Spettacoli

Film recensioni - Maledimiele

Film recensioni - Maledimiele
0

 Filiberto Molossi

Questo film è un grido, ma silenzioso: è l’atto non scritto di una guerra mai dichiarata, è una rivolta privata e taciuta. 
Ed è un film, soprattutto, su quei momenti: «quei momenti in cui non ci accorgiamo di perdere qualcosa». Frazioni di secondo tra le pagine del caso, frequenze emozionali troppo basse con cui sintonizzarsi. Attimi che danno il peso esatto di un cinema capace - laddove è più difficile (e meno conveniente) - di raffreddare i toni, di togliere più che di sottolineare, nel gusto autorale e antitelevisivo di chi sa raccontare oltre alla presenza anche l’assenza, i vuoti oltre che i pieni, il margine insieme al foglio. Non lo diresti, ma è uno che va in cerca di guai, Marco Pozzi, eppure non se ne dà pena: e gira un film non conciliato e sincero sull'anoressia - che è tema che scotta, bomba a orologeria a rischio banalizzazione - con un taglio severo e geometrico, astratto e rigoroso. Chiudendo la porta all’effetto, nella conta dei chili perduti e ripresi, tra le pieghe invisibili di un’età sempre inquieta in cui dimagrire è solo un altro modo per sparire, annullarsi, fondersi con quello che non c'è. La storia di Sara, adolescente «regolare», famiglia immobile e «serena», a scuola bene grazie: un burattino in carne e ossa, «un burattino come tutti». Ragazza «perfetta» che si sente «sbagliata»: e nasconde il cibo, assimila rassegnazione, cerca, anche se non lo sa, un punto di rottura. In un universo di sfiorati dove ognuno è prigioniero della bolla di vetro in cui si è rinchiuso, simulazione poco convinta della felicità, «Maledimiele» elegge anoressia e bulimia a reazione e risposta (in)visibile a un disagio sottile e nascosto, là dove la malattia è più sociale che individuale, il problema collettivo prima che personale. Nel bianco che annulla e prevale su tutto, tra ambienti che «parlano» e case specchio di un malessere a cui non riusciamo a dare un nome, il film di Pozzi (molto bene interpretato dalla giovanissima Benedetta Gargari, ben coadiuvata dai misurati Sonia Bergamasco, Gianmarco Tognazzi e - bella cosa - Isa Barzizza) si insinua, con stile sobrio e minimale, tra le crepe del non detto cogliendo l’implosione dei sentimenti della solitudine borghese. Traducendo per immagini l’inadeguatezza, la mancanza di senso, quel lasciarsi scivolare il mondo addosso tipico degli adolescenti ma anche dei loro genitori: per arrivare a una scarnificazione che è immateriale, che non riguarda il corpo: ma la verità, che sta nel fondo delle cose, vicino all’osso, dove l’anima è più nuda e indifesa. E il vuoto (perché è di questo che parla questo film) fa più paura.
Giudizio: 3/5
 
SCHEDA
SOGGETTO E REGIA: MARCO POZZI
SCENEGGIATURA: PAOLA ROTA
INTERPRETI: BENEDETTA GARGARI, GIANMARCO TOGNAZZI, SONIA BERGAMASCO, ISA BARZIZZA, ALESSANDRO MARVERTI, TAZIO NICOLI, MICOL DONGHI, DAFNE MASIN, THOMAS CIBELLI, SABRINA CORABI.
GENERE: DRAMMATICO
Italia, 2010. Colore, 106 minuti
DOVE:   ASTRA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il "balletto" del ghiaccio di Montreal

doctor web

Montreal, ecco cosa succede se la strada si può solo... pattinare Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Incornato da un toro: grave allevatore

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

3commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

4commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tg parma

Festival Verdi: a rischio il finanziamento Video

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio

Da venerdì 9 dicembre a domenica 8 gennaio tornano le iniziative del Cinefotoclub

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video