12°

Spettacoli

Film recensioni - Il rosso e il blu

Film recensioni - Il rosso e il blu
Ricevi gratis le news
0

Filiberto Molossi

Per chi suona la campanella? Là dove fare quello che si può è già qualcosa ma non è mai abbastanza e l’eterno mistero del funzionamento del mondo è destinato fatalmente a restare tale, la battaglia (persa?) dell’istruzione come metafora di un Paese rassegnato, che sa che tanto «non cambia niente». Ma che smarrito nella noia di una «ricreazione» infinita, d’altra parte si aggrappa (o almeno ci prova) alla provocazione del sentimento e della poesia, estrema speranza di rimandare la resa prima che il cancelletto che pulisce la lavagna passi sopra anche al nostro nome. Lo ha girato un regista che non sale mai in cattedra, garbato narratore dei solchi dell’anima e delle sorprese, spesso piccole, del quotidiano, l’ultimo film sulla scuola, tra apatia e casini, indifferenza e fughe tattiche davanti alla realtà (e alla vita), sigarette fumate in classe (dai prof), telefonini che squillano (degli alunni) e un senso di inutilità opprimente (di entrambi): un universo a parte che è parte di universo a cui non vorrebbe appartenere né somigliare, caotico e sgarrupato mondo abbandonato a se stesso costretto a inciampare, una volta di più, nell’ora buca dei propri sogni. E’ una commedia agrodolce e partecipata, che insegue timidamente lo stupore di una «prima volta», «Il rosso e il blu», la pellicola con cui Giuseppe Piccioni (rileggendo il romanzo di Lodoli) affronta con empatica leggerezza e una cifra malinconica e (per lo più) autentica il compito in classe di un presente complicato. Quello dove si muovono i tre protagonisti del film: la preside indaffarata di una scuola superiore di periferia, un vecchio e cinico professore di storia dell’arte che ha speso da tempo le sue ultime illusioni e un giovane supplente (sin troppo) idealista. Ognuno, a suo modo, sorpreso dalla trappola del destino, da una variabile impazzita che bussa, inattesa, alla porta. E a tutti dà lezioni di vita. Interpretato da alcuni dei migliori e più riconoscibili volti del cinema italiano - Margherita Buy, che stasera sarà all’Astra per incontrare il pubblico prima del film, Roberto Herlitzka e Riccardo Scamarcio (ma in un piccolo ruolo c'è anche un bravo e misurato Gene Gnocchi) - «Il rosso e il blu» allunga, tra una risata e una riflessione, una carezza a una generazione «spersa» - quella degli adolescenti - senza padri né eroi (e libri da leggere), guardando però soprattutto alle debolezze di adulti che non hanno ancora (anche se non lo sanno) smesso di crescere. Se lo schema narrativo è piuttosto semplice e il ritmo a tratti non è sostenutissimo, il regista di «Fuori dal mondo», che guarda più al Luchetti de «La scuola» che non al recente «Scialla», ha però il talento dell’alunno che se la cava ad ogni interrogazione e la stessa voglia sua di uscire dal gregge o da un coro stonato. 
Giudizio 3/5
 
SCHEDA
REGIA:  GIUSEPPE PICCIONI
SCENEGGIATURA:  GIUSEPPE PICCIONI 
E FRANCESCA MANIERI DALL'OMONIMO ROMANZO DI MARCO LODOLI
FOTOGRAFIA:  ROBERTO CIMATTI
INTERPRETI:  MARGHERITA BUY, ROBERTO HERLITZKA, RICCARDO SCAMARCIO, MARCO CASAZZA, NINA TORRESI
GENERE:  COMMEDIA
Italia 2012, colore,  1 h e 38'
DOVE: ASTRA, THE SPACE CINECITY
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica, sorrisi e divertimento al Primo Piano

FESTE

Serata di festa al Primo Piano: ecco chi c'era Foto

X-Factor - Lite Fedez-Agnelli

televisione

Lite mai vista a X-Factor: Fedez insulta Agnelli e se ne va

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Procura

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Ascanio Celestini al Parco e Otello a Noceto

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

IL CASO

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

DROGA E UBRIACHI

Parco Ducale, la rabbia dei parmigiani

3commenti

Weekend

Il sabato in provincia? Tutti gli eventi in agenda

CALCIO

Il Parma a Carpi vuole rimanere in testa alla classifica Diretta dalle 15

Fidenza

Ladro di biciclette colto sul fatto

APPENNINO

Schia, lo skilift Prato Grosso riaperto a breve

Fidenza

Defabiani, il tenore che aveva esordito con il liscio

Imprese

Gea Niro Soavi «Factory of the year»

Palanzano

E' morto Ugolotti: durante la guerra venne graziato da un tedesco

Sorbolo

Domenica ponte sull'Enza chiuso, i percorsi alternativi

GAZZAREPORTER

Impressioni di novembre: Parma nella nebbia Fotogallery

Foto del lettore Ruggero Maggi - Scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video

METEO

Nel weekend arrivano piogge in Emilia e neve in Appennino

Allerta gialla per l'Emilia occidentale

via Bixio

Imbrattato il linguistico del Marconi Gallery

5commenti

PARMA

Lei non lo ama, lui la minaccia e dà coltellate al portone per entrare

Serata di follia in via Pedretti: denunciato un 31enne

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

1commento

CARABINIERI

Furto con esplosione a Piacenza: i banditi fuggono verso Parma 

Presa d’assalto cassa continua uffici, autori fuggiti con denaro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'autonomia regionale e quel ponte chiuso

di Stefano Pileri

AUTOSTRADA

A1: caselli chiusi per lavori a Parma e Fidenza

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Ecco come i ladri entrano nei nostri appartamenti Video

TORINO

Incinta a 11 anni dopo lo stupro: arrestato vicino di casa

SPORT

Moto

Biaggi non torna indietro: "La mia carriera è finita"

SERIE B

Empoli-Frosinone 3-3 rocambolesco. Il Parma sempre primo

SOCIETA'

IL DISCO

Seconds Out, la leggenda dei Genesis dal vivo

striscia

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

5commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A 2018, svelati gli interni

motori

Confronto tra KTM 390 Duke, Honda CB 500 F e BMW G 310 R