-1°

Spettacoli

David: vincono i Taviani e "Il dolore che diventa arte"

David: vincono i Taviani e "Il dolore che diventa arte"
0

«Il film nasce da un grande dolore di gente che ha avuto colpe e questo nostro film va incontro a questo dolore e diventa arte». Così un Vittorio Taviani con le lacrime agli occhi ha ricevuto stasera il quinto David di Donatello, quello al miglior film, mentre nella sala dell’Auditorium di via della Conciliazione il pubblico era tutto in piedi in una rumorosa standing ovation.

Questo il momento più toccante della 56/a edizione dei oscar italiani che si è tenuta stasera a Roma e che ha visto il film 'Cesare deve morirè dei fratelli Taviani, stravincere meritatamente con cinque statuette. Una sorta di effetto Festival di Berlino dei due registi che, dopo l’Orso d’oro di quest’anno, si aggiudicano i premi più importanti dell’Accademia del cinema italiano.
Una strana edizione questa perchè i superfavoriti della vigilia ovvero Giordana, Moretti e Sorrentino che avevano rispettivamente 16, 15 e 14 candidature con 'Romanzo di una stragè, 'Habemus Papam' e 'This must be the placè si sono dovuti accontentare di premi meno prestigiosi.
E mentre i Taviani incassano cinque statuette (miglior film, regia, montatore, fonico e produttore), 'This must be the placè di Sorrentino, che ottiene una statuetta in pi— (e va a quota sei), vince in categorie importanti, ma sicuramente meno prestigiose come sceneggiatura, musicista (David Byrne), canzone originale, fotografia, truccatore e acconciatore.
E' andato peggio a 'Romanzo di una stragè di Giordana, il superfavorito della vigilia, che ottiene solo tre David, miglior attore e attrice non protagonista (Pierfrancesco Favino e Michela Cescon) e i migliori effetti speciali visivi. Stessa sorte per 'Habemus Papam' di Moretti che incassa il miglior attore protagonista (Michel Piccoli), miglior scenografia e costumista (Lina Nerli Taviani, moglie del regista Paolo).
Da segnalare che se il miglior attore protagonista è andato a Piccoli anche per la miglior attrice protagonista la scelta è caduta su una straniera come la cinese Zaho Tao per il film 'Io sono lì. Peccato poi per Carlo Verdone e soprattutto per Marco Giallini. Il regista romano infatti non incassa niente nonostante le sue tre candidature e, tra queste, quella di miglior attore protagonista di Giallini per 'Posti in piedi in Paradisò. Ma Giallini non prende nulla neppure per la sua seconda candidatura (quella di attore non protagonista per 'Acab').
Tullio Solenghi comunque ha condotto la serata con qualche impaccio e gaffe iniziale all’Auditorium di via della Conciliazione che ha avuto come madrina Gina Lollobrigida.
«E' stata un’edizione ad altissimo livello ed agguerritissima – dice Paolo Sorrentino, regista di 'This must be the placè che numericamente ha vinto più David in assoluto -. Sono comunque felice di come è andata. Il mio film è un film di scrittura e musica che sono entrambe state premiate dai David’'.
Toni commossi invece da parte dei fratelli Paolo e Vittorio Taviani che uscendo dall’Auditorium hanno ricordato come «i carcerati di Rebibbia, protagonisti del loro film, hanno avuto la notizia di questo premio. Sappiamo che erano tutti lì ad aspettare cosa sarebbe successo al loro film. La vita può essere molto dura per loro e, proprio come dice un detenuto di 'Cesare deve morirè l’arte può riscattare il dolore e dare la giusta coscienza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Parrocchie in campo contro le povertà

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Epidemia

Legionella: domani la svolta

GIOVEDI' AL REGIO

Brunori Sas: «A casa tutto bene»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Istituto Sanvitale Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

1commento

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

anteprima

Polemica clochard, contro la Chiesa un attacco "strano" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

36commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

11commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

sindacati

Trasporto aereo, differito lo sciopero del 20

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video