12°

24°

Spettacoli

Bruson illumina Parma Lirica tra le ovazioni del pubblico

Bruson illumina Parma Lirica tra le ovazioni del pubblico
Ricevi gratis le news
0

 Lucia Brighenti

 
 
Rigoletto, Germont, Carlo in Ernani: da padre tenero a vendicatore implacabile Renato Bruson ha regalato tre dei personaggi che lo hanno reso famoso a chi è accorso per festeggiare i suoi cinquanta anni di carriera, mercoledì sera. Il pubblico era quello, foltissimo, del Circolo Parma Lirica e gli anni di carriera cinquanta più uno, per la precisione, in cui Bruson ha portato nella lirica la sua «coerenza e consapevolezza», due termini, - ha spiegato il critico musicale e musicologo Gian Paolo Minardi, sintetizzando il percorso del celebre baritono – che si intrecciano per la linearità del suo percorso di studi, iniziato con la musica da camera e approdato alla lirica, e per la consapevolezza con cui Bruson ha «saputo adattare le sue capacità vocali alla finalità espressiva dando un grande contributo alla voce baritonale. Verdi disse una volta che ascoltare un’opera eseguita male è come guardare un quadro al buio: - ha aggiunto Minardi – possiamo dire che Bruson ha portato la luce». 
Bruson ha dunque illuminato Parma Lirica, dove è tornato a cantare nel fiore dei suoi 78 anni, donando la sua voce e il suo carisma, il calore della sua interpretazione, la commozione di arie come «Di Provenza» da Traviata e la «Scena dei cortigiani» dal Rigoletto, trasmettendo la dignità di Carlo in «Oh de’ verd’anni miei» e «O sommo Carlo», entusiasmando il pubblico sino a farlo alzare in piedi tra le ovazioni. Qualche volta ha anche strappato una risata con il suo humor conciso: quando il latrato di un cane ha disturbato il suo canto, ha esclamato «Un collega!». La serata, accompagnata dalla pianista Serena Fava, è stata completata dalla presenza del soprano Alexandra Zabala, che ha regalato alcune arie ben interpretate tra cui l’«Ave Maria» dall’Otello e «Sul fil d’un soffio etesio» dal Falstaff; dal tenore Vladimir Reutov che ha cantato «Dei miei bollenti spiriti» da Traviata e «La mia letizia infondere» da I lombardi alla prima Crociata; dal Coro Renata Tebaldi, diretto dal maestro Sebastiano Rolli, che ha portato intense pagine corali come la «Preghiera» dal Mosè di Rossini e «O Signore dal tetto natio» dai Lombardi. Nella letizia dell’occasione il pensiero del presidente Paolo Ampollini è andato «agli amici delle zone terremotate, dove vivono numerosi appassionati di musica lirica: molti sono i circoli danneggiati, a loro Parma Lirica dedica questa serata». Al termine del concerto, due i bis concessi a grande richiesta da Renato Bruson: la romanza di Francesco Paolo Tosti «A vucchella» e «Sì, vendetta» dal Rigoletto. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

nel pomeriggio

Incidente auto-minicar in p.le Volta: un 38enne al pronto soccorso

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

1commento

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

gazzareporter

"Scena giornaliera del Maria Luigia"

AGROINDUSTRIA

Rainieri e Fabbri: “Il Ceta danneggia l’agricoltura dell’Emilia-Romagna”

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte