12°

Spettacoli

Vasco-Ligabue: è scoppiata la pace

Vasco-Ligabue: è scoppiata la pace
3

«E' scoppiata la pace tra me e Ligabue. Adesso speriamo che scoppi la pace anche tra quelli che continuano a paragonarci». A questo punto, col nuovo post di Vasco Rossi su Facebook, c'è da chiedersi se fu vera guerra. La 'radionovelà tra lui e Ligabue, il tormentone che da più di un anno vede due delle facce più nobili del rock italiano combattere una battaglia mediatica su vari network, social o tradizionali, ha una nuova puntata, che certamente però non mette la parola fine. La sceneggiatura continua a scriverla il Blasco, che scrive in chat come ai tempi d’oro da songwriter.
Insomma, la colpa è dei fan, che li paragonano, dice il rocker di Zocca a proposito del più giovane artista di Correggio. Giorni fa, era il 20 luglio, Vasco aveva aperto alla possibilità di partecipare al concerto per l’Emilia che Ligabue sta organizzando per il 22 settembre in aiuto ai terremotati, dicendo di lui: «Sarebbe il benvenuto». «Liga, tieni pronta una chitarra», aveva risposto sempre su FB il Komandante. Che ora aggiunge: «Liga è della nuova generazione. Io sono di un’altra 'Epocà. Metterci sullo stesso piano è come buttare nel cesso, dimenticare, dieci anni di miei sacrifici». Il post è stato salutato da oltre 7.000 'mi piacè e sembra alludere al fatto che comunque egli si senta di un altro livello (pianeta?), non solo di altra era (o Era?).
Eppure l’aveva cominciata lui, Vasco, la polemica: «Caro Liga, quando avrai scritto anche tu quasi 200 canzoni potrai essere messo sul mio stesso piano. Devi mangiare un pò di polenta», scrisse l’11 aprile 2011. Liga aspettò il 16 luglio per replicare. A rileggere le dichiarazioni di un anno fa, sembrano davvero identiche a quelle che ora, e solo ora, scrive lo stesso Vasco. Eccole: «Ho suonato per la prima volta in uno stadio 14 anni fa e sono 14 anni che mi fanno domande su questo confronto. Vasco e io siamo diversi, abbiamo vite diverse, intenzioni diverse, età anagrafiche diverse, carriere diverse, la sua è più lunga di 15 anni, repertori diversi, un pubblico diverso. In un Paese normale questa gara non esisterebbe. Per me non è un duello, l’unica gara che faccio è con me stesso. Per questo mi è dispiaciuto leggere quel commento sulla sua pagina di Facebook, vuol dire che lui questa storia la sente come una gara». No, dice Vasco oggi. Lui è fatto così. Dice quello che pensa, a costo di essere 'scomodò, o controverso. Il 7 agosto 2011 rispose così a Liga: «Penso sia un bicchiere di talento in un mare di presunzione». Era guerra? Mah, forse no, forse era solo un gioco. In effetti la pace il Komandante la iniziò per davvero qualche mese fa, il 14 gennaio: «Rinnovo stima per Ligabue. Non esiste alcuna antipatia, odio o rivalità tra me e lui. La nostra è tutta una finta commedia. La grande truffa del rock'n'roll, ricordate i Sex Pistols? Niente è come sembra, e nel rock meno che mai. È più divertente spararci un pò addosso qualche battuta piuttosto che i soliti salamelecchi. Lui è un bravo artista... uno dei migliori della sua generazione. Io faccio parte di un’altra.... abbiamo poco in comune se non il linguaggio del rock e l’amore per le 'chitarrè...».
Allora come oggi: è pace. Basta che non ci azzardiamo a paragonarli. Fino alla prossima radionovela. Che fosse la volta buona di vederli sullo stesso palco, magari per la loro Emilia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lone68pr

    08 Agosto @ 16.07

    @ massimo e quale sarebbe per te il costruttivo o il capibile, se possiamo saperlo?

    Rispondi

  • francesco

    08 Agosto @ 08.53

    si l'unico modo per dimostrare che non esiste astio fra di voi è suonare assieme per l' Emilia...terra natia per entrambi e quindi meritevole di un simile gesto...che vale molto piu di mille parole...

    Rispondi

  • massimo

    06 Agosto @ 15.33

    vi metto io daccordo tutti e due, vi ignoro perchè la vostra musica è piatta inutile e i vostri testi non raccontano nulla di costruttivo...o di capibile...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Via Venezia, pensionata scippata

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Calcio

Il Leicester ha esonerato Ranieri

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida