13°

23°

Spettacoli

Via libera per il concerto di Sakamoto al "Paganini"

Via libera per il concerto di Sakamoto al "Paganini"
Ricevi gratis le news
0

Marina Fava

Fumata bianca: martedì 25 settembre alle 21,30 l’Auditorium Paganini (grazie al definitivo via libera alla concessione dello spazio da parte della Fondazione Teatro Regio) accoglierà l’esibizione del duo formato da Ryuichi Sakamoto e Alva Noto. Il concerto è organizzato dall’associazione LiveAlive e le prevendite sono già attive tramite il sito www.vivaticket.it. A breve inoltre i biglietti saranno disponibili anche presso il Teatro Regio e il negozio Music Mille, in Viale dei Mille. 
E’ arrivato dunque il lieto fine per una vicenda che aveva rischiato di concludersi nuovamente con un nulla di fatto: fino a pochi giorni fa, come segnalato domenica scorsa dalla «Gazzetta», infatti, il promoter di LiveAlive Alessandro Albertini non aveva ancora ottenuto il sì definitivo per l'utilizzo dell'Auditorium, con il rischio di dover annullare l'evento. Qualcosa di simile era già accaduto nel maggio dello scorso anno, quando LiveAlive aveva «opzionato» l'artista ma in quel periodo nessuna location cittadina era disponibile.
Stavolta, dunque, Parma può «riabbracciare» Sakamoto, già ospitato al Regio 10 anni fa. Il grande musicista giapponese ha lasciato un segno indelebile nella storia della musica, grazie alle famose colonne sonore cinematografiche da lui composte. Con la spettacolare soundtrack de «L’ultimo imperatore» di Bernardo Bertolucci, Sakamoto si aggiudicò il Golden Globe, l’Oscar e il Grammy lavorando con il regista parmigiano per altre due splendide pellicole: «Piccolo Buddha» e « Il tè nel deserto».
Inarrestabile, il pianista ha instaurato collaborazioni anche con altri grandi cineasti del calibro di Pedro Almodovar, Brian De Palma e Oliver Stone, nonché musicisti quali David Bowie, Iggy Pop e molti altri. Sakamoto è l’artista che sa magicamente coniugare passato e modernità in un dialogo tra tradizione etnico-orientale e avanguardie occidentali. Proprio il suo continuo sperimentare nuove misteriose sonorità gli ha permesso di instaurare una collaborazione duratura con il musicista tedesco Alva Noto, con il quale si esibirà anche la sera del 25 settembre.
 Noto, al secolo Carsten Nicolai (a sua volta passato dal Regio, in coppia con Blixa Bargeld), è il paradigma dell’artista moderno. Considerato tra i maggiori esponenti della scena elettronica internazionale è apprezzato non solo come musicista d’avanguardia ma anche come artista visuale. Le sue installazioni video hanno fatto il giro del mondo, ospitate nei più importanti centri di arte contemporanea tra i quali il Centre Pompidou di Parigi, il MoMa di New York, La Biennale di Venezia, l’NTT di Tokyo. La collaborazione tra Ryuchi Sakamoto e Alva Noto ha dato il via ad un progetto sperimentale e ambizioso verso nuove frontiere del suono e quest’anno ricorre il decennale del loro sodalizio artistico. Due artisti internazionali che in una magica serata coinvolgeranno Parma nella loro ricerca, in un suggestivo incontro tra pianoforte acustico, musica elettronica ed immagini. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

borgotaro

A casa coi genitori, disoccupati e spacciatori: arrestati due fratelli

disperso

Fungaiolo non fa rientro a casa: ricerche da ieri sera tra Bardi e il Piacentino

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

fidenza

Ruba sul treno: inseguito e bloccato da un altro straniero

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

1commento

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

lettere al direttore

Come sardine sul Fornovo-Parma

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

1commento

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

sisma

Terremoto in Messico: il bilancio è di 293 morti, 8 sono stranieri

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery