18°

Spettacoli

Fornovo in festa: "Gioia infinita" grazie ai Negrita

Fornovo in festa: "Gioia infinita" grazie ai Negrita
0

di Giulia Viviani

E alla fine il tanto invocato «Cambio di mentalità» potrebbe anche arrivare. Non è un caso che, proprio con questa canzone, i Negrita abbiano aperto il concerto di venerdì sera a Fornovo, nell’ambito del primo «Rock Industries», evento che oltre allo show della band ha proposto un vero e proprio laboratorio con dibattitti e scambio di esperienze con un unico filo conduttore: reagire alla crisi, reinventarsi, mettersi in gioco. Cambiare mentalità insomma, smetterla di piangersi addosso e unire le forze. Pau e soci salgono sul palco poco dopo le 21.30, con la luce finalmente calata e una luna talmente vicina al pubblico che viene da chiedersi se abbia pagato anche lei il biglietto. Più di duemila persone calpestano impazienti il prato del campo sportivo di Fornovo: sono anni, una ventina dice qualcuno, che in Val Taro non si vedono artisti di questo livello. «Sarà un concerto in salita - annuncia il frontman dal palco - dovete sudare, ballare, cantare!». Il pubblico esegue con disciplina ma Pau non sembra mai contento. Lui sul palco pare caricato a molla e tenta di trasmettere anche al pubblico tutta l’energia possibile. Le prime canzoni scivolano quasi come una fase di riscaldamento; apprezzato il singolo «Fuori controllo», che ha preceduto l’uscita dell’album «Dannato vivere», ma come prevedibile il calore più grande viene riservato alle canzoni che già da tempo albergano nei cuori degli appassionati. 
Ed ecco che arrivano «Radio Conga», «Che rumore fa la felicità» (con un pensiero e un applauso a testimoniare vicinanza ai terremotati dell’Emilia) e «Salvation», quest’ultima smaccatamente dedicata «ai giovani di questo disgraziato Paese», come dice Pau. Un’altra dedica, stavolta a tutto il pubblico femminile, arriva con «Magnolia». Tra divagazioni ironiche che richiamano e omaggiano il rock duro di Ac/Dc, Led Zeppelin e Rolling Stones, ci si avvia verso una serie di canzoni quasi «vacanziere» come «Rotolando verso Sud» e «Notte mediterranea» e finalmente i Negrita trovano soddisfazione nel vedere un pubblico che non riesce a tenere fermi piedi e mani. Tutti d’un fiato si susseguono gli ultimi pezzi da novanta della ventennale carriera del gruppo: «A modo mio», la politicamente scorretta «Trans alcolico», «Sex», «Mama Maè» e «Ho imparato a sognare». Il tutto, come giusto che sia, non poteva che culminare con una collettiva «Gioia infinita», alimentata anche nel dopo concerto dai djset di Marco Pipitone, Piero (London's corner) e Gastone (Party hard Bò Live).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

4commenti

lega pro

Parma, alle 16.30 in campo pensando solo a vincere Diretta

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

5commenti

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

15commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

gazzareporter

Barriera Repubblica, l'orologio non si è aggiornato con l'ora legale

3commenti

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

L'INTERVISTA

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Il 31 marzo il comico sarà al Paganini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

usa

Sparatoria in un night a Cincinnati, un morto e 15 feriti Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017