Spettacoli

Regio, l'Orchestra lancia una petizione on line

Regio, l'Orchestra lancia una petizione on line
Ricevi gratis le news
3

Il Movimento 5 Stelle, con in testa il sindaco Pizzarotti, vuole spingere l'acceleratore sul rinnovamento, mentre i lavoratori del teatro chiedono alla Fondazione di garantire stabilità lavorativa. Nel mezzo c'è l'Orchestra del Teatro Regio, «liquidata» dal Festival Verdi proprio dal sindaco e dall'assessore alla Cultura, Laura Ferraris, in occasione della presentazione del cartellone della manifestazione. Ed è per questo che alcuni componenti dell'orchestra hanno dato vita ad una petizione online  - pubblicata sul sito http://firmiamo.it/l-orchestra-del-teatro-regio-di-parma-in-grave-pericolo#petition - per protestare contro la decisione del Comune.
«Il futuro dell’Orchestra del Teatro Regio di Parma è in grave pericolo. - si legge nel documento firmato da Manlio Maggio, responsabile organizzativo dell'orchestra del Teatro Regio -. Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, del Movimento 5 Stelle, ha cancellato dal Festival Verdi 2012, senza alcun preavviso a locandine già stampate e con impegni sottoscritti, l'Orchestra del Teatro Regio di Parma. Un arbitrio travestito da necessità di risparmio economico, in realtà inesistente, e da sinergie con altre realtà musicali: "Cambiare! Non importa se in meglio o in peggio, l'importante è cambiare!" ha detto in una intervista».
Lo stesso Maggio usò parole molto dure in occasione della presentazione del Festival Verdi: «La comunicazione che non avremmo fatto parte del cartellone del Festival ci è stata fatta solo questa mattina (lo scorso 28 luglio, ndr), a cose ormai decise».
Nella petizione on line - sottoscritta al momento da 364 persone - Manlio ricorda che l'orchestra del Regio esiste da 12 anni, e che «i musicisti chiedono solidarietà per dimostrare ai nuovi amministratori della città, che l'esistenza della nostra orchestra è un valore culturale e musicale da salvaguardare per il bene stesso del Teatro, che è un bene pubblico, essendo gli esecutori musicali dell’opera la risorsa umana più importante in un teatro lirico».
Nelle scorse settimane era intervenuto anche Sergio Pellegrini, presidente dell'Orchestra del Teatro Regio: «Noi abbiamo lavorato senza essere pagati per tutto l'anno 2012 e ci devono ancora essere corrisposti 543 mila euro». Va ricordato inoltre che esiste una convenzione fra l'Orchestra e la Fondazione, formata dall'ex commissario Ciclosi, che lega le due realtà fino al 2015.
Al di là del braccio di ferro fra l'amministrazione e l'Orchestra, la situazione del più importante teatro cittadino non è affatto semplice: di risolvere c'è il buco di bilancio che supera i 5 milioni di euro e il nodo del nuovo direttore del teatro. chissà se arriverà Carlo Fontana o se verrà trovato un nome della città. P.Dall.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Federico

    19 Settembre @ 21.42

    Non ci sono parole

    Rispondi

  • lia

    14 Settembre @ 23.06

    Andate a casa!

    Rispondi

  • Dumitru Octavian

    12 Settembre @ 22.59

    It is not correct to destroy such a orchestra with such a big tradition I support You with all my heart!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

maltempo

Emergenza elettricità: 8mila utenze isolate nel parmense

1commento

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

6commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

26commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS