16°

Spettacoli

"We are the world" in coro chiude la maratona rock

"We are the world" in coro chiude la maratona rock
0

di Giulia Viviani
Festa della Musica con debutto. La maratona di concerti a scopo benefico che giovedì ha invaso la città, tra locali e spazi pubblici, ha avuto una conclusione corale in serata al Parco Bizzozero. Sul palco, al momento di cantare tutti insieme «We are the world», è salita anche la neo assessora alla Cultura Laura Ferraris che si è unita agli artisti parmigiani presenti in massa.
Gli organizzatori, Beppe di Benedetto, Luca Savazzi e Inga Ursulska sono riusciti a mettere in piedi la manifestazione in soli quindici giorni: «C’è stata un’adesione immediata e numerosa da parte dei musicisti parmigiani dediti alle tipologie musicali più disparate. C’era una grande voglia di partecipare alla Festa della Musica, che si celebra da anni in tutta Europa, senza dimenticare lo scopo benefico che abbiamo voluto associare all’evento». In tutti i luoghi che hanno ospitato le esibizioni, erano infatti presenti i volontari di Croce Rossa, Assistenza Pubblica e Protezione Civile, intenti a raccogliere fondi a favore dei terremotati dell’Emilia. A fine serata si è contato un totale di oltre duemila euro.
Per dovere di cronaca va detto che, rispetto al  programma previsto, c'è stato un cambiamento, indipendente dalla volontà degli organizzatori e degli artisti. All’Enoteca Fontana dell’Euro Torri si sarebbe infatti dovuta esibire la scuderia della Rigoletto records che, di fronte a una indisponibilità dell'ultimo minuto, non si è data per vinta ed ha comunque conquistato uno spazio musicale al Parco Ducale.
Come si diceva, al concerto conclusivo al parco Bizzozero ha partecipato anche l’assessore alla Cultura Laura Ferraris, reduce dalla prima vera giornata di lavoro in Comune e dalle prime partecipazioni agli eventi cittadini: «La Festa della Musica – ha detto dal palco l’assessore- è uno di quegli eventi che vorremmo fortemente che entrassero a far parte di una tradizione. Lavoreremo per questo». A fine serata, mentre sul palco si spengono le luci, Laura Ferraris ne approfitta per farsi conoscere un po’ meglio, e anche per togliersi qualche sassolino dai sandali. Seduta sul prato, cita De Andrè e parla del suo amore per il rock: «I miei preferiti? I Pearl Jam senza dubbio, oltre ad Eddie Vedder. La mia formazione musicale però è varia, i miei genitori per esempio sono due melomani. Di De Andrè amo la poesia. Una delle sue frasi celebri dice “Non esistono arti maggiori o arti minori, ma solo artisti maggiori e artisti minori” ed è un concetto che ritrovo nella mia visione della cultura e del lavoro che sono chiamata a svolgere e che si baserà sul valorizzare i processi quotidiani, facendo dialogare tra loro diverse realtà». A chi l’accusa di non avere le competenze necessarie per affrontare situazioni critiche, come quella del Teatro regio, risponde: «È un lecito dubbio. Io non provengo da una scuola politica ma sono un operatore della cultura. Vorrei che ci fosse fiducia sulla serietà e garantisco che all’interno dell’assessorato ci sono competenze altissime che saprò sfruttare. Le critiche non mi spaventano, anzi, sono sintomo di una volontà da parte dei cittadini, di riappropriarsi della vita politica. Poi ci sono state anche persone che mi hanno fermato per strada per farmi gli auguri: una per darmi il benvenuto mi ha addirittura offerto una bicicletta».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia