15°

28°

Spettacoli

Fiorella Mannoia al Regio: "Canto i destini di tutti i Sud"

Fiorella Mannoia al Regio: "Canto i destini di tutti i Sud"
Ricevi gratis le news
1

di Giulia Viviani

Non sono una sciocca, né una presuntuosa, non penso che le mie canzoni possano cambiare il mondo, ma se anche una sola persona ricevesse la spinta ad informarsi e magari cambiare opinione, sarei felice». Fiorella Mannoia, farà tappa venerdì al Teatro Regio con il tour di «Sud», l’ultimo intenso album incentrato sui temi che accomunano «tutti i sud» del mondo, anche il Meridione italiano: «Lo spunto è partito leggendo “Terroni” di Pino Aprile e scoprendo che la storia del sud Italia pre Risorgimento non è esattamente come ce l’hanno raccontata. Come molti altri posti del sud del mondo, il Meridione è stato saccheggiato e poi abbandonato a se stesso. Stesso destino dell’Africa o del Sudamerica, dove siamo artefici della povertà d’intere popolazioni». È un fiume in piena Fiorella Mannoia, pasionaria che sorprende ancora una volta con un disco tremendamente attuale, che ruota attorno alla tematica della migrazione. Come la canzone «Non è un film», scritta e interpretata con Frankie Hi-Nrg, che si è aggiudicata il Premio Amnesty Italia, riconoscimento che l’organizzazione non governativa assegna ogni anno al migliore brano sul tema dei diritti umani: «Mi sono rivolta a Frankie perché affrontasse il tema della migrazione andando dritto al punto, senza metafore o giri di parole. Ne è nato un testo che amo moltissimo, ma stiano tranquilli tutti i rapper d’Italia, non ho intenzione d’invadere territori altrui, quello che faccio nella canzone è un recitato a tempo, non un vero rap».
Tra l’altro Frankie Hi-Nrg è ospite fisso del «Sud tour» e sarà quindi sul palco del Teatro Regio, da dove risuonerà anche una particolare versione «africana» del suo successo, «Quelli che ben pensano». Ma come si lavora su temi così complessi? «Questo disco si è portato dietro un sacco di storie di musicisti stranieri con cui collaboro da anni. Da loro ho appreso la storia di Thomas Sankara, presidente del Burkina Faso, assassinato per essersi messo contro le grandi potenze occidentali. A lui ho voluto dedicare l’album». Proprio dall’emozione di ascoltare certe storie, la Mannoia ha tratto l’ispirazione e la forza per compiere un passo mai fatto prima, diventare autrice dei propri testi: «Perché solo adesso? Non lo so, penso che le cose accadano quando devono accadere. Certi stimoli mi hanno spinto a prendere carta e penna e poi, visto che sono molto autocritica, ho chiesto consiglio. Per “Se solo mi guardassi”, ad esempio, mi sono rivolta ad Ivano Fossati che è uno che non sa mentire». Per Fiorella Mannoia, le parole riflettono un impegno concreto, come dimostra il suo sostegno al Progetto Axè che da vent’anni in Brasile recupera i giovani emarginati attraverso l’arte. Cinque di questi ragazzi, diventati ormai professionisti, sono musicisti e ballerini proprio nel «Sud tour». Protagonista negli anni di tanti concerti a Parma, Fiorella Mannoia porta con sé un ricordo speciale del Teatro Regio nelle parole di suo padre: «Quando ero piccola, lui che era di origini siciliane e amava molto la lirica, mi ripeteva spesso che un’opera per essere un successo doveva superare l’esame delle due “P”, i teatri di Parma e Palermo». 
I biglietti disponibili sono in vendita presso: Arci Parma, Via Testi, 4. Per informazioni: 0521.706214.
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CLAUDIO

    17 Maggio @ 00.15

    Se un cantante dicesse (canto per il NORD del mondo) direbbero immediatamente che e razzista. CHI SONO I VERI RAZZISTI? Mennea il grande velocista italiano (aveva detto dedico le mie vittorie al sud ITALIA,avevo 10 anni e ho pianto perche ero un suo accanito fans) Certe cose non si dimenticano,io ho conosciuto persone del sud meravigliose e non credo che dicendo queste cose si possa migliorare la coesistenza tra tutti gli italiani. Sono deluso anche da questa cantante,pensavo fosse più intelligente. CLAUDIO LIBERO OPINIONISTA OPINABILE

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

7commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti