21°

Spettacoli

Candini, le improvvisazioni di un parmigiano a Parigi

Candini, le improvvisazioni di un parmigiano a Parigi
1

Giulio Alessandro Bocchi
E' da poco uscito in Francia, ottenendo lusinghiere recensioni, il nuovo disco del compositore e pianista parmigiano Alessandro Candini, completamente improvvisato al pianoforte: «The other side». «Improvvisare - spiega il 37enne autore - è come raccontare: è un momento d’incontro tra la propria memoria e l’immaginazione nata sull’istante, un momento unico. Con questo album ho voluto raccontare il mio viaggio interiore in un universo immaginario. Volevo concedermi uno spazio di completa libertà, nello spirito della tradizione dei narratori. Ho immaginato un percorso iniziatico attraverso la musica, nella quale ho ritrovato, a posteriori, un universo, un 'disegno' che mi ha ricordato alcune letture di gioventù: Alice nel paese delle meraviglie, Il mondo nuovo, 1984... Per questo ho voluto rendere omaggio ad una letteratura che ha ispirato la mia creatività, nella scelta dei titoli delle differenti tappe di questo mio viaggio musicale. Il titolo dell’album 'The other side' rappresenta il passaggio da uno stato normale ad uno stato creativo ed inventivo. Quello che cerco di fare è di trovare una strada, un percorso musicale che mi faccia 'inventare' il mio 'mondo'. Per fare questo ho bisogno di una libertà assoluta che mi permetta di comunicare la mia energia e passione».
Anche se la carriera e la famiglia lo hanno portato a trasferirsi a Parigi, tutto, comunque, è partito da Parma, dove per la prima volta si avvicinato alla musica. «Parma è da sempre una città dove la musica ha una grande importanza. Da piccolo facevo parte del coro Città di Parma ; ho avuto l’opportunità di andare spesso al Teatro Regio e di partecipare come comparsa ad alcune opere. Ho iniziato a suonare il pianoforte a sei anni. Più tardi mi sono iscritto al Conservatorio Boito dove mi sono diplomato in pianoforte». Sono classici, quindi, i suoi studi, anche se non saprebbe scegliere un autore che lo abbia ispirato in particolare: «mi sembrerebbe - dice Candini - di fare un torto a tutti gli altri, cerco di essere aperto ad estetiche e ad influenze differenti. Devo comunque dire che i miei studi in conservatorio mi hanno portato ad approfondire i compositori classici, indispensabili per la formazione di un musicista. Quello che mi ha fatto avvicinare ed innamorare al mondo dell’improvvisazione è stato l’ascolto del disco di Keith Jarrett 'The Köln Concert' : una vera rivelazione».
Il fatto che da Parma si sia trasferito a Parigi potrebbe far pensare che all’estero ci siano condizioni più favorevoli per un musicista di talento, ma il pianista non è completamente d’accordo: «credo sia importante per un musicista potersi confrontare con realtà diverse da quelle vissute nel proprio paese. All’estero esistono sensibilità diverse, diversi modi di concepire e d’organizzare il 'fare musica', ma non per questo posso dire che esistano condizioni più o meno favorevoli per un musicista rispetto a quelle che esistono in Italia. Le difficoltà che un giovane musicista può incontrare nel suo percorso artistico, fanno parte della vita, forgiano il carattere e danno uno stimolo per potere sempre migliorare la propria arte».
Ora, naturalmente, Candini  spera che l’album possa essere presto disponibile anche in Italia.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano medioli

    29 Settembre @ 21.47

    Grande Alessandro e complimenti!!!!!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino,speziato ed elegante

IL VINO

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino, speziato ed elegante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

Il “maratoneta in carrozzina”, ha scritto un articolo per la Gazzetta, per la “sua” Gazzetta

5commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

3commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

L'ora della Brexit. Non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

argentina

Pesanti insulti al guardalinee(Video): 4 turni di squalifica a Messi

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara