13°

31°

Spettacoli

Film recensioni - Il rosso e il blu

Film recensioni - Il rosso e il blu
0

Filiberto Molossi

Per chi suona la campanella? Là dove fare quello che si può è già qualcosa ma non è mai abbastanza e l’eterno mistero del funzionamento del mondo è destinato fatalmente a restare tale, la battaglia (persa?) dell’istruzione come metafora di un Paese rassegnato, che sa che tanto «non cambia niente». Ma che smarrito nella noia di una «ricreazione» infinita, d’altra parte si aggrappa (o almeno ci prova) alla provocazione del sentimento e della poesia, estrema speranza di rimandare la resa prima che il cancelletto che pulisce la lavagna passi sopra anche al nostro nome. Lo ha girato un regista che non sale mai in cattedra, garbato narratore dei solchi dell’anima e delle sorprese, spesso piccole, del quotidiano, l’ultimo film sulla scuola, tra apatia e casini, indifferenza e fughe tattiche davanti alla realtà (e alla vita), sigarette fumate in classe (dai prof), telefonini che squillano (degli alunni) e un senso di inutilità opprimente (di entrambi): un universo a parte che è parte di universo a cui non vorrebbe appartenere né somigliare, caotico e sgarrupato mondo abbandonato a se stesso costretto a inciampare, una volta di più, nell’ora buca dei propri sogni. E’ una commedia agrodolce e partecipata, che insegue timidamente lo stupore di una «prima volta», «Il rosso e il blu», la pellicola con cui Giuseppe Piccioni (rileggendo il romanzo di Lodoli) affronta con empatica leggerezza e una cifra malinconica e (per lo più) autentica il compito in classe di un presente complicato. Quello dove si muovono i tre protagonisti del film: la preside indaffarata di una scuola superiore di periferia, un vecchio e cinico professore di storia dell’arte che ha speso da tempo le sue ultime illusioni e un giovane supplente (sin troppo) idealista. Ognuno, a suo modo, sorpreso dalla trappola del destino, da una variabile impazzita che bussa, inattesa, alla porta. E a tutti dà lezioni di vita. Interpretato da alcuni dei migliori e più riconoscibili volti del cinema italiano - Margherita Buy, che stasera sarà all’Astra per incontrare il pubblico prima del film, Roberto Herlitzka e Riccardo Scamarcio (ma in un piccolo ruolo c'è anche un bravo e misurato Gene Gnocchi) - «Il rosso e il blu» allunga, tra una risata e una riflessione, una carezza a una generazione «spersa» - quella degli adolescenti - senza padri né eroi (e libri da leggere), guardando però soprattutto alle debolezze di adulti che non hanno ancora (anche se non lo sanno) smesso di crescere. Se lo schema narrativo è piuttosto semplice e il ritmo a tratti non è sostenutissimo, il regista di «Fuori dal mondo», che guarda più al Luchetti de «La scuola» che non al recente «Scialla», ha però il talento dell’alunno che se la cava ad ogni interrogazione e la stessa voglia sua di uscire dal gregge o da un coro stonato. 
Giudizio 3/5
 
SCHEDA
REGIA:  GIUSEPPE PICCIONI
SCENEGGIATURA:  GIUSEPPE PICCIONI 
E FRANCESCA MANIERI DALL'OMONIMO ROMANZO DI MARCO LODOLI
FOTOGRAFIA:  ROBERTO CIMATTI
INTERPRETI:  MARGHERITA BUY, ROBERTO HERLITZKA, RICCARDO SCAMARCIO, MARCO CASAZZA, NINA TORRESI
GENERE:  COMMEDIA
Italia 2012, colore,  1 h e 38'
DOVE: ASTRA, THE SPACE CINECITY
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover