12°

23°

Spettacoli

Torre del Lago, dopo la "salvezza" una proposta a Parma per il 2013

Torre del Lago, dopo la "salvezza" una proposta a Parma per il 2013
Ricevi gratis le news
1

NOSTRO SERVIZIO
Elena Formica
Soldi, soldi, soldi. Mancavano i soldi. Lo avevano dato per morto. Invece, alla faccia dei menagramo, la 58ª edizione del Festival Puccini è andata in scena lo stesso. Quasi un miracolo. Ultima data in cartellone il 28 agosto. A partire dal 2013, stando al provvedimento approvato in Senato ed ora in attesa dell’ok definitivo alla Camera, la rassegna riceverà un contributo di un milione di euro. Ossigeno.   Intanto, per non perdere l’abitudine alle lingue straniere, il Festival Puccini prepara le valigie e va all’estero. Capitanato dal presidente Giuseppe Ferrazza, che è anche presidente del collegio dei revisori dei conti del Teatro Regio di Parma, il Festival volerà a Macao.
«La mia prima trasferta in Estremo Oriente - ricorda Ferrazza - è stata a Hong Kong con il Regio di Parma; la seconda sarà questa a Macao, nel mese di novembre, con il Festival Puccini». Il direttore generale Franco Moretti spiega: «Il Festival porterà a Macao l’allestimento di Tosca con regia di Canessa. Poi andrà per la terza volta in Nicaragua, dove verrà realizzata una produzione de Le Villi in collaborazione con il Teatro Rubén Darío di Managua. Il cast latinoamericano sarà preparato dal soprano parmigiano Lucetta Bizzi, artista e maestra di altissimo livello, che già aveva seguito questo progetto negli anni passati. Sarà quindi la volta della tournèe a Panama e a Sacramento. E’ stata inoltre attivata, proprio in questi giorni, una masterclass di approfondimento per giovani artiste di scuola moscovita; un’iniziativa affidata ancora una volta alla perizia didattica di Lucetta Bizzi, che è anche direttrice artistica della nostra Accademia di specializzazione per giovani talenti cinesi. Una realtà, questa, che a gennaio riprenderà i corsi per il sesto anno consecutivo».
 Docente di canto al Conservatorio «Boito» di Parma, Lucetta Bizzi è stata amata interprete pucciniana in memorabili edizioni del Festival e da tempo ne è punto di riferimento per le attività di formazione. L’artista parmigiana sarà in «pole position» anche nell’ambito del nuovo programma di masterclass che, legate alla Puccini International Competition, si focalizzeranno dall’anno prossimo sui diversi aspetti dell’interpretazione, dall’arte scenica alla tecnica vocale.
 Dal 2013, per volontà del presidente Ferrazza, il Concorso sarà esclusivamente finalizzato al repertorio pucciniano e verista. AI vincitori, come premio, la possibilità concreta di lavorare nelle produzioni liriche a Torre del Lago. 
Ed ora una proposta per Parma: «Sarebbe interessante - come suggerisce Alberto Veronesi, direttore artistico del Festival Puccini - avviare uno scambio tra i Festival Verdi e Puccini nel nome dei due più grandi e rappresentati operisti italiani. Una produzione dell’uno e dell’altro Festival potrebbe essere ospitata all’interno dei rispettivi cartelloni. Se ne potrebbe parlare prossimamente con Fontana». 
Lapsus freudiano? O segreto di Pulcinella? Sta di fatto che Carlo Fontana è il favorito, stando a indiscrezioni sempre più frequenti, tra i papabili alla sovrintendenza del Teatro Regio di Parma. Non vi sono ancora certezze sulla nomina. Nessuna ufficialità. Ma l’uscita spontanea di Veronesi, come del resto quelle ricorrenti di tanti altri addetti ai lavori, non è un caso. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto Nannetti

    26 Agosto @ 17.12

    Prima di tutto il M° Veronesi dovrebbe dimettersi, vista la sua totale incapacita' a dirigere e a organizzare. Questo è il pensiero di tantissimi che non lo esprimono per paura. Veronesi è uno scandalo italiano. L'orchestra ha bisogno di direttori veri, bravi, onesti, non di figli di papà o dei soliti amici degli amici: il M° Oren ha dimostrato, essendo un direttore vero, che l'orchestra puo' essere ed è una grande orchestra che merita di piu': è assolutamente vergognoso, orchestrali con 4 diplomi e 25 anni di esperienza che vengono pagati 50 euro, direttori chiamati solo perche' sono nell'orbita di qualche mafiosetto di turno o perche' parenti (eccoci) di qualcuno: la regione ristruttura il teatro con milioni e milioni di euro e poi non ci sono soldi per i musitisti e per chiamare i direttori "veri"?? Ma come, se togliete i musicisti e la musica, cosa diavolo resta del festival? Il lago? Vergogna. Amministratori, fate pulizia e fate lavorare chi se lo merita, e riconoscete un giusto compenso ai professionisti!!!!

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un boato del pubblico apre il concerto dei Rolling Stones Manda le tue foto

LUCCA

Un boato del pubblico apre il concerto dei Rolling Stones Manda le tue foto

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

MODA

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

Stranieri

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

Attacco dell'opposizione

«Il sindaco di Felino si dimetta»

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

CONCERTO

Nada incanta al Colombofili

NEVIANO

Palestra rinnovata, scolari in festa

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

PARCO DUCALE

Nella serra piccola del Giardino il «posto delle viole»

Laguna gialloblù

L'«Imperatore» di Venezia

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia Foto Video

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

8commenti

CALCIO

D'Aversa: "Un risultato importante. Abbiamo preso fiducia nel secondo tempo" Video

L'allenatore commenta la vittoria del Parma sul Venezia

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

MONTAGNA

E' stato trovato il fungaiolo disperso nel Bardigiano

Il 72enne è stanco ma in buone condizioni di salute

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

CALESTANO

Shock anafilattico: paura per un operaio punto da un calabrone a Marzolara Foto

Il 118 ha inviato un'ambulanza e l'elicottero del Maggioe

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

APPENNINO REGGIANO

Scalatore precipita dalla Pietra di Bismantova: 24enne a Parma in gravi condizioni

TERREMOTO

Ancora una forte scossa a Città del Messico: i palazzi oscillano

SPORT

VENEZIA-PARMA

"Una vittoria meritata sul piano del carattere": il video-commento di Grossi

3commenti

VENEZIA-PARMA

Di Cesare, l'uomo-gol: "Il Venezia, squadra ostica. Abbiamo sfruttato l'occasione" Video

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

PARMA

"Musica nera" degli States e lirica: una serata con Brunetto e i fratelli Campanini Video

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery