20°

36°

Spettacoli

Il "concertone" per l'Emilia

Il "concertone" per l'Emilia
Ricevi gratis le news
2

 Non ci sarà Vasco Rossi. Ma per il resto la truppa di artisti emiliani è al completo. C'è il patriarca, Francesco Guccini, il primo ad essere stato coinvolto dal leader dei Nomadi, Beppe Carletti, perchè «se c'è Francesco, che è l’anima di questa terra, poi vengono tutti». C'è Laura Pausini. C'è Zucchero. C'è Caterina Caselli, da anni afferata discografica, che per una sera tornerà a cantare in pubblico. C'è, soprattutto, Luciano Ligabue, che, chitarra e voce, scalderà orecchie e cuori di tutti coloro che il 25 giugno saranno allo stadio Dall’Ara di Bologna o davanti a un televisore sintonizzato su Rai Uno, che garantirà la diretta.

Gli artisti dell’Emilia-Romagna in campo - letteralmente - per la loro terra. Per raccogliere («ci accontentiamo di poco - l'obiettivo è 800mila euro» ha detto Carletti) fondi da destinare alle popolazioni colpite dal sisma. Sotto la regia della protezione civile, della Regione Emilia-Romagna e del suo presidente - e commissario straordinario - Vasco Errani, che ha acquistato il biglietto numero uno. Sì, perchè, ha tenuto a precisare il Governatore, «tutte le risorse saranno destinate agli aiuti. Non ci saranno biglietti gratis. E ci sarà un sistema trasparente e verificabile sul come verranno utilizzati i soldi raccolti».
Sul palco, oltre agli artisti citati e al conduttore Fabrizio Frizzi, tanti altri cantanti e musicisti, tutti ovviamente a titolo gratuito: Paolo Belli, Samuele Bersani, Luca Carboni, Cesare Cremonini, Andrea Griminelli, Andrea Mingardi, Modena City Ramblers (con lo storico cantante Cisco), Nek, Nomadi e Stadio. Ogni artista suonerà due brani, con la possibilità di duetti e fuori programma. Prezzo del biglietto 30 euro, già acquistabile attraverso i circuiti Ticketone, Booking Show e Charta Viva Ticket, che hanno rinunciato a percepire soldi dai diritti di vendita. E un discorso simile varrà per la Siae perchè, come ha spiegato Samuele Bersani, «tanti di noi sono cantautori. E cantando le nostre canzoni davanti a un pubblico pagante, non vorremmo si pensasse che i soldi dei diritti poi vengano a noi. Tutti i soldi andranno ai terremotati».
Discorso a parte per Vasco, viste le polemiche seguite alla sua decisione di non partecipare: il rocker di Zocca, infatti, aveva scritto su Facebook «non amo questo modo di fare beneficenza, poco costoso e poco faticoso», spaccando il popolo della rete tra favorevoli e contrari. Ma il Blasco potrebbe cambiare idea per il secondo concerto annunciato da Errani, il 15 settembre al Campovolo di Reggio: «Lì ci saranno tanti cantanti da tutta Italia. Un modo - ha detto - per non spegnere i riflettori a distanza di mesi». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    07 Giugno @ 22.31

    Facciamo 2 conti: un concerto cosi grazie alla presenza di tanti e certi cantanti potrebbe tirare su tranquillamente 1.200.000 euro. Una bella cifra che sarebbe molto utile alla causa dei terremotati. Ma Vasco no, lui vuole fare il diverso, non si vuole mischiare agli altri, secondo lui Guccini, Ligabue egli altri cercano pubblicita'....ma chi gli vieterebbe di partecipare e poi donare comunque 100.000 euro dei suoi...peccato, un musicista geniale non e' necessariamente una gran persona.

    Rispondi

  • @driana

    07 Giugno @ 21.06

    Vasco Rossi ha perso una grande occasione per stare zitto. Poteva benissimo partecipare al concertone e poi dare un suo eventuale contributo in privato. Silenziosamente.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti