13°

30°

Spettacoli

"Padroni di casa": Morandi scopre il suo "lato cinico"

"Padroni di casa": Morandi scopre il suo "lato cinico"
0

Claudio Scarinzi
 Con un film dall’impianto solo apparentemente «americano» - una sorta di thriller carico di tensione, di odio per l’estraneo, di violenza repressa pronta a esplodere senza un senso in stile «Un tranquillo week-end di paura» - il regista Edoardo Gabbriellini lancia al Festival di Locarno una sorta di avvertimento, un «attenti al pericolo» di quello che potrebbe succedere dovunque.
«Padroni di casa», l'opera seconda del regista livornese (già attore per Paolo Virzì), si avvale  innanzitutto di un sontuoso: Valerio Mastandrea, Elio Germano, Valeria Bruni Tedeschi, e soprattutto un Gianni Morandi che torna sul set a oltre quarant'anni di distanza dalla sua ultima esperienza dietro la macchina presa (allora con Pietro Germi). Le carte, insomma, sono in regola per concorrere al Concorso internazionale che assegna il Pardo d'oro, e oltretutto la pellicola è l’unica italiana (mai successo prima in 65 edizioni della rassegna svizzera) su ben 289 proposte, sezioni collaterali comprese, selezionate tutto il mondo.  Anche se, obiettivamente, qualche cesura narrativa può togliere senso al racconto.
Fausto Mieli (un convincente Morandi) è un cantante di successo che si è ritirato, da una decina d’anni, in un paesino dell’Appennino tosco-emiliano, in una specie di riserva naturale paradisiaca dove però non mancano episodi di bracconaggio (ecco anche il tema della 'caccia'). Il motivo della sua 'reclusione' è un ictus gravissimo che ha colpito la moglie (Bruni Tedeschi). Fortunatamente gli viene chiesto di fare un concerto per una promozione turistica e lui ne è molto felice anche se la moglie, a causa della malattia, diventa cattiva e gelosa.
In questo contesto Elia (Germano) e Cosimo (Mastrandrea), due fratelli piastrellisti dal grande feeling interpretativo, iniziano un lavoro nella loro casa e sviluppano subito rapporti difficili con la piccola comunità locale. A un certo punto le cose precipitano: il giorno del concerto Fausto non soccorre la moglie che cade a terra per uno spasmo e va ad esibirsi finalmente «libero» anche se con un enorme dolore interiore. Un gruppo di paesani (fra cui cacciatori di frodo che avevano ucciso un lupo ed erano stati visti da Cosimo) crede, o vuole credere, che i responsabili siano gli operai. E qui il senso di morte che attraversa gli episodi si fa realtà.
«E' stato un ruolo impegnativo - ha sottolineato Morandi on conferenza stampa - di questo uomo che sorride sempre, ma poi diventa cinico, disperato, cattivo. Per fortuna mi hanno aiutato gli altri attori, tutti bravissimi, grazie ai quali mi sono sentito protetto. Mi sono buttato con entusiasmo dopo le perplessità iniziali: proposte negli anni ne avevo avute ma questa mi ha convinto».
 «Non c'è stata un’idea di raccontare la provincia, un posto valeva l’altro - dice inbece Gabbriellini - ma un paesino era funzionale alla storia. E' un qualcosa che potrebbe succedere in un condominio. Un avvertimento? Forse. È una riflessione sulla violenza, sulla fragilità che c'è dietro, sulla imprevedibilità dei comportamenti».
Valeria Bruni Tedeschi dal canto suo ha spiegato di aver studiato i comportamenti di una vera donna colpita da ictus: «Non volevo fare una prova d’attrice», ha premesso, ma l’effetto è stato veramente notevole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpe a forma di piccione ... follie giapponesi

pazzo mondo

La signora con le scarpe a forma di piccione: dal Giappone al giro del web video

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

1commento

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

salso

Terme, via libera alla liquidazione

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

iren

Traversetolo, guasto all'acquedotto: possibile mancanza di acqua

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

Inghilterra

All'Arsenal l'FA Cup. Conte, sfuma la doppietta

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover