avremmo mai avvicinato: Patrick Park, ad esempio, l’abbiamo contattato tramite Facebook». Accanto a Park, firma doc di colonne sonore di importanti serial tv, hanno detto sì anche artisti come il musicista irlandese Owen Gerrard, i Passocarrabile o Fabrizio Voghera, che compare in un cameo. Oltre 130 le persone coinvolte, tra gli attori anche tanti non professionisti. «È importante - osservano i due autori - che praticamente tutti abbiano capito lo spirito di questo film: ognuno ha lavorato su se stesso, come del resto abbiamo fatto anche noi. Questo film è un percorso dentro di noi». Ora per «Dreaming Alaska» comincia un’altra avventura, quella del pubblico: «Dopo l’8 maggio - annunciano - faremo altre previews: a Felino a fine maggio, in Val di Fassa in estate e probabilmente anche all’arena estiva di Traversetolo, dove abbiamo girato alcune scene». Intanto propongono il film ai festival, e guardano anche oltre confine: «Pensiamo che ci sia spazio - concludono - per realtà come questa».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Scippo in via Farini

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

3commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

FISCO

Nel 2016 oltre 450mila liti pendenti per 32 miliardi

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia