17°

32°

Spettacoli

"Quell'orchestra cacciata da Parma ma invitata in America"

Ricevi gratis le news
0

Pino Agnetti

Incredibile ma (purtroppo) vero: cacciati da Parma, ma invitati in America! Chi? L’Orchestra del Teatro Regio. Non ci credete? Andate pure a controllare sul sito del nostro Ministero degli Affari Esteri (www.esteri.it). Ci troverete il programma dell’Anno della cultura italiana negli Stati Uniti. L’anno in questione è il 2013, cioè il prossimo. E trattandosi come universalmente noto anche dell’anno del Bicentenario Verdiano, ecco che la «nuova» Farnesina guidata dal ministro Giulio Terzi di Sant’Agata ha pensato di incastonare nel vastissimo calendario di iniziative e di manifestazioni uno specialissimo omaggio al Maestro. Ma lasciamo che a parlare sia il documento, con tanto di logo e di timbro ufficiale, appena citato. Alla voce «Musica», si legge che co-protagoniste delle celebrazioni verdiane negli States saranno (testuale) «due istituzioni musicali italiane d’eccellenza: la Filarmonica della Scala e l’Orchestra del Teatro Regio di Parma». Poco più in là, si torna sull’argomento sottolineando che «Il Teatro Regio, Verdi e Parma sono riferimenti conosciuti in tutto il mondo» e che «La ricorrenza del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi porrà l’attenzione internazionale sulla storia della musica e del teatro d’opera italiani». Per poi concludere che «Nell’ambito delle celebrazioni che si realizzeranno in suo nome in tutto il mondo, l’Orchestra del Teatro Regio di Parma porterà negli Stati Uniti il suo miglior repertorio verdiano».
Per la cronaca, i concerti della compagine parmigiana dovrebbero essere due: uno in febbraio nella capitale Washington (e chissà che fra li spettatori non possa esserci anche l’ormai più che probabile rieletto Barack Obama). L’altro, in epoca successiva a New York. Niente male, non vi pare? Ma non è finita qui. Perché, qualora il dettaglio vi fosse sfuggito, quella del Teatro Regio sarà anche l’unica orchestra italiana a esibirsi nella tournée verdiana a stelle e strisce insieme alla Filarmonica della Scala! A questo punto, qualunque parmigiano, non importa se «doc» oppure acquisito ma comunque dotato di un’oncia di buon senso e di sano orgoglio «civico» (nulla a che vedere con la lagna insopportabile della «pétite capitale»), dovrebbe come minimo gioire. Per il prestigio indiscutibile che non solo il Regio, ma la città intera, trae e trarrà da questa «presenza» in una rassegna pensata per promuovere da un capo all’altro dell’America il «Sistema Paese» nella sua componente sia culturale che produttiva. E Dio solo sa quanto anche Parma - in un momento come questo poi... - abbia un bisogno estremo di un «traino» e di una vetrina di questa portata. Invece, ma vorremmo tanto sbagliarci, chissà se la notizia garberà a tutti. Le vicende dell’Orchestra del Teatro Regio, infatti, sono note. Un po’ meno, il motivo per cui una simile risorsa artistica e imprenditoriale - altrimenti, di grazia, cosa la chiamavano a fare in America? - sia finita nel tritacarne di un folle e suicida gioco a eliminazione fra orchestre una privata e l’altra pubblica (traduzione «di destra e di sinistra») in salsa ducale. Ma ancora più triste è sapere che i suoi componenti, per lo più parmigiani di nascita o di residenza, in attesa di volare Oltreoceano dopo essere stati esclusi da tutto a casa propria stiano cercando ingaggi altrove. Uno di loro, in quel di Lugano. Come faceva quella canzone? «Addio Lugano bella, cacciati senza colpa…». Magari, quelli dell’Orchestra qualche colpa l’avranno anche. Ma se questo è il modo di «volere bene al Regio e a Parma», allora prepariamoci al peggio. Detta da persone libere e fuori da qualsiasi «gioco» che non sia - questo sì - il bene e l’interesse esclusivi del nostro Teatro e del suo unico e autentico «padrone»: la città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

"Dai un bacio a Chiara"  Fedez e Chiara Ferragni approdano a Capri

gossip

Fedez e Chiara Ferragni (e Rovazzi) a Capri: folla in delirio Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Le parole del giovane parmigiano

SONDAGGIO

Da bagolón a bagolone: come cambia il dialetto dei giovani

di Mara Varoli

1commento

Lealtrenotizie

Bimba di 8 mesi inala un pezzo di peperoncino: intervento salvavita all’ospedale di Parma

Ospedale

Bimba di 8 mesi inala pezzo di peperoncino: intervento salvavita al Maggiore

La piccola, residente nel Reggiano, è stata operata da Maria Majori

omicidio di natale

Delitto di San Prospero, per Alessio Turco probabile rito abbreviato Video

baganzola

Terzo furto al Pronto Carni, in azione tre uomini dell'Est Video

parma

Schiaffi e pugni per rubare la borsetta a una 19enne: nigeriano arrestato

allarme

Il garante: "Carcere di Parma, 2 suicidi in 3 mesi"

La relazione

Per la perizia Turco non si voleva suicidare

Il caso Turco

«Il suicidio? Impossibile prevederlo»

montechiarugolo

Pronti a colpire, arrivano i carabinieri: ladri in fuga nei campi

la curiosità

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

nuovi acquisti

Dezi: "Per me è importante avere la fiducia del Parma" Video

cantiere

Al via in agosto la riqualificazione di piazza della Pace

IL CASO

Colorno, «portoghesi» del bagno in piscina. Ora le denunce

IL PERSONAGGIO

Torrechiara, Alberto Angela «gira» nel castello

Lutto

La morte di Igino Lemoigne, una vita nelle assicurazioni

L'intervista

Insinna: «Vi racconto la verità sui fuori-onda»

Fidenza

Roslyn, campionessa di nuoto a 74 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Salso, l'avvenire non è dietro le spalle

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Monte Argentario

La comandante dei vigili spara al figlio 17enne ucidendolo e poi si toglie la vita

profitti

Samsung, utili record: sorpasso con Apple alle porte

SPORT

il tormentone

Oggi Cassano si svincola dal Verona. Ma è vero addio al calcio?

mondiali nuoto

Pazzesca Pellegrini, impresa in rimonta: è oro. "Vorrei fare la velocista" Foto

SOCIETA'

Spettacoli

Angelina Jolie rompe il silenzio su Brad Pitt Video

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

MOTORI

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video

anniversario

Pajero One/Hundred, Mitsubishi festeggia il secolo di vita