10°

Spettacoli

Carletti: "Il segreto dei Nomadi? La coerenza. E ci mettiamo il cuore"

Carletti: "Il segreto dei Nomadi? La coerenza. E ci mettiamo il cuore"
0

Pierangelo Pettenati

Sabato 8 settembre i Nomadi saliranno sul palco di piazzale Celso Melli a Langhirano in occasione della 15ª edizione del Festival del Prosciutto di Parma. Per lo storico gruppo emiliano, questo 2012 è stato un anno ricco di eventi che anticipano l’eccezionale ricorrenza dell’anno prossimo. Ne abbiamo parlato con il fondatore, Beppe Carletti.

Nel 2013 festeggerete 50 anni di carriera, come i Rolling Stones; di loro si dice che abbiano venduto l’anima al diavolo, il vostro segreto invece qual è?
«Noi non ne abbiamo, il nostro segreto è la coerenza, che comprende cantare un certo tipo di canzoni e affrontare un certo tipo di discorso. Essere coerenti, semplici e umili penso sia la cosa più bella».

Guardando sempre al futuro, ma più vicino a noi, il 18 settembre esce il vostro nuovo disco, che tra ufficiali, live e raccolte è il numero 71...
«Tra una cosa è l’altra sì, sono 71. Il 14 faremo una conferenza stampa nella quale lo racconteremo, ma per adesso la cosa più importante da dire è che esce un disco nuovo con una voce nuova».

Dopo 50 anni, ancora una novità...
«Ci vuole sempre qualcosa di nuovo. E’ uno stimolo. Non sono mai cose cercate ma conseguenze della vita. 50 anni sono tanti e ci sono persone che dopo un po' non ce la fanno più, anche fisicamente. Non c'è niente di male. Non abbiamo mai mandato via nessuno e abbiamo sempre cercato di rimanere come siamo, però capita che qualcuno si metta da parte. Danilo Sacco, ad esempio, ha deciso di intraprendere una sua strada iniziando una carriera da solista».

Come avete deciso che Cristiano Turato sarebbe stata la nuova voce dei Nomadi?
«Ne abbiamo ascoltati tanti e la scelta è caduta su di lui perché l’abbiamo ritenuto giusto e non uguale a chi l’ha preceduto. Questo era importante per evitare paragoni; può piacere o non piacere, però diventa impossibile fare un confronto perché sono totalmente diversi».

Quanto ha cambiato il vostro modo di suonare?
«Ora ci esprimiamo in un modo diverso, abbiamo un po' più grinta e un po' più rock . Lui canta in maniera più rock, il che spinge ad essere più rock anche noi».

Nel 2012 sono anche vent'anni dalla scomparsa di Augusto Daolio...
«E' una ricorrenza triste, perché ricordi una persona che non c'è più. Però siamo ancora qua e andiamo avanti, il che significa anche portare avanti il nome di Augusto e portarlo nel cuore delle persone».

In questo 2012 ha anche organizzato il grande concerto di solidarietà al Dall’Ara di Bologna a favore dei terremotati emiliani; un impegno che dimostra la vostra sensibilità. Qual è stato il significato di quest’evento?
«E' stata una bellissima cosa e un segnale importante, tant'è che replichiamo il 22 settembre a Reggio Emilia. Abbiamo già consegnato il ricavato e sono già iniziati i lavori in un’ala dell’ospedale di Carpi e in una dell’ospedale di Mirandola».

Questi sono i risultati che si ottengono quando le cose vengono fatte col cuore.
«Sì, tutte le cose devono essere fatte col cuore. Ritornando al segreto, farle col cuore è uno di questi perché la gente lo recepisce».

Per informazioni: Arci Parma – Caos Organizzazione Spettacoli, tel. 0521/706214 (dalle 17 alle 19).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Josè Carrerascompie 70 anni

IL GRANDE TENORE

Josè Carreras compie 70 anni

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

Questa sera dalle 23 sul sito exit poll, spoglio e proiezioni

polfer

Nel reggiseno 17 dosi di cocaina: arrestata

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Carabinieri

Quando la vendita dell'iPhone è una truffa

3commenti

Salsomaggiore

"Lorenzo, un ragazzo speciale"

Domani alle 15 il funerale

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

5commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

2commenti

gran bretagna

Gli automobilisti killer al telefonino rischieranno l'ergastolo

WEEKEND

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

Calciomercato

Cinque curiosità su Roberto D'Aversa

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SOCIETA'

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

9commenti