18°

Spettacoli

David: vincono i Taviani e "Il dolore che diventa arte"

David: vincono i Taviani e "Il dolore che diventa arte"
0

«Il film nasce da un grande dolore di gente che ha avuto colpe e questo nostro film va incontro a questo dolore e diventa arte». Così un Vittorio Taviani con le lacrime agli occhi ha ricevuto stasera il quinto David di Donatello, quello al miglior film, mentre nella sala dell’Auditorium di via della Conciliazione il pubblico era tutto in piedi in una rumorosa standing ovation.

Questo il momento più toccante della 56/a edizione dei oscar italiani che si è tenuta stasera a Roma e che ha visto il film 'Cesare deve morirè dei fratelli Taviani, stravincere meritatamente con cinque statuette. Una sorta di effetto Festival di Berlino dei due registi che, dopo l’Orso d’oro di quest’anno, si aggiudicano i premi più importanti dell’Accademia del cinema italiano.
Una strana edizione questa perchè i superfavoriti della vigilia ovvero Giordana, Moretti e Sorrentino che avevano rispettivamente 16, 15 e 14 candidature con 'Romanzo di una stragè, 'Habemus Papam' e 'This must be the placè si sono dovuti accontentare di premi meno prestigiosi.
E mentre i Taviani incassano cinque statuette (miglior film, regia, montatore, fonico e produttore), 'This must be the placè di Sorrentino, che ottiene una statuetta in pi— (e va a quota sei), vince in categorie importanti, ma sicuramente meno prestigiose come sceneggiatura, musicista (David Byrne), canzone originale, fotografia, truccatore e acconciatore.
E' andato peggio a 'Romanzo di una stragè di Giordana, il superfavorito della vigilia, che ottiene solo tre David, miglior attore e attrice non protagonista (Pierfrancesco Favino e Michela Cescon) e i migliori effetti speciali visivi. Stessa sorte per 'Habemus Papam' di Moretti che incassa il miglior attore protagonista (Michel Piccoli), miglior scenografia e costumista (Lina Nerli Taviani, moglie del regista Paolo).
Da segnalare che se il miglior attore protagonista è andato a Piccoli anche per la miglior attrice protagonista la scelta è caduta su una straniera come la cinese Zaho Tao per il film 'Io sono lì. Peccato poi per Carlo Verdone e soprattutto per Marco Giallini. Il regista romano infatti non incassa niente nonostante le sue tre candidature e, tra queste, quella di miglior attore protagonista di Giallini per 'Posti in piedi in Paradisò. Ma Giallini non prende nulla neppure per la sua seconda candidatura (quella di attore non protagonista per 'Acab').
Tullio Solenghi comunque ha condotto la serata con qualche impaccio e gaffe iniziale all’Auditorium di via della Conciliazione che ha avuto come madrina Gina Lollobrigida.
«E' stata un’edizione ad altissimo livello ed agguerritissima – dice Paolo Sorrentino, regista di 'This must be the placè che numericamente ha vinto più David in assoluto -. Sono comunque felice di come è andata. Il mio film è un film di scrittura e musica che sono entrambe state premiate dai David’'.
Toni commossi invece da parte dei fratelli Paolo e Vittorio Taviani che uscendo dall’Auditorium hanno ricordato come «i carcerati di Rebibbia, protagonisti del loro film, hanno avuto la notizia di questo premio. Sappiamo che erano tutti lì ad aspettare cosa sarebbe successo al loro film. La vita può essere molto dura per loro e, proprio come dice un detenuto di 'Cesare deve morirè l’arte può riscattare il dolore e dare la giusta coscienza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

INCIDENTE

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

Lutto

Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

LEGA PRO

Il Parma a Teramo per ripartire

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Personaggio

Il «detective» della scultura del mistero

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

lavoro

Occupazione: Bolzano è regina (73%), Parma è quinta (68,7%)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento