Spettacoli

Diario da Cannes - La prima volta dell'attore-carcerato

Diario da Cannes - La prima volta dell'attore-carcerato
0

di Filiberto Molossi

 C'era una volta Cannes. Un po' di groppo in gola lo avevano davvero: e non solo loro, che salivano il tappeto rosso e che di quel capolavoro, di quell'impresa, erano stati gli artefici. Ebbene sì, l'ammetto: rivedere De Niro e gli altri presentare la versione restaurata e definitiva (aggiunte sei scene) di <C'era una volta in America> mi ha fatto un certo effetto. Io quel film mi ricordo ancora quando sono andato a vederlo: sono entrato col sole e uscito col buio. E quel telefono che squilla, ininterrottamente, all'inizio resta ancora uno dei più bei incipit cinematografici che abbia mai visto. Per tacere del finale, che ancora ognuno ha una sua idea: e se la tiene stretta. Manca a tutti Sergio Leone, anche ai suoi gangster che adesso sono invecchiati e che forse in tutti questi anni, per citare un indimenticabile dialogo del film, <sono andati a letto presto>. Dorme invece in carcere Aniello Arena: tutte le sere così, da 19 anni. Lui è un gangster vero, anzi era: camorrista con la pistola in pugno, di quelli che i boss mandano quando le parole non servono più. Aniello è il bravissimo protagonista, debuttante nel cinema, di <Reality>, il nuovo film di Garrone. Ma non ha preso l'ergastolo per sbaglio: la sua fedina penale recita <strage>, la sua condanna è <fine pena mai>. Con altri era stato invitato a chiudere la bocca ad alcuni esponenti di un clan rivale. Spararono in strada, come nei film: solo che stavolta era tutto vero. Uccisero un uomo, un altro riuscì a fuggire: ferirono anche un bambino. E una donna morì di infarto per la paura. Aniello, mentre scontava la sua pena, si è iscritto al laboratorio teatrale del carcere di Volterra: diventando in breve l'interprete di punta di quella compagnia di detenuti. Dell'altra sua vita, quella da camorrista dice: <Non sono più quell'uomo>. Discutiamo tanto - e spesso - del ruolo delle carceri in Italia: di quanto sia importante rieducare e recuperare anche chi si è macchiato di delitti odiosi. Non funziona con tutti: fatico, ad esempio, a pensare a una redenzione per chi mette una bomba davanti a una scuola. Ma Aniello ce l'ha fatta: adesso è davvero un altro uomo. Anzi, di più: è un attore. Uno, nessuno, centomila. E la prova vivente che il carcere a volte riesce nel suo obiettivo: accogliere un assassino e restituire alla società una persona.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Salsomaggiore

Greta Ampollini, 13enne promessa del karate Video

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

ROGO

Fidenza, scoppia un incendio:

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti