16°

Spettacoli

Daniela Ferrari: "I burattini sanno parlare davvero a tutti"

Daniela Ferrari: "I burattini sanno parlare davvero a tutti"
0

Claudia Cattani

Appena concluso il Festival Internazionale dei Burattini abbiamo incontrato Daniela Ferrari, della “mitica” famiglia Ferrari, per tracciare un bilancio, parlando di passato, presente e futuro del teatro di figura.

Soddisfatta del Festival?
«Sì, e soprattutto del fatto che nonostante la crisi economica e l’instabilità dell’ultimo periodo il Comune di Parma abbia creduto nell’importanza del Festival, non solo per non interrompere una tradizione ma anche per non rompere la magia che si crea con il pubblico».

Come si è sviluppato quest’anno?
«Il Festival nasce attorno al Castello dei Burattini che è tra i più importanti d’Europa, non solo per il valore storico della collezione ma anche per gli spettacoli che realizza. Abbiamo quindi presentato "La favola delle teste di legno", che racconta la storia dell’animazione sotto forma teatrale, e un’altra nostra produzione, realizzata molti anni fa con la collaborazione di Dario Fo, dal titolo "Un morto da vendere". Abbiamo visto una grande varietà di tecniche, dalle marionette da polso ai pupazzi, con un tocco di internazionalità dato da valide compagnie che siamo riusciti a coinvolgere nonostante il poco tempo a disposizione».

E il pubblico?
«Abbiamo avuto un ottimo riscontro, sia di parmigiani affezionati che di esterni e stranieri. Il bello è che spesso si abbracciano tre generazioni, nonni, genitori e figli che vengono insieme a vedere gli spettacoli. Ma a parte questo il teatro di figura è un teatro per tutti, piccolo solo nelle dimensioni ma grande di cuore, che parla agli adulti come ai bambini e anche a chi appartiene a culture differenti. E’ così immediato e visivo che riesce a superare anche i limiti del linguaggio per farsi capire davvero da tutti».

Tradizione e innovazione riescono a convivere?
«Come in ogni forma d’arte, l’evoluzione tecnica esiste. Ma il mestiere del burattinaio è ancora quello di una volta, e il fatto che il nostro pubblico sia così trasversale lo dimostra».

Tra le tante tecniche quale preferisce?
«A parte il mio sconfinato amore per i burattini, adoro i pupazzi per l’interazione speciale che si crea tra l’attore e il personaggio che coinvolge il corpo, la mimica, la voce».

Un ricordo d’infanzia?
«La storia della mia famiglia è fatta di passione per l’arte, per il lavoro e la vita in comune, e allo stesso tempo la forza della compagnia è stata proprio la famiglia, in senso allargato. Questi due aspetti indivisibili li ho sempre sentiti e ho avuto un’infanzia splendida. Sono cresciuta nella bottega del nonno vedendo nascere i burattini, circondata da artisti e musicisti, e per gioco con mio cugino Giordano allestivamo piccoli spettacoli per i bambini del quartiere. Con i burattini il rapporto è stato speciale, ne ho anche avuto paura per un certo periodo, ma poi ne sono stata catturata». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi

Sport

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi Foto

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

ponte romano

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

1commento

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

2commenti

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

2commenti

tg parma

Sequestrati 55 chili di cibo senza etichettatura in un ristorante giapponese Video

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

12commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

4commenti

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

tg parma

Giuseppe Buttarelli ce l'ha fatta: da Colorno a Fontanellato contro la Sla Video

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

SOCIAL NETWORK

La famiglia posta un video su Youtube: arrestato latitante

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Qualcuno ha visto Kira?

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

SPORT

MOTOGP

Il mondiale si apre all'insegna di Vinales. Dovi e Rossi sul podio

formula 1

Per il trionfo di Vettel in Australia 10 milioni davanti a Rai1

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017