16°

30°

Spettacoli

Vasco-Ligabue: è scoppiata la pace

Vasco-Ligabue: è scoppiata la pace
Ricevi gratis le news
3

«E' scoppiata la pace tra me e Ligabue. Adesso speriamo che scoppi la pace anche tra quelli che continuano a paragonarci». A questo punto, col nuovo post di Vasco Rossi su Facebook, c'è da chiedersi se fu vera guerra. La 'radionovelà tra lui e Ligabue, il tormentone che da più di un anno vede due delle facce più nobili del rock italiano combattere una battaglia mediatica su vari network, social o tradizionali, ha una nuova puntata, che certamente però non mette la parola fine. La sceneggiatura continua a scriverla il Blasco, che scrive in chat come ai tempi d’oro da songwriter.
Insomma, la colpa è dei fan, che li paragonano, dice il rocker di Zocca a proposito del più giovane artista di Correggio. Giorni fa, era il 20 luglio, Vasco aveva aperto alla possibilità di partecipare al concerto per l’Emilia che Ligabue sta organizzando per il 22 settembre in aiuto ai terremotati, dicendo di lui: «Sarebbe il benvenuto». «Liga, tieni pronta una chitarra», aveva risposto sempre su FB il Komandante. Che ora aggiunge: «Liga è della nuova generazione. Io sono di un’altra 'Epocà. Metterci sullo stesso piano è come buttare nel cesso, dimenticare, dieci anni di miei sacrifici». Il post è stato salutato da oltre 7.000 'mi piacè e sembra alludere al fatto che comunque egli si senta di un altro livello (pianeta?), non solo di altra era (o Era?).
Eppure l’aveva cominciata lui, Vasco, la polemica: «Caro Liga, quando avrai scritto anche tu quasi 200 canzoni potrai essere messo sul mio stesso piano. Devi mangiare un pò di polenta», scrisse l’11 aprile 2011. Liga aspettò il 16 luglio per replicare. A rileggere le dichiarazioni di un anno fa, sembrano davvero identiche a quelle che ora, e solo ora, scrive lo stesso Vasco. Eccole: «Ho suonato per la prima volta in uno stadio 14 anni fa e sono 14 anni che mi fanno domande su questo confronto. Vasco e io siamo diversi, abbiamo vite diverse, intenzioni diverse, età anagrafiche diverse, carriere diverse, la sua è più lunga di 15 anni, repertori diversi, un pubblico diverso. In un Paese normale questa gara non esisterebbe. Per me non è un duello, l’unica gara che faccio è con me stesso. Per questo mi è dispiaciuto leggere quel commento sulla sua pagina di Facebook, vuol dire che lui questa storia la sente come una gara». No, dice Vasco oggi. Lui è fatto così. Dice quello che pensa, a costo di essere 'scomodò, o controverso. Il 7 agosto 2011 rispose così a Liga: «Penso sia un bicchiere di talento in un mare di presunzione». Era guerra? Mah, forse no, forse era solo un gioco. In effetti la pace il Komandante la iniziò per davvero qualche mese fa, il 14 gennaio: «Rinnovo stima per Ligabue. Non esiste alcuna antipatia, odio o rivalità tra me e lui. La nostra è tutta una finta commedia. La grande truffa del rock'n'roll, ricordate i Sex Pistols? Niente è come sembra, e nel rock meno che mai. È più divertente spararci un pò addosso qualche battuta piuttosto che i soliti salamelecchi. Lui è un bravo artista... uno dei migliori della sua generazione. Io faccio parte di un’altra.... abbiamo poco in comune se non il linguaggio del rock e l’amore per le 'chitarrè...».
Allora come oggi: è pace. Basta che non ci azzardiamo a paragonarli. Fino alla prossima radionovela. Che fosse la volta buona di vederli sullo stesso palco, magari per la loro Emilia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lone68pr

    08 Agosto @ 16.07

    @ massimo e quale sarebbe per te il costruttivo o il capibile, se possiamo saperlo?

    Rispondi

  • francesco

    08 Agosto @ 08.53

    si l'unico modo per dimostrare che non esiste astio fra di voi è suonare assieme per l' Emilia...terra natia per entrambi e quindi meritevole di un simile gesto...che vale molto piu di mille parole...

    Rispondi

  • massimo

    06 Agosto @ 15.33

    vi metto io daccordo tutti e due, vi ignoro perchè la vostra musica è piatta inutile e i vostri testi non raccontano nulla di costruttivo...o di capibile...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti