-1°

14°

Spettacoli

Barezzi Live Festival, che colpo: Herbie Hancock al Teatro Regio

Barezzi Live Festival, che colpo: Herbie Hancock al Teatro Regio
0

di Giacomo Marzi
Enfanat prodige che a 12 anni tenne il primo concerto con la Boston Symphony Orchestra, messo sotto contratto dalla Blue Note a meno di vent’anni e dando alle stampe per quest’ultima etichetta dischi che vedevano collaborazioni dei più grandi veterani hard bop; successivamente preso alla corte del grande Miles Davis in una delle sue formaziono migliori; negli anni ’70 nel “cerchio magico” dei quattro maggiori e più influenti gruppi fusion del periodo (insieme a Weather Report, Return to Forever e Mahavishnu Orchestra) con i mitici Headhunters e assieme a Chick Corea  protagonista di uno dei più luminosi piano duo della storia del jazz  e infine, dagli anni ’80, personaggio emblematico di una musica senza più frontiere che può passare dal pop  a grandi ritorni al mainstream indicando nuove vie e possibilità (dischi come «The New Standard» o «Direction in Music: Live at Massey Hall» sono ancora in esplorazione.  Herbie Hancock è senza possibilità di discussione un’istituzione assoluta della musica degli ultimi 50 anni.
Giovanni Sparano, direttore artistico della rassegna Barezzi Live che da anni si muove in parallelo, riempiendo il Teatro Regio e altre istituzioni della provincia con concerti che spaziano tra tutti i generi musicali con un occhio di riguardo alla musica classica (visto che tutti gli ospiti sono «obbligati» a  «trattare» a loro modo un pezzo di musica classica; con una generale predilezione per Verdi, visto che la rassegna si svolge in contemporanea col Festival dedicato al compositore bussetano, pur mantenedo un'orgogliosa indipendenza) è riuscito, dopo mesi di lavoro, ad ottenere un’esclusiva straordinaria: in autunno infatti il pianista americano sarà in Italia per due sole date in piano solo: Roma (Auditorium Parco della Musica) e Parma (Teatro Regio) il 21 ottobre, proprio in occasione del Barezzi Live durante il Festival Verdi.
In esclusiva per la «Gazzetta», Sparano, giustamente emozionato parla del grande risultato raggiunto da una rassegna gestita praticamente a livello familiare che non ha spese di gestione e di direzione artistica, visto il mecenatismo evidente dello stesso Sparano, che nella vita gestisce il Gran Caffè dei Marchesi, che ha fatto da palco a tanti bei concerti in città: «Dopo cinque mesi di mail in inglese ce l’abbiamo fatta!», (risate). «Dobbiamo ringraziare anzitutto la Provincia (noi esistiamo come Barezzi Festival soprattutto grazie all'ente di Piazzale della Pace) e per quanto riguarda il Comune di Parma il sindaco Federico Pizzarotti e l'assessore alla Cultura Laura Ferraris, risultati determinanti per i passaggi burocratici necessari per l'utilizzo del Teatro Regio.
«E’ un evento straordinario - continua Sparano - è la prima volta che Hancock s’esibisce in piano solo in Europa, e siamo orgogliosi di fare da anfitrioni ad un evento tanto fondamentale per il jazz in generale, senza tener conto che proprio in questa edizione ci saranno palchi importanti per tanti musicisti parmensi: i “manouche” Django’s Fingers suoneranno con Stochelo Rosenberg, e Roberto Esposito con Fabrizio Bosso. Questa può essere per loro una grande vetrina». Viste le tradizioni del Festival, cosa reinterpreterà Hancock?  «Farà un parallelo fra Wagner e Verdi: ma spiegheremo i dettagli del concerto e di tutte le informazioni fondamentali, modalità di prevendita comprese, in una conferenza stampa la prossima settimana». Per dirla all’americana: Stay tuned! (info: www.antoniobarezzilive.it).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

comune

Municipale, "attività positiva nel 2016, anche con 40 agenti in meno" Tutti i numeri

L'assessore Casa ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

crisi

Copador, settimana decisiva

Degrado

Un viaggio per strada del Traglione: un viaggio nel degrado

3commenti

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

BREXIT

Il Telegraph: " La May chiuderà la frontiera a metà marzo"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia