-5°

Spettacoli

Cinema recensioni - La banda Baader Meinhof

Cinema recensioni - La banda Baader Meinhof
0

Di Filiberto Molossi
Quando rapirono Moro (e massacrarono la sua scorta) ci fu anche chi esultò: specie nelle università, soprattutto tra i giovani. E’ Storia: ma ci ha fatto comodo dimenticarla.  In Germania, circa sette milioni di persone, per lo più ragazzi, studenti, consideravano eroi libertari i terroristi della Raf, l’equivalente tedesco delle Brigate Rosse: tra i loro sostenitori c’era anche Uli Edel, il regista di «Christiana F.». Che adesso, 30 anni dopo, fa i conti con quel passato che ancora scotta, girando un film lacerante e spettacolare  sull’ascesa e la caduta di una generazione che dormì il sonno della ragione, convinta di risvegliarsi, una volta di più,  «dalla parte giusta».  Dal movimento studentesco pre-sessantottino all'«autunno caldo» del '77: in dieci anni vissuti pericolosamente, la grande - e feroce - illusione di chi voleva cambiare tutto. Ma con un mitra in pugno. La legge del manganello e quella della molotov, gli slogan e le frasi fatte, la critica al sistema e la guerriglia urbana: «libertà o morte»?
 Incalzante, vigoroso, molto efficace nelle scene di massa, «La banda Baader Meinhof» è l’appassionante romanzo criminale degli anni di piombo che lastricarono di sangue le strade della Germania: un film a cui batte forte il cuore, spavaldo quando deve, ma non privo di una profonda e anche dolorosa, riflessione collettiva, aperta quanto una ferita mai davvero rimarginata.
Vibrante ritratto di un'epoca in tumulto, minata nel profondo del rimosso, «La banda Baader Meinhof» trova la giusta mediazione tra film politico, rievocazione storica e action movie. Interpretato da un gruppo di giovani attori molto affiatati e credibili, il film cala di ritmo nella seconda parte, ma ha coraggio nel misurarsi con la fascinazione del male, raccontando la caduta di un mito costruito sulla violenza, senza però  rinunciare a  mettere in discussione le falle di un sistema repressivo incapace di scandagliare le «ragioni» del terrore. 

Giudizio: ***

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

1commento

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

3commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo: i crociati provano a riprendere il volo Diretta

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

21commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto