17°

32°

Spettacoli

Springsteen urla 33: un concerto extralarge

Springsteen urla 33: un concerto extralarge
11

Francesco Monaco

Se uno non lo vede, non ci crede: quanta energia, quanta generosità, quanta musica può ancora contenere Bruce Springsteen, capace a 62 anni suonati (e come!) di regalare all’affezionatissimo pubblico di San Siro un concerto monstre di tre ore e quaranta.? Il Boss ha detto (anzi urlato) 33 e mai come stavolta  quel numero è sintomo di una stupefacente vitalità: 33 canzoni, di cui ben dieci bis – in questa tranche europea finora era arrivato al massimo a 8 – che hanno letteralmente mandato in visibilio la Scala del rock e sono destinati a restare nella storia dei suoi concerti italiani. Impagabile l’altalena di emozioni offerte dallo show. Da un lato la consapevolezza dei tempi grami che stiamo vivendo, così ben descritti nei testi dell’ultimo incazzatissimo album Wrecking Ball e sottolineati dal suo toccante riferimento alle vittime del terremoto in Emilia, dall’altro la sua incrollabile fede nella <capacità di farcela da soli>, con quegli sferzanti appelli che invitano a risollevarsi e a lottare. 

Da una parte il commosso ricordo di Clarence Big Man Clemons, il gigante buono del sax scomparso l’estate scorsa (con la sua sagoma proiettata sul maxischermo durante Tenth Avenue freeze-out mentre la musica s’interrompe per pochi attimi di silenzio coperti da un applauso scrosciante), dall’altra l’irrefrenabile gioia collettiva che il Boss riesce a sprigionare quando si  getta nel pit delle prime file, invita bambini e ragazze a cantare e ballare sul palco, si finge morto stecchito per poi ripartire più adrenalinico di prima. La sua leggendaria E Street Band è orfana di Clemons (oltre che di Danny Federici, già da alcuni anni rimpiazzato da Charlie Giordano), ma è ora arricchita di fiati, cori e percussioni: è una big band insomma  (con gli assolo di sax ora affidati a Jake Clemons, nipote di Big Man), grazie alla quale è forse addirittura più agevole riportare sotto uno stesso palco, dentro un unico show, quel calderone di generi musicali che parte sì dal suo classico rock stradaiolo fatto di inni generazionali e dolenti ballate, ma che ingloba anche il soul, il rhythm’n blues, il folk irlandese, il rock and roll delle origini (Twist and shout cantata a squarciagola ben oltre la mezzanotte, è stata DAVVERO l’ultima canzone eseguita), il gospel e addirittura il rap, nella splendida Rocky Ground, ultima gemma della sua sterminata produzione.  Gioia e lacrime, coscienza e speranza. E un comune imperativo: No surrender. Arrivederci a presto Bruce. E ancora grazie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ila

    13 Giugno @ 12.07

    oh ye! io c'ero! anch'io c'ero.... I love You da sempre &amp; per sempre! &quot;u1 animale da palcoscenico&quot; come si suol dire in virtù degli artisti che SANNO stare sul palco... che coinvolgono 1 mondo di fans ma sopratutto Quegli artisti che si ritrovano un seguito NON generazionale , bensì NON c'è età per The BOSS.... ieri si vedevano ballare minorenni come quelli della terza età con 1 'popolo' cresciuta con Bruce.... IMMENSO in tutto: dalle parole alla voce per finire all'ineguagliabile generosità! è LUI che mi concede di &quot;cancellare&quot; i dolori e mi ha dato la forza di uscire da ogni ricovero ospedaliero... avrei dato la mia vita per stringergli la mano.... lati negativi: thickets acquistati a novembre e numerati: mi sono ritrovata nella separazione ultras calcistica... non si vedeva, acustica orribile! quando ci han concesso di poter cambiare posto (dopo 1h 1/2 di concerto) mi son 'gettata sul campo... lì, che goduria! 2. non posso credere che a SanSiro i bagni siano alla 'turca' o/e ecologici...ma al buio! Ho visto una volta Bruce al concerto di Assago + l'E Street Band: FAVOLOSI! ieri, qualche membro mancava: &quot;Big Man&quot; morto e la Sua assenza si sente! Patty Scialfa rimasta negli States con il loro figlio minore... beh, Bruce, the BOSS, ieri è valso il ticket... bravo, simpatico come 'commediante', generoso... Very Thanks the BOSS di esistere! ila Molossi alle h03.30 arrivata a casa ero pronta a ripartire... questa volta alla volta di Firenze

    Rispondi

  • ila

    09 Giugno @ 15.05

    oh ye! io c'ero! anch'io c'ero.... I love You da sempre &amp; per sempre! &quot;u1 animale da palcoscenico&quot; come si suol dire in virtù degli artisti che SANNO stare sul palco... che coinvolgono 1 mondo di fans ma sopratutto Quegli artisti che si ritrovano un seguito NON generazionale , bensì NON c'è età per The BOSS.... ieri si vedevano ballare minorenni come quelli della terza età con 1 'popolo' cresciuta con Bruce.... IMMENSO in tutto: dalle parole alla voce per finire all'ineguagliabile generosità! è LUI che mi concede di &quot;cancellare&quot; i dolori e mi ha dato la forza di uscire da ogni ricovero ospedaliero... avrei dato la mia vita per stringergli la mano.... lati negativi: thickets acquistati a novembre e numerati: mi sono ritrovata nella separazione ultras calcistica... non si vedeva, acustica orribile! quando ci han concesso di poter cambiare posto (dopo 1h 1/2 di concerto) mi son 'gettata sul campo... lì, che goduria! 2. non posso credere che a SanSiro i bagni siano alla 'turca' o/e ecologici...ma al buio! Ho visto una volta Bruce al concerto di Assago + l'E Street Band: FAVOLOSI! ieri, qualche membro mancava: &quot;Big Man&quot; morto e la Sua assenza si sente! Patty Scialfa rimasta negli States con il loro figlio minore... beh, Bruce, the BOSS, ieri è valso il ticket... bravo, simpatico come 'commediante', generoso... Very Thanks the BOSS di esistere! ila Molossi alle h03.30 arrivata a casa ero pronta a ripartire... questa volta alla volta di Firenze

    Rispondi

  • ila

    08 Giugno @ 17.06

    oh ye! io c'ero! anch'io c'ero.... I love You da sempre &amp; per sempre! &quot;u1 animale da palcoscenico&quot; come si suol dire in virtù degli artisti che SANNO stare sul palco... che coinvolgono 1 mondo di fans ma sopratutto Quegli artisti che si ritrovano un seguito NON generazionale , bensì NON c'è età per The BOSS.... ieri si vedevano ballare minorenni come quelli della terza età con 1 'popolo' cresciuta con Bruce.... IMMENSO in tutto: dalle parole alla voce per finire all'ineguagliabile generosità! è LUI che mi concede di &quot;cancellare&quot; i dolori e mi ha dato la forza di uscire da ogni ricovero ospedaliero... avrei dato la mia vita per stringergli la mano.... lati negativi: thickets acquistati a novembre e numerati: mi sono ritrovata nella separazione ultras calcistica... non si vedeva, acustica orribile! quando ci han concesso di poter cambiare posto (dopo 1h 1/2 di concerto) mi son 'gettata sul campo... lì, che goduria! 2. non posso credere che a SanSiro i bagni siano alla 'turca' o/e ecologici...ma al buio! Ho visto una volta Bruce al concerto di Assago + l'E Street Band: FAVOLOSI! ieri, qualche membro mancava: &quot;Big Man&quot; morto e la Sua assenza si sente! Patty Scialfa rimasta negli States con il loro figlio minore... beh, Bruce, the BOSS, ieri è valso il ticket... bravo, simpatico come 'commediante', generoso... Very Thanks the BOSS di esistere! ila Molossi alle h03.30 arrivata a casa ero pronta a ripartire... questa volta alla volta di Firenze

    Rispondi

  • ila

    08 Giugno @ 16.35

    oh ye! io c'ero! anch'io c'ero.... I love You da sempre &amp; per sempre! &quot;u1 animale da palcoscenico&quot; come si suol dire in virtù degli artisti che SANNO stare sul palco... che coinvolgono 1 mondo di fans ma sopratutto Quegli artisti che si ritrovano un seguito NON generazionale , bensì NON c'è età per The BOSS.... ieri si vedevano ballare minorenni come quelli della terza età con 1 'popolo' cresciuta con Bruce.... IMMENSO in tutto: dalle parole alla voce per finire all'ineguagliabile generosità! è LUI che mi concede di &quot;cancellare&quot; i dolori e mi ha dato la forza di uscire da ogni ricovero ospedaliero... avrei dato la mia vita per stringergli la mano.... lati negativi: thickets acquistati a novembre e numerati: mi sono ritrovata nella separazione ultras calcistica... non si vedeva, acustica orribile! quando ci han concesso di poter cambiare posto (dopo 1h 1/2 di concerto) mi son 'gettata sul campo... lì, che goduria! 2. non posso credere che a SanSiro i bagni siano alla 'turca' o/e ecologici...ma al buio! Ho visto una volta Bruce al concerto di Assago + l'E Street Band: FAVOLOSI! ieri, qualche membro mancava: &quot;Big Man&quot; morto e la Sua assenza si sente! Patty Scialfa rimasta negli States con il loro figlio minore... beh, Bruce, the BOSS, ieri è valso il ticket... bravo, simpatico come 'commediante', generoso... Very Thanks the BOSS di esistere! ila Molossi alle h03.30 arrivata a casa ero pronta a ripartire... questa volta alla volta di Firenze

    Rispondi

  • Gruppo Pd

    08 Giugno @ 16.12

    Ieri notte Bruce Springsteen mi ha regalato una della nottate più belle della mia vita. Non è stato un concerto, è stato molto di più. E' per questo che chi vede Bruce una volta dal vivo..non smette più. Grazie ancora Bruce..e non farmi aspettare altri 4 anni per tornare in Italia!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro"

la storia

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Magik, furto in palestra: rubato un impianto stereo

DOPO IL PALACITI

Magik, furto in palestra: rubato un impianto stereo

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Ancora furti. Stavolta nella palestra della Magik

Bertolucci, telecamere spente. E sparisce una bici al giorno

1commento

baseball in lutto

Lo sport di Parma piange Davide Bassi

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

32commenti

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

15commenti

PARMA

Trasporto pubblico: Tep fa ricorso contro BusItalia Video

Sollevate contestazioni sul piano formale e sulla sostenibilità del piano economico-finanziario

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Custode dello zoo sbranata da una tigre

l'allarme

Troppo facile comprare armi su internet Video

SOCIETA'

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

MEDIO ORIENTE

"Bombardiamo l'odio con l'amore": spopola il video del Kuwait contro i kamikaze

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione