-5°

Spettacoli

Zac Efron e Bob Sinclar, Laetitia e Kasia: celebrità (ma non troppe) a Venezia

Zac Efron e Bob Sinclar, Laetitia e Kasia: celebrità (ma non troppe) a Venezia
0

Nicole Fouquè

Piove al Lido, ma quest’anno, la pioggia, viene solo dal cielo e non da Hollywood. Poche, infatti, le star del grande schermo che hanno calcato il famoso red carpet della 69esima edizione del festival veneziano, dove film più di nicchia e attori meno blasonati hanno scelto di approdare a discapito (forse) dello star system che da sempre ruota intorno a questo mondo.
Sì, perché alla Mostra ci si va anche per trovare i volti noti, i personaggi che fanno sognare, gioire e piangere nelle sale, sperare di vederli dal vicino e magari (a volte) poterli sfiorare. Quella adrenalina contagiosa quando da lontano vedi un gruppo di fotografi che rincorre una persona e urla “eccolo/a” e sul lungomare del Lido è tutto un osservarsi per capire se sei “qualcuno” e cercare nella mente dove (e se) si è già visto quel volto.
Ebbene sì, anche questa è la magia del cinema, anche questa è Venezia, fatta non solo di pellicole, di premi alla carriera, di Leoni d’oro, ma fatta di autografi, di scatti rubati con il cellulare e code interminabili davanti al palazzo del cinema. Come le “Efron girls”, le tante adolescenti che nella giornata di venerdì hanno stazionato per ore davanti alla famigerata passerella rossa, nell’attesa di lui: l’ex ragazzino di High School Music, Zac Efron. L’attore americano, unico nome, fino ad oggi, “richiama folla” dell’edizione e ormai avvezzo ai bagni di folla, non ha deluso le aspettative, regalando autografi, sorrisi e, per le più fortunate, anche baci e abbracci. E poi ci sono loro, le belle del cinema, che a turno si rubano la scena per la gioia dei fotografi. Kasia Smutniak, madrina di questa edizione, splendida e finalmente di nuovo sorridente dopo la morte del compagno Taricone, si presenta con il fidanzato produttore Domenico Procacci perfettamente calata nel ruolo che occupa al Lido si destreggia tra un cambio d’abito e l’altro (Armani privè o Valentino) mantenendo un aplomb e una regalità da vera diva.
La Marianna francese, Laetitia Casta, approda in laguna più magra e sola, concentrata sul suo impegno di giurata per le proiezioni in concorso, ma sfoderando la sua esperienza di modella in passerella quando è il suo momento. 
E tra i nomi dei giurati spicca anche quello di Bob Sinclar, abituato alle resse da discoteca vaga tranquillamente tra la gente - comune - del Lido. Il Festival è fatto anche di questo, di teen ager in lotta con il proprio cigno o anatroccolo come di personaggi ben più eccentrici: bizzarri pirati che alla spada preferiscono l’arma più tagliente (a volte) della penna, di critici attempati, di “nobildonne” in cerca di un salotto - buono -, di opinionisti improvvisati e di cinefili con la puzza sotto il naso. Ma, dicevamo, il Festival è anche questo, un meraviglioso circo dorato dove un autografo o uno scatto rendono felice chi nei sogni (quelli Hollywoodiani) ci crede ancora e dove ognuno cerca il proprio palcoscenico per avere i suoi 15 minuti di celebrità. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

Lega Pro

Parma tra novità e cerotti

Cinema

Caschi made in Parma per «Alien»

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

14commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto