14°

Spettacoli

Pizzarotti e il Regio: "Festival Verdi, primo obiettivo"

Pizzarotti e il Regio: "Festival Verdi, primo obiettivo"
14

Mara Pedrabissi
"Muoio grazie all'aiuto di troppi dottori", lasciava detto, sagacemente, nella sua biografia Alessandro Magno, il condottiero. «In queste ore in tanti mi portano la loro opinione sul Teatro Regio, ma sono punti di vista di parte. Ascolto tutti, poi mi faccio la mia idea, la mia visione. Non ho ancora formalizzato una decisione in proposito, anche perché vorrei condividerla con i miei, ma ho già  in testa una soluzione» rifletteva ieri mattina il sindaco Federico Pizzarotti che oggi - ha assicurato - presenterà l'assessore alla Cultura.

Il giochino del “toto-nome” sarebbe un'inutile perdita di tempo. Come pure l'infilarsi nel tormentone del «Meli resta, Meli non resta».  Meglio cercare di capire quel che accadrà nei prossimi anni al Regio, grandioso lascito per Parma, prezioso (e dispendioso) oggetto di marketing. Per limitarci ai dati certi: il 30 giugno scade il mandato del sovrintendente, il Consiglio di amministrazione è da nominare, la mancanza di una Stagione estiva ha acuito il problema dei cosiddetti “precari storici”.
(...) C'è la scadenza del Festival Verdi di ottobre: mi risulta che siano già stati venduti dei pacchetti all'estero
«Il programma è già stato impostato. Quel che va capito ora è realisticamente cosa si può fare, parlo di possibilità oltre che di volontà. Sapendo che noi dobbiamo rispondere alla città e raggiungere l'obiettivo che è il Festival Verdi di ottobre»

(...) L'intervista completa sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fred

    21 Giugno @ 06.19

    Mi stupisce molto il comportamento di questa nuova giunta. Digitino "Mauro Meli" e il loro amato web restituirà una serie di siti la cui metà basta a dare il benservito all'attuale sovrintendente del Regio, ai suoi sodali venuti dalla Sardegna e ai suoi debiti. Lo hanno già cacciato da Cagliari, da Ferrara, dalla Scala.Parma cosa aspetta?

    Rispondi

  • giuseppe

    20 Giugno @ 21.05

    Vogliamo il maestro Bartoletti come direttore onorario del Regio! E' un atto dovuto nei suoi confronti da parte della città. Meli l'ha cacciato, adesso cacciate Meli! Sindaco. se non ha conosciuto il maestro Bartoletti, si informi su di lui. Va recuperato a tutti i costi. Sarebbe un grande gesto da parte sua e tutti gli amanti della musica e della cultura gliene darebbero atto!!

    Rispondi

  • parmigiana 72

    20 Giugno @ 15.06

    Mi associo a rene, se asili, anziani e disabili non sono la priorita' !!! sindaco c e' un sacco di gente che non vede l ora di un suo passo falso ed e' proprio sulla strada giusta.....

    Rispondi

  • il critico

    20 Giugno @ 14.59

    avere dubbi su mauro meli, carra e tutti quelli che hanno portato il regio a un passo dalla chiusura è sbalorditivo! non avevano detto, in campagna elettorale, basta con meli e la malagestione? non parlavano di azioni legali e giudiziarie"? se confermano meli la fanno troppo grossa, non hanno idea di cosa sia capace! che si leggano il suo di curriculum, con la cacciata da ferrara prima e da cagliari poi, a cui ha regalato 50 miliardi di debiti.

    Rispondi

  • kgb

    20 Giugno @ 12.35

    ma di anziani e disabili non se ne parla mai perchè il sindaco non viene a fare un giro alla residenza xx5 aprile?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

2commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

usa

Harrison Ford sbaglia manovra e sfiora aereo di linea: spunta il video

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

2commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

La nuova Kia Rio Il video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv