14°

25°

Spettacoli

Bruson illumina Parma Lirica tra le ovazioni del pubblico

Bruson illumina Parma Lirica tra le ovazioni del pubblico
0

 Lucia Brighenti

 
 
Rigoletto, Germont, Carlo in Ernani: da padre tenero a vendicatore implacabile Renato Bruson ha regalato tre dei personaggi che lo hanno reso famoso a chi è accorso per festeggiare i suoi cinquanta anni di carriera, mercoledì sera. Il pubblico era quello, foltissimo, del Circolo Parma Lirica e gli anni di carriera cinquanta più uno, per la precisione, in cui Bruson ha portato nella lirica la sua «coerenza e consapevolezza», due termini, - ha spiegato il critico musicale e musicologo Gian Paolo Minardi, sintetizzando il percorso del celebre baritono – che si intrecciano per la linearità del suo percorso di studi, iniziato con la musica da camera e approdato alla lirica, e per la consapevolezza con cui Bruson ha «saputo adattare le sue capacità vocali alla finalità espressiva dando un grande contributo alla voce baritonale. Verdi disse una volta che ascoltare un’opera eseguita male è come guardare un quadro al buio: - ha aggiunto Minardi – possiamo dire che Bruson ha portato la luce». 
Bruson ha dunque illuminato Parma Lirica, dove è tornato a cantare nel fiore dei suoi 78 anni, donando la sua voce e il suo carisma, il calore della sua interpretazione, la commozione di arie come «Di Provenza» da Traviata e la «Scena dei cortigiani» dal Rigoletto, trasmettendo la dignità di Carlo in «Oh de’ verd’anni miei» e «O sommo Carlo», entusiasmando il pubblico sino a farlo alzare in piedi tra le ovazioni. Qualche volta ha anche strappato una risata con il suo humor conciso: quando il latrato di un cane ha disturbato il suo canto, ha esclamato «Un collega!». La serata, accompagnata dalla pianista Serena Fava, è stata completata dalla presenza del soprano Alexandra Zabala, che ha regalato alcune arie ben interpretate tra cui l’«Ave Maria» dall’Otello e «Sul fil d’un soffio etesio» dal Falstaff; dal tenore Vladimir Reutov che ha cantato «Dei miei bollenti spiriti» da Traviata e «La mia letizia infondere» da I lombardi alla prima Crociata; dal Coro Renata Tebaldi, diretto dal maestro Sebastiano Rolli, che ha portato intense pagine corali come la «Preghiera» dal Mosè di Rossini e «O Signore dal tetto natio» dai Lombardi. Nella letizia dell’occasione il pensiero del presidente Paolo Ampollini è andato «agli amici delle zone terremotate, dove vivono numerosi appassionati di musica lirica: molti sono i circoli danneggiati, a loro Parma Lirica dedica questa serata». Al termine del concerto, due i bis concessi a grande richiesta da Renato Bruson: la romanza di Francesco Paolo Tosti «A vucchella» e «Sì, vendetta» dal Rigoletto. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

play-off

Parma qualificato

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

play-off

D'Aversa: "Il Parma è stato, prima di tutto, bravo tatticamente" Video

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare