-5°

Spettacoli

Fornovo in festa: "Gioia infinita" grazie ai Negrita

Fornovo in festa: "Gioia infinita" grazie ai Negrita
0

di Giulia Viviani

E alla fine il tanto invocato «Cambio di mentalità» potrebbe anche arrivare. Non è un caso che, proprio con questa canzone, i Negrita abbiano aperto il concerto di venerdì sera a Fornovo, nell’ambito del primo «Rock Industries», evento che oltre allo show della band ha proposto un vero e proprio laboratorio con dibattitti e scambio di esperienze con un unico filo conduttore: reagire alla crisi, reinventarsi, mettersi in gioco. Cambiare mentalità insomma, smetterla di piangersi addosso e unire le forze. Pau e soci salgono sul palco poco dopo le 21.30, con la luce finalmente calata e una luna talmente vicina al pubblico che viene da chiedersi se abbia pagato anche lei il biglietto. Più di duemila persone calpestano impazienti il prato del campo sportivo di Fornovo: sono anni, una ventina dice qualcuno, che in Val Taro non si vedono artisti di questo livello. «Sarà un concerto in salita - annuncia il frontman dal palco - dovete sudare, ballare, cantare!». Il pubblico esegue con disciplina ma Pau non sembra mai contento. Lui sul palco pare caricato a molla e tenta di trasmettere anche al pubblico tutta l’energia possibile. Le prime canzoni scivolano quasi come una fase di riscaldamento; apprezzato il singolo «Fuori controllo», che ha preceduto l’uscita dell’album «Dannato vivere», ma come prevedibile il calore più grande viene riservato alle canzoni che già da tempo albergano nei cuori degli appassionati. 
Ed ecco che arrivano «Radio Conga», «Che rumore fa la felicità» (con un pensiero e un applauso a testimoniare vicinanza ai terremotati dell’Emilia) e «Salvation», quest’ultima smaccatamente dedicata «ai giovani di questo disgraziato Paese», come dice Pau. Un’altra dedica, stavolta a tutto il pubblico femminile, arriva con «Magnolia». Tra divagazioni ironiche che richiamano e omaggiano il rock duro di Ac/Dc, Led Zeppelin e Rolling Stones, ci si avvia verso una serie di canzoni quasi «vacanziere» come «Rotolando verso Sud» e «Notte mediterranea» e finalmente i Negrita trovano soddisfazione nel vedere un pubblico che non riesce a tenere fermi piedi e mani. Tutti d’un fiato si susseguono gli ultimi pezzi da novanta della ventennale carriera del gruppo: «A modo mio», la politicamente scorretta «Trans alcolico», «Sex», «Mama Maè» e «Ho imparato a sognare». Il tutto, come giusto che sia, non poteva che culminare con una collettiva «Gioia infinita», alimentata anche nel dopo concerto dai djset di Marco Pipitone, Piero (London's corner) e Gastone (Party hard Bò Live).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

2commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

5commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo: Frattali debutta nella porta crociata

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

23commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto