Spettacoli

Fornovo in festa: "Gioia infinita" grazie ai Negrita

Fornovo in festa: "Gioia infinita" grazie ai Negrita
Ricevi gratis le news
0

di Giulia Viviani

E alla fine il tanto invocato «Cambio di mentalità» potrebbe anche arrivare. Non è un caso che, proprio con questa canzone, i Negrita abbiano aperto il concerto di venerdì sera a Fornovo, nell’ambito del primo «Rock Industries», evento che oltre allo show della band ha proposto un vero e proprio laboratorio con dibattitti e scambio di esperienze con un unico filo conduttore: reagire alla crisi, reinventarsi, mettersi in gioco. Cambiare mentalità insomma, smetterla di piangersi addosso e unire le forze. Pau e soci salgono sul palco poco dopo le 21.30, con la luce finalmente calata e una luna talmente vicina al pubblico che viene da chiedersi se abbia pagato anche lei il biglietto. Più di duemila persone calpestano impazienti il prato del campo sportivo di Fornovo: sono anni, una ventina dice qualcuno, che in Val Taro non si vedono artisti di questo livello. «Sarà un concerto in salita - annuncia il frontman dal palco - dovete sudare, ballare, cantare!». Il pubblico esegue con disciplina ma Pau non sembra mai contento. Lui sul palco pare caricato a molla e tenta di trasmettere anche al pubblico tutta l’energia possibile. Le prime canzoni scivolano quasi come una fase di riscaldamento; apprezzato il singolo «Fuori controllo», che ha preceduto l’uscita dell’album «Dannato vivere», ma come prevedibile il calore più grande viene riservato alle canzoni che già da tempo albergano nei cuori degli appassionati. 
Ed ecco che arrivano «Radio Conga», «Che rumore fa la felicità» (con un pensiero e un applauso a testimoniare vicinanza ai terremotati dell’Emilia) e «Salvation», quest’ultima smaccatamente dedicata «ai giovani di questo disgraziato Paese», come dice Pau. Un’altra dedica, stavolta a tutto il pubblico femminile, arriva con «Magnolia». Tra divagazioni ironiche che richiamano e omaggiano il rock duro di Ac/Dc, Led Zeppelin e Rolling Stones, ci si avvia verso una serie di canzoni quasi «vacanziere» come «Rotolando verso Sud» e «Notte mediterranea» e finalmente i Negrita trovano soddisfazione nel vedere un pubblico che non riesce a tenere fermi piedi e mani. Tutti d’un fiato si susseguono gli ultimi pezzi da novanta della ventennale carriera del gruppo: «A modo mio», la politicamente scorretta «Trans alcolico», «Sex», «Mama Maè» e «Ho imparato a sognare». Il tutto, come giusto che sia, non poteva che culminare con una collettiva «Gioia infinita», alimentata anche nel dopo concerto dai djset di Marco Pipitone, Piero (London's corner) e Gastone (Party hard Bò Live).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

1commento

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

5commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS