-2°

Spettacoli

Batman, un eroe crepuscolare contro il terrorismo

Batman, un eroe crepuscolare contro il terrorismo
Ricevi gratis le news
0

Filiberto Molossi

«Sta arrivando una tempesta». Non fatevi fregare, non lasciatevi ingannare. E’ vero: il protagonista gira con un mantello (e la faccia di chi va a una festa senza avere l’invito), c'è una bomba atomica che rischia di scoppiare da un minuto all’altro e persino una ladra in aderente tutina latex. Ma non importa, non stavolta: perché questo è un film figlio del caos e dell’oggi, della nostra epoca balorda e smarrita, di una crisi morale ancora prima che economica. Sì, è Batman: ma al tempo di Occupy, di chi ha troppo e chi niente, di una rivolta che sputa sangue e rabbia dal basso, di una civiltà sbandata che ha bisogno di esempi (e di sacrifici...) per tenere insieme le sue macerie. E sognare un futuro ancora sostenibile, là dove - finalmente - non ci sia più bisogno di indossare una maschera e l’uno diventi nessuno, o meglio centomila. Epico e toccante, cupo e preveggente, un film che si solleva prima che sia davvero troppo tardi: prima che l’ecatombe di un sistema che ha tradito i suoi ideali, che affoga nella sua stessa menzogna, si compia. Nell’implacabile countdown della nostra ipocrisia, un  kolossal dark e postmoderno che stringe in pugno l’attualità, il fantasy monumentale e ambizioso di un mondo a cui è difficile dare fiducia: marchiato a sangue dagli orrori di Aurora (non sono i film a causare le stragi, ma chi ne ha visti troppo pochi...) e accompagnato da mille, spesso inutili, dibattiti a stelle e strisce (l'uomo pipistrello è di destra o di sinistra?), «Il cavaliere oscuro - Il ritorno» chiude l’ultra spettacolare e filosofica trilogia che Christopher Nolan ha dedicato a Batman, nella celebrazione - lunga 165, emozionanti, minuti -, del riuscitissimo mix di cinema «per tutti» e introspezione autorale che contraddistingue da sempre la visione potente del regista di «Memento» e «Inception».
Proteso costantemente in avanti, sotterraneo e liberatorio, verticalissimo (l'inizio mozzafiato del rapimento in aereo, il pozzo-prigione, inferno nelle viscere della terra) e insieme orizzontale (lo scontro «primitivo» tra poliziotti e cattivi nelle strade di Gotham), l’ultimo Batman, presentato anche a Parma come in tutta Italia martedì sera in alcune affollate anteprime (antipasto dell’uscita prevista per mercoledì 29 agosto), è un’opera complessa e incalzante dove anche il Male (che ci vogliono far credere «necessario») è una fede e l’assalto al sistema la resa dei conti della disparità sociale, la rivoluzione che l’invisibile esercito delle fogne porta nei palazzi e nei grattacieli,  a un «ancien regime» travolto dal più feroce fanatismo populista.
Agitato lo spettro del «terrorismo di classe», Nolan, tra colpi di scena davvero d’effetto e riflessioni alte, rimette in piedi un acciaccatissimo Batman, «costretto» a tornare nel mondo da cui si nasconde per affrontare un gruppo di criminali - capeggiati dal crudele Bane, come lui, non a caso, uomo senza volto - che tengono in ostaggio sotto la minaccia nucleare l’intera Gotham city. Smascherate le tante falle della società del controllo (dove «tutto rimane», ogni traccia, ogni segno) e la dissimulazione di un’epoca doppia che indossa per uscire il suo migliore sorriso fasullo, Nolan va molto oltre il fumetto per fare di Batman un eroe tormentato e crepuscolare, disadattato milionario alla Howard Hughes, reietto che si assume le colpe che non ha per fuggire da se stesso, incapace di uscire dalla grotta in cui il suo dolore fondo lo tiene incatenato. Un uomo salvato dalla paura della morte, consapevole che, come gli sussurra Catwoman, «una volta che fai quello che devi non ti lasciano più fare quello che vuoi»: eppure, d’altra parte, certo che non si può scappare davanti al destino, che non si lascia (costi quel che costi) il lavoro a metà. Forte di un cast stellare (oltre a Christian Bale e alla «gattina» Anne Hathaway, anche il villain Tom Hardy, autore di un’interpretazione fisicissima, Marion Cotillard, il lanciatissimo Joseph Gordon-Levitt e il solito stuolo di comprimari extralusso) e di sequenze già di culto (strepitosa quella dell’inno), «Il cavaliere oscuro - Il ritorno» prende il cuore del pubblico e lo fa battere alla velocità di un cinema dove lo spettacolo non è mai fine a se stesso. E che non ha bisogno di scuse nè di giustificazioni.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

TV PARMA

Parma calcio, stasera a Bar Sport parla la società: in studio Malmesi

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

2commenti

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

parma

Lucarelli non molla: "Per la A ci proveremo fino alla fine"

1commento

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

1commento

Iren

Parma-Venezia al Tardini, esposizione contenitori rifiuti sabato entro le 9: le vie coinvolte

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

PARMA

Cinquanta ragazzi di Baganzola a scuola... di golf Foto

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

1commento

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

GAZZAFUN

Tutti 18enni: ecco un nuovo quiz della patente

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto