17°

Spettacoli

Pertusi: "Nessuna idea per celebrare Verdi"

Pertusi: "Nessuna idea per celebrare Verdi"
1

 Enrico Gotti

«Bisogna partire dalle idee per celebrare Verdi». Ne è convinto il basso Michele Pertusi. Ieri il  cantante lirico era ospite dell’associazione Tyche e del dipartimento di Economia e non ha mancato di criticare la gestione del Teatro Regio di Parma.
«Per il bicentenario di Verdi, Parma deve presentare un’idea di spettacolo che non si veda da nessuna parte, con una spesa accettabile» - sostiene Pertusi. Che propone, nell’ordine: un concerto con gli strumenti antichi dell’epoca, l’esecuzione di composizioni che Verdi scrisse quando era organista nella chiesa di Busseto, mai presentate, un confronto fra i libretti d’opera e la poesia del tempo, una mostra dei grandi pittori dell’epoca del cigno di Busseto. In sintesi: portare la musica fuori dal teatro. 
«Nei festival Verdi precedenti si sono messe in programma opere che pochi mesi prima erano alla Scala. Un’operazione senza senso. A noi è mancato il dire: nel nostro piccolo facciamo un Verdi che non sentiamo da nessuna parte. Ci sono mille idee, ma per metterle in pratica bisogna cambiare gli uomini, che hanno dimostrato di non sapere gestire il Regio - continua il basso parmigiano -. Dal 2007 ad oggi le sovvenzioni dei soci pubblici e degli sponsor sono state pari a 59,8 milioni di euro. Hanno generato però un buco di debiti verso le banche di 6 milioni di euro, 3,2 milioni di euro ai fornitori e 2 milioni e mezzo di perdite pregresse. Io trovo sia una follia aver speso tanto, anche per spettacoli di buon livello, però senza una differenza decisiva con le gestioni precedenti. La gestione Rubiconi, nel 2005, lasciò un teatro con 40.000 euro di attivo». 
«L’altro paradosso è lo stipendio del sovrintendente - continua Pertusi - in Europa lo rapportano alle alzate di sipario; a Vienna si va dalle 280 alle 295 recite all’anno. Il sovrintendente di Vienna è meno pagato di quello di Parma e al Regio si alza il sipario 50 volte. Viene a costare cifre enormi, che non ti permettono di produrre opere. Ben venga l'idea di Ciclosi di tagliare. In più, nel Regio ci sono tre cariche strapagate che potrebbero essere svolte da una sola persona».
Ad invitarlo nell’aula Keynes di via Kennedy è stata l’associazione Tyche che riunisce laureati, amici e docenti dell’Università di Parma, presieduta da Giovanni Fracasso. «Ci vorrebbe un piano industriale serio anche nei teatri - osserva Pertusi -. Bisogna sapere quanti soldi ci sono, cercare sponsor, fare progetti che vanno da tre a cinque anni. Non si possono aspettare i finanziamenti statali di anno in anno, è una follia. Lo Stato però deve sostenere la cultura, perché vuol dire sostenere l’identità. In Italia Verdi è stato il collante linguistico». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gian paolo

    16 Maggio @ 19.14

    Michele dimostra tutto il suo amore per Parma e per il teatro con interventi incisivi,di semplice realizzazione se c\'è preparazione culturale e voglia di fare cose nuove( oggi molto carenti in quelle tre cariche alle quali si riferisce ). Bravo Michele , continua a incalzare coloro che dal teatro hanno solo pensato a fare soldi .

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Colori e volti del Nepal: il viaggio di Niccolò

Fotografia

Colori e volti del Nepal: il viaggio di Niccolò Foto

Le spose di Giulia & Jean Louis David

pgn

Le spose di Giulia & Jean Louis David Foto

Incidente, grave l’attore di Un posto al Sole Giuseppe De Rosa

napoli

Incidente, grave l’attore di Un posto al Sole Giuseppe De Rosa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Aspettando la Festa della donna: velluto in rosa

VELLUTO ROSSO

Aspettando la Festa della donna: velluto in rosa Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Violenza sessuale sulla moglie e maltrattamenti, anche davanti ai bimbi: condannato

Tribunale

Violenza sessuale sulla moglie e maltrattamenti, anche davanti ai bimbi: condannato

Quattro anni e due mesi per un romeno 39enne

bilancio partecipativo

Ecco gli 11 progetti dai consigli dei cittadini volontari che il Comune finanzierà

1commento

Carabinieri

Folle inseguimento nelle vie di Guastalla: recuperata Bmw rubata a Montechiarugolo

Era una "banda delle ville"?

1commento

Montechiarugolo

Il custode era in realtà il ladro: denunciato moldavo

1commento

Guardia di Finanza

Bancarotta: 165 immobili sequestrati, Parma coinvolta nell'indagine

Sono riconducibili a 25 persone collegate a Mario Di Raffaele, costruttore ed ex presidente del Pomezia Calcio

2commenti

via mazzini

Aggressione al banchetto della Lega: un patteggiamento

Degli altri due aggressori: un'assoluzione e un rinvio a giudizio

Parma

Straniera picchiata in strada, rifiuta l'aiuto di un'anziana e scappa

3commenti

foto dei lettori

Vasche pericolose nella ex-Star di Corcagnano

segnalazione

Sporcizia nei campetti di via Giulio Cesare

Parma

Il Forlì mette a disposizione dei tifosi un pullman gratuito

Lunedì il match al Tardini (ore 20.45)

Parma Calcio

Sebastian Frey al Museo del Parma: "E' favoloso" Video

Con lui, Angelo Manfredini

PARMA

Completata la pista ciclopedonale fra Gaione e il Campus Video

Parma

Vento in città: chiusi per alcune ore Parco Ducale e Cittadella

2commenti

JOINT VENTURE

La Pizzarotti sbarca in Australia

Montanara

Esche avvelenate: nuovo allarme

4commenti

tg parma

Zuffa tra un barista di via Repubblica e un trentenne, spunta una pistola

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quanto affetto per il grande Giorgio Torelli

IL CINEFILO

L'Oscar sbagliato, "la più grande farsa della storia del premio" Video

di Filiberto Molossi

3commenti

ITALIA/MONDO

san casciano

Mostro di Firenze: è morto Pucci, ultimo compagno di merende

il caso

Biotestamento, la legge approderà alla Camera il 13 marzo

1commento

SOCIETA'

"esperimento"

Scambio di smartphone tra fidanzati: risate e imbarazzo

pazzo mondo

Gli oggetti (strani) sequestrati in aeroporto: perfino un fagiano morto

SPORT

CALCIO

Il Parma riprende l'allenamento. D'Aversa alle prese con gli infortuni Video

calcio e polemiche

Due rigori pro Juve, furia Napoli. Mazzocchi: "Inaccettabile" Video

1commento

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella del primo Suv del Biscione

PACK

Performance Line: la gamma DS sempre più esclusiva