21°

Spettacoli

La "preside" Margherita Buy domenica in cattedra all'Astra

La "preside" Margherita Buy domenica in cattedra all'Astra
Ricevi gratis le news
0

Lisa Oppici
Arriva a Parma un'attrice doc del cinema italiano. Margherita Buy sarà infatti all’Astra domenica sera ad «accompagnare» l’ultimo attesissimo film di Giuseppe Piccioni, «Il rosso e il blu», di cui è protagonista insieme a Riccardo Scamarcio. Anche l'attore pugliese avrebbe dovuto essere presente ma, per la delusione del pubblico femminile, nel pomeriggio di ieri ha fatto sapere di essere impossibilitato a intervenire a causa di altri impegni. 
La Buy incontrerà il pubblico parmigiano circa un quarto d'ora prima della proiezione delle 20,40, in una conversazione condotta dal critico cinematografico della «Gazzetta» Filiberto Molossi. Non è necessario alcun invito, è sufficiente il normale biglietto di ingresso in sala.
«Il Rosso e il blu», che esce domani in 150 copie e che è già stato protagonista ad agosto di un’anteprima da tutto esaurito all’Arena estiva dell’Astra, è l’incursione di Piccioni - regista sensibilissimo, di sfumature e mezzi toni - nel mondo della scuola d’oggi, rappresentato tra desideri, disagi e speranze. Tratto dal libro omonimo di Marco Lodoli, il quale oltre che scrittore è anche insegnante e la scuola la vive dunque «dal di dentro», il film si concentra in chiave di commedia sulla quotidianità di una classe di liceo, tra ragazzi che vedono gli adulti come qualcosa di lontano e docenti che vivono entusiasmi e disillusioni: dal cinico professor Fiorito interpretato da Roberto Herlitzka, che nel suo lavoro non si ritrova più, all’entusiasta professor Prezioso di Riccardo Scamarcio, che vede la scuola come palestra di vita per i ragazzi e come opportunità vera per cambiare le cose, alla preside Margherita Buy, algida e rigorosa almeno all’apparenza, che prova a far andare avanti la macchina nonostante le difficoltà generali.
«La scuola in cui ci siamo imbattuti facendo questo film non è molto cambiata da quella che facevo io, e questo è sicuramente un aspetto negativo. Anche perché la scuola, lo si voglia o no, continua a mantenere un ruolo fondamentale nella società, anche se chi ci governa non riesce proprio a capirlo», aveva spiegato Riccardo Scamarcio nella conferenza stampa di presentazione, lunedì scorso a Roma. «Questo film - aveva aggiunto Margherita Buy - offre l’occasione di parlare di tematiche come il rapporto professore-alunno, che anche a me sembra sia rimasto lo stesso di tanti anni fa. Ma una cosa è certa: i tuoi professori ti rimangono dentro tutta la vita, e questo è molto bello».  
Per il regista Giuseppe Piccioni, gran direttore d’attori, «non è un film politico sulla scuola. Avevo solo il desiderio di raccontare aspettative, disillusioni e soprattutto quel crocevia difficile che c’è tra adolescenti e adulti. Raccontare una scuola normale: quella scuola pubblica che, al di la dei disagi, va difesa. Dove si può sempre trovare un filo di speranza». 
 Se per Scamarcio è la prima volta con Piccioni, Margherita Buy è alla quinta pellicola con il regista marchigiano: una collaborazione iniziata nel 1991 con «Chiedi la luna», del quale era coprotagonista con Giulio Scarpati. Poi sono venuti «Cuori al verde» (1996), insieme a Gene Gnocchi, lo straordinario «Fuori dal mondo» (1999), gran film che le è valso diversi riconoscimenti, e il documentario «Margherita - Ritratto confidenziale» (2003), una cinquantina di minuti in cui l’attrice si racconta in primo piano parlando di sé e del suo lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Traffico

Nebbia a Parma: ancora disagi in mattinata

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»