-2°

Spettacoli

Planet Funk, così poco italiani: "Qui la mentalità è troppo chiusa"

Planet Funk, così poco italiani: "Qui la mentalità è troppo chiusa"
Ricevi gratis le news
0

Pierangelo Pettenati

Venerdì sul palco della 14ª edizione del Langhirano Summer Fest, al locale campo sportivo «Sandro Pertini», saliranno dunque i Planet Funk. Sono passati più di dieci anni da canzoni come «Chase the sun», «Who said», «Paraffin» tutt'ora in voga e attuali. «The great shake» è uscito nel 2011 ma è il 2012 l’anno della nuova consacrazione grazie soprattutto alla cover di «These boots are made for walking» di Nancy Sinatra, diventata un tormentone grazie a uno spot. Un’estate calda per i Planet Funk, ben prima che arrivassero le varie correnti africane come ci dice al telefono Marco Baroni: «Sì, abbiamo avuto e avremo molto da fare. Il tour è iniziato già da un po' e andrà avanti fino a settembre, anche con date all’estero».

Siete un gruppo atipico, rispetto alla comune discografia; vi prendete lunghe pause, ma poi tornate e lasciate il segno. Qual è il segreto?
«Sì, in questo siamo un po' anomali. Non ci piace fare le cose solo perché vanno fatte, ci mettiamo in moto solo quando sentiamo di essere pronti per fare qualcosa con una ragione di esistere. Ma per il resto del tempo non siamo fermi; siamo sempre alla ricerca, sperimentiamo, facciamo produzioni. Siamo solo difficili da accontentare per i nostri dischi: però quando abbiamo qualcosa e sentiamo che il momento è giusto, allora usciamo e andiamo avanti a tutta. E i risultati ci danno ragione».

Da dove nasce questa convinzione?
«Inizialmente, deve partire da noi. Poi, quando ci sentiamo ispirati e sentiamo di avere qualcosa di bello da dire, pensiamo anche al pubblico. E’ importante sapere che c'è un pubblico che ha voglia di ascoltare la tua musica. A volte lo sentiamo bene che c'è voglia di Planet Funk nell’aria. E questo è una motivazione in più che ci spinge a fare bene».

Inizialmente, il vostro intento era coniugare la dance con il rock; dieci anni dopo è ancora così?
«Sì, volevamo avventurarci in questo territorio e trovare il punto di unione tra le due anime, che dieci anni fa erano anche più lontane di oggi, quando anche nel pop c'è più dance, quindi direi che ci avevamo visto bene... Il nostro equilibrio è proprio lì in mezzo: abbiamo una forte matrice club e dance e ci piace far saltare le persone, però anche con l’energia del rock, quindi con le chitarre, la batteria e un certo tipo di canzoni».

A volte è difficile pensare che i Planet Funk vengano dalla provincia italiana; si è portati a pensare che queste cose possano nascere solo a Londra, a New York o a Los Angeles, non tra Posillipo (da dove vengono Domenico «GG» Canu e Sergio Della Monica) e Sarzana (da dove vengono Marco Baroni e Alex Neri)...
«Ci è stato detto diverse volte... Fin da giovanissimi ci siamo confrontati con il mondo, abbiamo fatto dischi per l’estero e per l’Inghilterra in primis dove abbiamo avuto modo di vivere e lavorare. Non ci siamo mai sentiti inferiori o diversi, anche perché non ha senso sentirsi così. A volte, la mentalità italiana è troppo chiusa, invece bisogna avere il coraggio e la forza di sentirsi alla pari con tutti gli altri».

Cosa dovremo aspettarci dal vostro concerto di Langhirano?
«Nel nostro concerto suoniamo gran parte del nostro repertorio: pezzi nuovi ma anche quelli dei primi album, alcuni riarrangiati e adattati anche alla voce di Alex, il nuovo cantante. Portiamo sul palco il nostro approccio alla musica, lasciando spazio all’energia live del momento pur mantenendo la struttura elettronica tipica dei Planet Funk. E’ da sentire!».

Info: Circolo Arci Camaleonte: 346-6046480,  Arci e Caos Organizzazione Spettacoli 0521-706214.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande