14°

Spettacoli

Platinette: "Taglio col passato : cambio mentre tutto cambia"

Platinette: "Taglio col passato : cambio mentre tutto cambia"
6

Platinette

 Come si cambia….», così cantava, un mucchietto di lustri fa, la fulva Fiorella Mannoia, aggiungendo anche «…per non morire….» o un più probabile «…per amore»: perché cambiano le stagioni del calendario, cambiamo noi, cambiano le aspettative sul futuro e le speranze di averne uno decente, cambiano i rapporti, spesso anche gli amici, e, con preoccupazioni più figlie di questi anni, se non lo si perde, si cambia lavoro….Lo dico a me stesso, in questi giorni, prima di un ennesimo cambiamento (io  li ho sempre odiati, ma solo per pigrizia, poi, si sa, portano cosa buone o meno lo scopriremo nel tempo, di sicuro ci obbligano ad una verifica sulla e della nostra vita e di cosa la fa sopportabile o troppo faticosa….), prima di chiudere una lunga parentesi durata una dozzina d’anni, bellissimi ma non irripetibili (almeno lo spero…), prima che facce, voci, abitudini e sicurezze vengano spazzolate via, perché può accadere, perché se non siamo più contenti di noi o qualcuno di noi non lo è, bisogna mettersi ad usare un forcipe e tagliare col passato…Non fa male, fa malissimo, le bombe procurano danni, anche quando siamo noi a lanciarle e a maggior ragione le schegge rischiano di finirci addosso e di restarci per sempre, ma nessuno come chi si fa del male da solo è anche capace di trarre da se stesso e dagli eventi tutto il bene possibile: quello che non cambia , se non mai quasi, è il tarlo del dubbio, se facciamo bene a fare rivoluzioni o se è l’unico modo per affermare, qualunque sia il prezzo da pagare, che a illuminarci il cammino debba necessariamente essere la pulsione verso l’onestà assoluta, il non farsi distrarre da ciò che potrebbe rendere tutto meno complicato ma meno soddisfacente…Cambiamo , mentre tutto cambia (e stavolta la citazione musicale passa dalla Mannoia a Annalisa e alla sua «…mentre tutto cambia, tu non cambiare mai…»), fatto salvo poi che vale , anche per retorica il «…tu non cambiare mai…» al quale un tempo avrei aggiunto «…resta dove sei» , ma alla mia età , nel pieno di un cambiamento di un’intera Nazione, di una città, la mia, era sicuramente «fuori tempo» il non voler mutare nulla, tanto ciò che quello che più cambia  (la nostra faccia…) non è più la stessa degli anni andati, belli, bellissimi, ma, e vivaddio, ripetibili…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • annalisa

    23 Giugno @ 12.16

    Al Regio meglio Platinette di Meli. Anche coi capelli di diverso colore!!!

    Rispondi

  • bila

    23 Giugno @ 09.40

    Non bastava cambiare colore dei capelli? Magari neri e un pò alla Moira Orfei.

    Rispondi

  • luca

    23 Giugno @ 07.39

    non ho capito niente niente di quello che hai scritto..ma cambia..

    Rispondi

  • valerio

    22 Giugno @ 23.37

    Dopo questa notizia vado a dormire più sollevato e contento....

    Rispondi

  • federico

    22 Giugno @ 22.40

    ma cosa diavolo ha detto? sembra una enorme supercazzola

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

8commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Sant’Ilario

Rubava il telefono ai giocatori di videopoker: denunciato 35enne

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Coppa del mondo

Sci: Peter Fill vince il SuperG. Argento per gli azzurri nel Team sprint

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia