12°

Spettacoli

Bicentenario Verdiano, la Camera approva fondi per 6,5 milioni: Reggio Emilia si candida a partecipare

Bicentenario Verdiano, la Camera approva fondi per 6,5 milioni: Reggio Emilia si candida a partecipare
Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa della Provincia di Reggio Emilia

La commissione Cultura della Camera, riunita in sede legislativa, ha approvato la proposta di legge per lo stanziamento di 6,5 milioni di euro per le celebrazioni del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, per la conoscenza e diffusione del patrimonio musicale del Maestro, per valorizzarne l’opera e per il recupero dei luoghi verdiani. Unico voto contrario in commissione quello dell'Italia dei Valori. Il provvedimento, fortemente voluto dai parlamentari reggiani che ne hanno sostenuto l’iter, andrà ora direttamente all’esame del Senato per il sì definitivo.

"Bisogna lavorare in modo unitario perché questo è un fatto italiano, è una parte d'Italia che rappresenta bene tutto il Paese e può valorizzarlo. Reggio Emilia potrà lavorare sia sulla produzione artistica, abbiamo un teatro che potrà ospitare o coprodurre spettacoli, cosa che sta già facendo per altri filoni, sia sulla parte storica", ha spiegato la presidente Sonia Masini parlando del ruolo che Reggio potrà avere nelle celebrazioni verdiane. Il Bicentenario come 'prova generale' per la creazione dell'ambito "Emilia"? "Spero di sì. E auspico che del progetto Emilia faccia parte anche Modena. Parliamo di un'area importante, l'Emilia appunto. Quel luogo che Verdi ha segnato. Un'area fatta di eccellenze, di talenti, Verdi lo era davvero, e il bicentenario sarà l'occasione per promuovere quest'area", ha concluso la presidente.

"Verdi ha interpretato i sentimenti degli italiani in queste terre dove il desiderio di libertà e unità è stato sempre fortissimo - ha osservato il sindaco Graziano Delrio -. Si deve valorizzare un grande italiano conosciuto in tutto il mondo che ha fatto della cultura italiana un simbolo di sviluppo e crescita civile. Quando si investe in cultura si possono avere ritorni importanti, anche economici. Il Paese deve credere di più nella sua cultura, nella sua capacità, così produrrà di nuovo lavoro e ricchezza".

Il testo prevede uno stanziamento di 6 milioni e mezzo di euro da utilizzare per progetti nelle province di Milano, Parma, Reggio Emilia e Piacenza. L’importante cifra sarà gestita da un comitato nazionale appositamente costituito che deciderà l'intera programmazione. Del comitato faranno parte, tra gli altri, la presidente della Provincia Sonia Masini e il sindaco Graziano Delrio.

"Siamo a metà del cammino, ora manca l'approvazione del Senato. Questo provvedimento di legge prevede un intervento finanziario importante", ha spiegato il relatore in commissione cultura, l'onorevole Emerenzio Barbieri che ha sottolineato l'impegno congiunto dei parlamentari reggiani. "Stiamo inoltre lavorando - ha fatto sapere Barbieri - a un'altra proposta di legge che prevede due interventi importanti per il nostro territorio: il museo della psichiatria e i percorsi di Canossa. Il Governo ci ha detto che è d'accordo, speriamo quindi di riuscire ad approvare anche questo testo prima della fine della legislatura".

"Il lavoro unitario importante non  è ancora concluso - ha ribadito l'onorevole Maino Marchi -. Ora dobbiamo cercare di agevolare il lavoro con l'approvazione del Senato. In un periodo di tagli come quello che stiamo vivendo, essere riusciti a trovare queste risorse è importante. Stesso discorso vale  per il disegno di legge di cui parlava l'onorevole Barbieri che speriamo possa seguire lo stesso iter".

La ricorrenza del bicentenario della nascita di Verdi cade nel 2013, che viene dichiarato "anno verdiano" – si legge nel testo approvato a Montecitorio -. Il provvedimento definisce come "meritevoli di finanziamento" gli interventi, da realizzare negli anni 2012 e 2013, di promozione, ricerca, salvaguardia e diffusione della conoscenza della vita, dell'opera e dei luoghi legati alla figura di Giuseppe Verdi, finalizzati ai seguenti obiettivi:

•il sostegno, direttamente o in collaborazione con enti pubblici e privati, con associazioni, fondazioni, teatri, emittenti televisive, ricercatori e singoli individui privati, delle attività formative, anche di carattere didattico, editoriali, espositive, congressuali, seminariali, scientifiche, culturali e di spettacolo, incluso il Festival Verdi organizzato dalla Fondazione Teatro Regio di Parma, volte a promuovere la conoscenza del patrimonio musicale, artistico e documentario relativo alla figura e all'opera di Giuseppe Verdi, per dare alle celebrazioni verdiane la più vasta diffusione, con particolare riferimento all'Unione europea, anche mediante l'utilizzazione di tecnologie digitali;
•il recupero, restauro e riordino del materiale storico, artistico, archivistico, museografico e culturale riguardante la figura di Giuseppe Verdi e recupero, anche edilizio, di sedi idonee per la collocazione di tale materiale e per la sua eventuale esposizione al pubblico; prosecuzione delle ricerche sulla biografia dell'artista, anche mediante il riordino delle fonti storiche, e pubblicazione dei loro risultati e di materiali inediti;
•la promozione della ricerca scientifica in materia di studi verdiani, anche attraverso la pubblicazione di materiali inediti; istituzione di borse di studio ed emanazione di bandi di concorso per l'elaborazione di saggi storiografici e musicologici sull'opera di Giuseppe Verdi; rivalutazione e valorizzazione del concorso per giovani cantanti lirici «Corale Giuseppe Verdi» di Parma e del concorso internazionale «Voci Verdiane» di Busseto, per inserire i giovani vincitori in apposite produzioni operistiche;
•il recupero edilizio e restauro conservativo dei luoghi verdiani, ubicati nelle province di Milano, Parma, Piacenza e Reggio Emilia;
•la valorizzazione delle attività svolte dai soggetti, pubblici e privati, che a diverso titolo operano nel campo della conservazione, dello studio e della diffusione dei materiali verdiani, anche attraverso il potenziamento delle strutture, allo scopo di favorirne la fruizione da parte del pubblico;
•la tutela, salvaguardia e valorizzazione, anche con finalità di promozione turistica, dei luoghi in cui Giuseppe Verdi ha vissuto e operato, anche attraverso interventi di manutenzione, restauro o potenziamento delle strutture esistenti, con particolare riferimento alla Villa Verdi in Sant'Agata di Villanova sull'Arda e alla casa natale del musicista in Roncole Verdi, e delle infrastrutture di collegamento e accesso. A tali iniziative è destinata una quota percentuale non inferiore al 20 per cento del contributo straordinario previsto;
• la promozione di progetti contraddistinti da ampi e qualificati rapporti di collaborazione tra istituzioni e soggetti, pubblici e privati, a livello locale, provinciale, regionale, nazionale e internazionale, con particolare riferimento all'Unione europea.
La legge istituisce quindi il Comitato promotore delle celebrazioni verdiane, presieduto dal presidente del Consiglio dei ministri, e composto dal Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca e dal Ministro per i beni e le attività culturali, dai presidenti delle regioni Emilia-Romagna e Lombardia, dai presidenti delle province di Milano, Parma, Piacenza e Reggio Emilia, dai sindaci dei comuni di Busseto, Milano, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Villanova sull'Arda, nonché da quattro insigni esponenti della cultura e dell'arte musicali italiane ed europee, esperti della vita e delle opere di Giuseppe Verdi, nominati con decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, di concerto con il Ministro per i beni e le attività culturali.

Il Comitato ha il compito di promuovere, valorizzare e diffondere in Italia e all'estero la conoscenza della figura e dell'opera di Giuseppe Verdi attraverso un adeguato programma di celebrazioni e di manifestazioni culturali, nonché di interventi di tutela e valorizzazione dei luoghi verdiani, attraverso l'utilizzazione delle risorse finanziarie previste dalla legge. Ai componenti del Comitato non sono riconosciuti compensi o gettoni di presenza.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260