Spettacoli

Festival di Roma: tornano le major, mancano i politici

Festival di Roma: tornano le major, mancano i politici
Ricevi gratis le news
0

ROMA
La conferma della presenza di Sylvester Stallone, il giallo Quentin Tarantino, l’assenza dei politici all’Auditorium e, soprattutto, il poco tempo (quattro mesi e mezzo) per preparare la settima edizione del Festival di Roma, che si terrà dal 9 al 17 novembre, la prima con il suo marchio.
Il neo direttore artistico Marco Müller illustra il suo programma, ostentando nonchalance, misurando le parole da politico consumato e parlando del festival come «forte e propositivo, con cambiamenti sostanziali». Ma l’imbarazzo c'è e trapela. Non a caso spende a un certo punto le parole «miracolo» e «un cero alla Madonna» per il tempo breve in cui è stato realizzato il cartellone. Un risultato, ci tiene a dire, «provvisorio... e non un sogno infranto» e dunque migliorabile nel 2013.  E, va detto, non sono mancate provocazioni da parte della stampa per quanto riguarda gli effetti collaterali, sul festival, della tempesta scatenatasi sulla regione Lazio (Müller aveva in Renata Polverini il suo più grande sponsor).
 E così, nonostante la  vistosa assenza dei vertici politici romani (Zingaretti e Alemanno si sono attardati ad un convegno sulla Shoah, riferisce il presidente della Fondazione cinema per Roma, Paolo Ferrari), in conferenza stampa Müller non tradisce i suoi sostenitori e anzi li difende: «sono molto contento di avere il sostegno di tutti e tre (Provincia, Regione e Comune), una cosa che mi è mancata molto negli otto anni veneziani».
L'ex direttore della Mostra del cinema di Venezia, tornato a Roma dopo 22 anni, difende il suo programma pieno di opere prime, seconde e terze (14) e rivendica di aver «ripreso un dialogo fattivo con gli studios», cui si devono due titoli da tappeto rosso come «Bullet to Head» di Walter Hill che porterà Stallone (dalla Warner) e «Rise of the guardian» (Le cinque leggende, da Dreamworks) che dovrebbe assicurare la presenza sul red carpet di Jude Law e Chris Pine. «Ci avrebbe fatto piacere poterci inserire nei calendari delle uscite di novembre, ma con i tempi non c'eravamo più», aggiunge, sfumando il rammarico per non avere «Lincoln» di Spielberg che pure esce l’8 novembre.
Nell’illustrare il programma previene poi la domanda su uno dei film più attesi della stagione, dato per sicuro protagonista anche agli Oscar: il western di Tarantino. Müller rassicura tutti: «Quentin? Lo vedrete presto qui. Sarà una sorpresa ma intanto vi dico che Django Unchained calcherà le assi del palcoscenico dell’Auditorium». L’ipotesi più accreditata è che il film possa avere a Roma la première europea (negli Usa esce a Natale e nel resto del mondo a gennaio, il 17 in Italia) e avere così il 'marchio' del Festival di Roma.
  Tre i film italiani in concorso: «Alì ha gli occhi azzurri» di Claudio Giovannesi, il film in odor di scandalo «E la chiamano estate» di Paolo Franchi (con Isabella Ferrari) e «Il volto di un’altra» di Pappi Corsicato, con Laura Chiatti e Alessandro Preziosi. Più una sezione, Prospettive Italia, tutta tricolore.
Nel concorso principale si attendono due titoli a sorpresa: «Ma non aspettatevi film da Hollywood, piuttosto è un modo per proteggere alcuni cineasti e far presentare il loro film senza troppi rischi».  Oltre la pellicola d’apertura, il russo «Aspettando il mare» di Bakhtiar Khudojnazarov, tra le pellicole fuori concorso arrivano l'ultimo Twilight, «Breaking Dawn Parte 2», «Il cecchino» di Michele Placido (con Daniel Auteuil) e il nuovo film di Marjane Satrapi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS