-2°

Spettacoli

Film recensioni - Il rosso e il blu

Film recensioni - Il rosso e il blu
0

Filiberto Molossi

Per chi suona la campanella? Là dove fare quello che si può è già qualcosa ma non è mai abbastanza e l’eterno mistero del funzionamento del mondo è destinato fatalmente a restare tale, la battaglia (persa?) dell’istruzione come metafora di un Paese rassegnato, che sa che tanto «non cambia niente». Ma che smarrito nella noia di una «ricreazione» infinita, d’altra parte si aggrappa (o almeno ci prova) alla provocazione del sentimento e della poesia, estrema speranza di rimandare la resa prima che il cancelletto che pulisce la lavagna passi sopra anche al nostro nome. Lo ha girato un regista che non sale mai in cattedra, garbato narratore dei solchi dell’anima e delle sorprese, spesso piccole, del quotidiano, l’ultimo film sulla scuola, tra apatia e casini, indifferenza e fughe tattiche davanti alla realtà (e alla vita), sigarette fumate in classe (dai prof), telefonini che squillano (degli alunni) e un senso di inutilità opprimente (di entrambi): un universo a parte che è parte di universo a cui non vorrebbe appartenere né somigliare, caotico e sgarrupato mondo abbandonato a se stesso costretto a inciampare, una volta di più, nell’ora buca dei propri sogni. E’ una commedia agrodolce e partecipata, che insegue timidamente lo stupore di una «prima volta», «Il rosso e il blu», la pellicola con cui Giuseppe Piccioni (rileggendo il romanzo di Lodoli) affronta con empatica leggerezza e una cifra malinconica e (per lo più) autentica il compito in classe di un presente complicato. Quello dove si muovono i tre protagonisti del film: la preside indaffarata di una scuola superiore di periferia, un vecchio e cinico professore di storia dell’arte che ha speso da tempo le sue ultime illusioni e un giovane supplente (sin troppo) idealista. Ognuno, a suo modo, sorpreso dalla trappola del destino, da una variabile impazzita che bussa, inattesa, alla porta. E a tutti dà lezioni di vita. Interpretato da alcuni dei migliori e più riconoscibili volti del cinema italiano - Margherita Buy, che stasera sarà all’Astra per incontrare il pubblico prima del film, Roberto Herlitzka e Riccardo Scamarcio (ma in un piccolo ruolo c'è anche un bravo e misurato Gene Gnocchi) - «Il rosso e il blu» allunga, tra una risata e una riflessione, una carezza a una generazione «spersa» - quella degli adolescenti - senza padri né eroi (e libri da leggere), guardando però soprattutto alle debolezze di adulti che non hanno ancora (anche se non lo sanno) smesso di crescere. Se lo schema narrativo è piuttosto semplice e il ritmo a tratti non è sostenutissimo, il regista di «Fuori dal mondo», che guarda più al Luchetti de «La scuola» che non al recente «Scialla», ha però il talento dell’alunno che se la cava ad ogni interrogazione e la stessa voglia sua di uscire dal gregge o da un coro stonato. 
Giudizio 3/5
 
SCHEDA
REGIA:  GIUSEPPE PICCIONI
SCENEGGIATURA:  GIUSEPPE PICCIONI 
E FRANCESCA MANIERI DALL'OMONIMO ROMANZO DI MARCO LODOLI
FOTOGRAFIA:  ROBERTO CIMATTI
INTERPRETI:  MARGHERITA BUY, ROBERTO HERLITZKA, RICCARDO SCAMARCIO, MARCO CASAZZA, NINA TORRESI
GENERE:  COMMEDIA
Italia 2012, colore,  1 h e 38'
DOVE: ASTRA, THE SPACE CINECITY
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto via Doberdò

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

3commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

12commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

9commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria