-2°

10°

Spettacoli

Miss Italia: addio bikini, è l'ora del costume intero

Miss Italia: addio bikini, è l'ora del costume intero
0

Mauretta Capuano

ANSA – Addio bikini. Le ragazze di Miss Italia 2012 indosseranno il costume intero, per nulla sgambato rispetto a quelli di oggi, con un taglio simile a quello delle dive anni '50. Il nuovo 'costume della bellezzà sarà bianco o nero con un velo svolazzante su una spallina, e verrà utilizzato anche come base per soluzioni sempre diverse.
 
«Con questa tipologia di costume – ha spiegato la patron Patrizia Mirigliani – ci riferiamo alla bellezza classica e a quella degli anni '50, dei miti femminili, che ancora oggi ricordiamo e prendiamo ad esempio. È un lavoro realizzato tutto al femminile, con la responsabile dei quadri moda del programma Simona Cagnoni e con la costumista Maria Baiocco. Sto già pensando per il prossimo anno ad un tessuto eco-compatibile per sollecitare le mie ragazze a indirizzarsi verso il tema dell’ecologia».
 
 In linea con la sobrietà e maggior dignità dell’immagine femminile che sta tanto a cuore al nuovo presidente della Rai, Anna Maria Tarantola, il concorso, che apre la stagione di Rai1, con due serate in diretta il 9 e la finalissima il 10 settembre, condotte da Fabrizio Frizzi, punta dunque alla bellezza interiore, oltre a quella esteriore, anche nella scelta delle ospiti, a partire da Tara Gandhi. La nipote del Mahatma sarà la protagonista di un incontro il 22 agosto prossimo a Montecatini con le 230 aspiranti Miss, a cui parteciperà anche Carla Fracci.
 
«Il concorso è sempre uscito con una bella immagine femminile ma oggi più che mai non ci sarà proprio il bikini. Condivido la posizione della presidente Tarantola e credo ci sia la necessità di dare una virata nel modo di porsi delle ragazze giovani che è molto omologato. Anche il pubblico web che ci segue dice che il bikini sarebbe fuori luogo» sottolinea la Mirigliani. Con l’atteso arrivo di Tara Gandhi, classe 1934, «ribadiamo un concetto di bellezza interiore oltre che esteriore, di spiritualità. Per le 230 ragazze che vengono da tutta Italia incontrarla sarà un grande arricchimento. All’incontro ci sarà anche Carla Fracci» annuncia. La patron del concorso spera anche che possa essere presidente della giuria della finale Jane Fonda. «Non ha ancora confermato ma sono in corso le trattative. È stata una donna di quelle che hanno saputo invecchiare bene, una donna che ha fatto rivoluzioni, che si è data da fare. Avrei voluto anche Rita Levi Montalcini, bella, di carisma, personalità, che ha fatto grandi cose nel sociale, ma è un sogno». Per i giovani sarebbe «un bel esempio Emma, una ragazza volitiva che è già una donna, o la Amoroso o la Tatangelo. Caterina Balivo è un altro dei nomi che sono stati fatti, è una nostra Miss, è diventata mamma da poco. Sarebbero tutti begli esempi di donne».
 
 Poco gradita a Miss Italia 2012 anche la chirurgia estetica, i piercing e i tatuaggi. «Già dall’anno scorso – dice Patrizia Mirigliani – con le dieci regole del buon comportamento o, meglio, dei suggerimenti utili alle ragazze, porto avanti un discorso di rispetto e di coerenza, discorso che oggi è ancor più attuale, anche se un anno fa la mia iniziativa è sembrata antiquata a chi non ha capito il cambiamento che sta avvenendo nel mondo femminile. Miss Italia del resto ha saputo stare sempre al passo dei tempi, spesso anticipandoli, dal caso della prima Miss italia di colore Denny Mendez, all’abolizione delle misure, all’ammissione delle concorrenti sposate, all’introduzione della taglia '44''.
 
Fra le concorrenti del concorso, che quest’anno vedrà in finale 101 aspiranti Miss, c'è anche Chiara Danese, Miss Valle d’Aosta, una delle testimoni al processo Ruby. Fra tutte queste donne avremo «un Frizzi rinnovato, ironico. Quest’anno siamo tornati a 101 finaliste ed è il numero giusto come diceva mio padre. Condurre Miss Italia non è facile perchè il conduttore è al servizio della valorizzazione delle ragazze. Noi ragioniamo su un concetto di naturalezza. Miss Italia – conclude Patrizia Mirigliani – è un modello democratico di bellezza, che deve piacere a tutti, non la vamp».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sessanta cellulari in casa per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

2commenti

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

2commenti

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

21commenti

lega pro

Guccini arbitrerà il big match Venezia-Parma

Domenica ore 14.30 (Diretta su Tv Parma)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di due donne e tre uomini: le vittime salgono a 14

SOCIETA'

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

scuola

Ecco "Nubi", la app con la dieta bilanciata per i bimbi delle scuole Video

SPORT

tg parma

L'allenatore del Venezia Inzaghi: "Parma temibile"

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto