10°

Spettacoli

Ron Howard, film sul mondiale di F1 del 1976: Favino sarà Clay Regazzoni

Ron Howard, film sul mondiale di F1 del 1976: Favino sarà Clay Regazzoni
0

Nicoletta Tamberlich
Il sorriso beffardo di Clay Regazzoni, l'indimenticato pilota svizzero della Ferrari (morto in un incidente stradale nel 2006 allo svincolo tra la Parma-Spezia e l'A1 mentre si stava recando al Teatro Regio), rivivrà nel film di Ron Howard «Rush», che racconterà le sfide sui circuiti di Formula Uno tra Niki Lauda e James Hunt.
A interpretare il campione ticinese sarà Pierfrancesco Favino, che si è appena aggiudicato il David di Donatello come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione dell’anarchico Pinelli nel film di Marco Tullio Giordana, «Romanzo di una Strage». Per Favino è la seconda volta sia nei panni di un asso dello sport (dopo la fiction tv su Bartali), sia nel cast di un film di Ron Howard: il regista di «Apollo 13», «A beautiful mind» e «Codice Da Vinci», infatti, lo scritturò per «Angeli e demoni», in cui l’attore romano aiutava Robert Langdon (Tom Hanks) a far luce su una spirale di omicidi complottati all’interno del Vaticano.
 La pellicola dedicato alla Formula Uno dovrebbe arrivare in sala l’anno prossimo. Girata in Europa, mette in scena il mondo delle corse rievocando la rivalità fra l'inglese James Hunt (il Chris Hemsworth di «Thor») e l'austriaco Lauda (Daniel Bruhl, già nel cast di «Bastardi senza gloria») nel campionato mondiale del 1976. La sceneggiatura è del premio Oscar Peter Morgan.
La trama si svolge interamente durante il campionato mondiale del 1976 e a qualcuno dei suoi fan che lo seguono su Twitter, il regista ha dichiarato con entusiasmo che questo è il suo film più amato di sempre. «Rush» vanta diverse scene girate direttamente nel circuito di Nurburgring, in Germania, mentre altre lo saranno in Gran Bretagna. Potremo così ammirare nuovamente la Ferrari 313 T2 di Lauda contrapposta alla McLaren M23 di Hunt, che ebbe l’ardire di vincere il campionato per un solo punto di differenza: decisivo fu infatti quel Gp del Giappone corso sotto una pioggia scrosciante, passato alla storia per il «coraggio di avere di paura» del pilota austriaco, che si ritirò dopo pochi giri. Ma quello, soprattutto,  fu l’anno in cui il pilota austriaco - che in estate era nettamente in testa al mondiale - subì il terribile incidente durante il Gp di Germania in cui rischiò di morire carbonizzato.
Anche Regazzoni (132 Gran Premi in F1, sei volte primo, tredici volte secondo, dieci volte terzo e 5 pole position) fu vittima di un gravissimo incidente in pista, avvenuto nel 1980 sul circuito di Long Beach, che lo costrinse a rimanere bloccato su una sedia a rotelle: nonostante cio, continuò a correre in auto in competizioni come la Parigi-Dakar e ha anche fondato una scuola di guida veloce per disabili e il Club «Clay Regazzoni Onlus» - Aiutiamo La Paraplegia».
 Di lui Enzo Ferrari scrisse: «E' uno dei piloti più rispettati e temuti dagli avversari perchè il suo temperamento in gara era fra i più audaci». Per questo piaceva tanto al Commendatore. Ma Clay riusciva puntualmente a farlo uscire di senno per colpa del suo stile di vita mondano: era perennemente circondato da belle donne e dedito alla vita notturna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Josè Carrerascompie 70 anni

IL GRANDE TENORE

Josè Carreras compie 70 anni

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

Questa sera dalle 23 sul sito exit poll, spoglio e proiezioni

polfer

Nel reggiseno 17 dosi di cocaina: arrestata

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Carabinieri

Quando la vendita dell'iPhone è una truffa

3commenti

Salsomaggiore

"Lorenzo, un ragazzo speciale"

Domani alle 15 il funerale

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

5commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

2commenti

gran bretagna

Gli automobilisti killer al telefonino rischieranno l'ergastolo

WEEKEND

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

Calciomercato

Cinque curiosità su Roberto D'Aversa

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SOCIETA'

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

9commenti