-2°

Spettacoli

Le arene estive fanno i conti: la crisi premia lo svago "low cost"

Le arene estive fanno i conti: la crisi premia lo svago "low cost"
0

Lisa Oppici

Sarà stato perché più gente è rimasta a casa, sarà stato grazie al bel tempo: sta di fatto che quest’estate il cinema all’aperto a Parma ha avuto risultati lusinghieri. Nelle tre arene cittadine il bilancio è positivo: in parecchi le hanno scelte come svago serale, uno svago low cost.

Cinema Astra
All’Astra «nelle presenze siamo sui numeri del 2010, ottima annata, e a un +30% rispetto al 2011. Quest’anno abbiamo fatto il tutto esaurito solo con l’anteprima di “Il rosso e il blu” di Giuseppe Piccioni, però ci sono state più serate con una presenza considerevole e costante di pubblico: la gente insomma ha preso il cinema in arena come abitudine. E anche a ferragosto non c’è stata la solita flessione: non si è avvertita differenza tra quella settimana, la precedente e la successiva», spiega il direttore Ivan De Pietri. Molto interessanti anche i dati sugli abbonamenti, con i quali l’Astra offriva la possibilità di andare «Al cinema con un euro» abbattendo il prezzo del biglietto: «Hanno fatto registrare un +15% rispetto al 2010 e un +45% rispetto al 2011». Abbonamenti non solo comprati ma utilizzati: «Le persone che hanno visto più di 10 film sono state più del 70%, e c’è chi davvero ha visto 15 film in 15 sere». All’Astra dunque l’equazione sembra valida: più gente a casa, più gente in arena con costanza. «La paura – osserva De Pietri - era che le persone abbandonassero anche il cinema d’estate, che pure è uno svago a costi contenuti. Invece non è stato così: hanno scelto l’arena come divertimento serale. Il tutto a fronte di un primo semestre 2012 che ha registrato mediamente un -18% nelle sale normali».

Arena Edison
Per l’Arena Edison è stata un’estate in linea con gli andamenti consueti: «Quest’anno – spiega Andrea Gambetta di Solares - abbiamo fatto una programmazione ridotta, con due rassegne tra luglio e agosto: “Accadde domani”, il ciclo estivo dedicato al cinema italiano, e “La lunga estate degli anni 60”, con quattro capolavori restaurati. Devo dire che sono andate bene, siamo soddisfatti. Per quanto riguarda le presenze, considerando appunto la programmazione ridotta, abbiamo mantenuto il nostro standard».

Al D'Azeglio
All’Arena D’Azeglio «in luglio  le presenze sono state in linea con gli  anni scorsi, e in agosto si è registrato un incremento», dice il presidente del D’Azeglio Luigi Lagrasta, che sottolinea il legame con l’Astra e «i risultati molto positivi delle due arene. Risultati che dimostrano come nella nostra città, che ha un numero di arene uguale a quello di Bologna, queste fondamentali realtà culturali confermino un pubblico numeroso, attento e affezionato». Da Lagrasta anche un appello al Comune: «L’obiettivo per cui il Comune approntò l’Arena D’Azeglio era quello di farne un polo di aggregazione sociale e di cultura in particolare per l’Oltretorrente. Anche quest’anno l’abbiamo raggiunto con buoni risultati, a fronte del diffuso allarmismo in merito a un peggioramento delle criticità del quartiere, garantendo il nostro ”presidio” socio-culturale in una parte problematica della città. Questa Arena-salotto, l’unica in regione ad essere in centro, ha però costi molto elevati di installazione a fronte di un numero limitato di posti, poiché  gli impianti e lo schermo non sono fissi nel cortile. Confidiamo dunque nel sostegno fondamentale del Comune per continuare a garantire un’attività intensa e di qualità». 

+30%
Delle presenze rispetto al 2011

70%
Degli abbonati ha visto più di 10 dei 15 film acquistati


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Scala: con l'inizio della "Butterfly" si placano le proteste

Lirica

Scala: con l'inizio della "Butterfly" si placano le proteste

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Presi spacciatori con la pistola

Foto d'archivio

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

3commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

6commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

1commento

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

7commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Alta Velocità

Italo aumenta i collegamenti di Parma con la stazione Mediopadana

3commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

TRASPORTI

Nuovi autobus sulla linea 7. Più grandi e con il wi-fi

I dodici mezzi sono autosnodati, lunghi 18 metri e sono costati circa 3.5 milioni

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

12commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

Varese

Per 11 anni abusa delle nipotine: nonno ai domiciliari

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video