21°

33°

Spettacoli

Carlo Rambaldi: quando incontrammo il mago di E.T.

Carlo Rambaldi: quando incontrammo il mago di E.T.
Ricevi gratis le news
0

Andrea Violi (Gazzetta di Parma 29 marzo 2004)

L'extraterrestre protagonista di «E.T.» di Steven Spielberg era mosso da un sistema di corde lunghe venti metri e solo nelle scene in esterno un attore recitava dentro quel corpo. È stato messo a punto in poche settimane, dopo che l'alieno dei tecnici americani si era dimostrato insoddisfacente. Per gli addetti ai lavori era solo un pupazzo, per quanto geniale, ma per gli spettatori era una creatura capace di emozionare. «Proprio questa è la forza degli effetti speciali, ma il computer la sta facendo perdere. Certe animazioni si potrebbero fare anche a casa». A raccontare aneddoti come questi è Carlo Rambaldi, maestro di effetti speciali cinematografici: ha vinto tre premi Oscar («King Kong», «E.T.», «Alien»), ha lavorato con registi italiani come Luchino Visconti e in altri famosi film, da «La Bibbia» a «Profondo rosso».
Rambaldi era presente ieri alla giornata conclusiva del Mak Festival, salone dedicato alle arti marziali svoltosi nel quartiere fieristico. In un incontro con un pubblico incuriosito ha parlato dei retroscena dei set cinematografici di Hollywood di cui è stato protagonista e di una carriera iniziata negli anni Cinquanta.

Nato nel 1925 in provincia di Ferrara, Rambaldi è diventato geometra e ha studiato all'Accademia di Belle arti. È entrato nel mondo del cinema subito nel 1950 come curatore di alcuni aspetti tecnici dei film. Dopo vent'anni di Cinecittà, il salto a Hollywood, che gli ha permesso di sviluppare gli effetti speciali visivi.

Secondo Rambaldi il suo successo affonda le radici nella creatività sviluppata da piccolo. «Ai miei tempi non c'erano giocattoli ed ero spronato ad inventarli con ciò che avevo attorno _ spiega _. Costruivo animaletti e altre forme: mi piaceva animarle, seppur con sistemi rudimentali».

E.T. e King Kong sono le creature che lo hanno fatto lavorare più duramente ma che ricorda con più affetto. «King Kong era già stato fatto dagli americani in quattro mesi: il produttore De Laurentis era insoddisfatto ma a quel punto rischiava di far slittare il film _ spiega _. Ho lavorato giorno e notte per tre mesi su questa creatura alta 15 metri. Un altro salvataggio è stato proprio E.T.. Spielberg l'aveva già fatto realizzare ai suoi tecnici ma era insoddisfatto: non avevano capito lo spirito della sceneggiatura, creando un personaggio che non creava simpatia nel pubblico. Hanno avuto successo invece i tratti di E.T.: la testa tesa in avanti, le braccia lunghe e le gambe quasi assenti. È capace di suscitare emozioni».

I rapporti di Rambaldi con Parma restano nell'ambito della sua arte. «Alla fonderia Caggiati ho dato un mio modello dell'Ara pacis, fatto quand'ero studente di Belle arti. Ora stanno facendo copie bronzee in bassorilievo del monumento, esposto l'anno scorso a Verona». Nel 1996 ha fondato l'Accademia europea di effetti speciali di Terni, chiusa nel 1999. Ora due allievi parmigiani _ i truccatori Alexander Vega e Roberto Maestroni di Sfx Studios _ stanno progettando un corso di effetti speciali, che partirà a settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima breve telefonata con mamma (Diana)"

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox: i controlli della settimana

PARMA

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

2commenti

Lealtrenotizie

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti. Forse con lui bisognava dialogare prima"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sullìimmigrazione: "Lo Stato faccia di più"

1commento

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Giorno, debutto con gol: "Pronto a dare tutto" Video - Le prossime amichevoli (guarda) 

meteo

Il caldo intenso sta per finire, arriva aria fresca

Piogge e temporali al Nord.Centro-sud,calo termico di 8-10 gradi

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

varano

Incidente a Scarampi: ferito un motociclista

incidenti

Auto contromano in via Capelluti, frontale: ferita una donna

1commento

via Mantova

Ignoti danno fuoco alla rete della casa cantoniera

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

1commento

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

venezia

Donna accoltellata dall'ex marito che poi chiama i carabinieri e confessa

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

SPORT

ATLETICA

Under 20, Scotti d'oro nella 4x400

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

SOCIETA'

Malore

Frassica in ospedale per una bevanda ghiacciata

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

1commento

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori