Spettacoli

Orchestra del Regio "sfrattata" anche dalle sale prove del teatro

Orchestra del Regio "sfrattata" anche dalle sale prove del teatro
Ricevi gratis le news
10

 Laura Ugolotti

«Si riparte da qui, da dove tutto è iniziato». Il «qui» è il salone dell’associazione Parma Lirica, in via Gorizia, che ieri ha ospitato le prove di una decina di solisti - tutti italiani - dell’Orchestra del Teatro Regio.
«Abbiamo iniziato a suonare in questa sala, quando eravamo ragazzini. Per fortuna ci hanno ospitato loro - dicono -, altrimenti non avremmo saputo dove provare». Dopo essere stati esclusi dal Festival Verdi, infatti, ora i musicisti sono anche stati «sfrattati» dal loro abituale e naturale luogo di prova: il Teatro Regio. «Stiamo preparando tre concerti, che terremo a Salsomaggiore domani (oggi per chi legge ndr),  il 21 e il 28 ottobre - spiega il presidente e direttore artistico dell’Orchestra, Sergio Pellegrini - e, come facciamo da 12 anni, abbiamo chiesto al teatro la disponibilità, per sabato (ieri per chi legge ndr), di una qualsiasi delle sale, per fare le prove. A sorpresa la direttrice di produzione ci ha consigliato di inoltrare la richiesta alla segretaria del nuovo amministratore esecutivo, la quale a sua volta ci ha rimandato al suo responsabile, con cui in questi giorni non ci è comunque stata data la possibilità di parlare».
«Abbiamo preferito lasciar perdere e chiedere ospitalità a Parma Lirica», commenta Manlio Maggio, responsabile di produzione dell’Orchestra. La situazione che si è creata a partire dal 28 luglio però, da quando cioè il Comune ha annunciato l’esclusione dell’Orchestra dal Festival Verdi - dicono - è surreale. «Con il Teatro abbiamo ancora una convenzione, che scade nel 2015 - precisa Pellegrini - e che prevede l’uso degli uffici e delle sale prove; ci sono sempre state messe a disposizione, anche per preparare concerti al di fuori della nostra attività con il Regio. Sarebbe questo il teatro trasparente, partecipato e aperto a tutti promesso dal Comune?». Un trattamento che i musicisti non si spiegano. «Da una parte sembra che con l’Orchestra del Teatro Regio non vogliano più avere a che fare - dicono -: siamo esclusi dal Festival, probabilmente anche dalla stagione concertistica e il link dell’Orchestra è stato cancellato dal sito del Teatro. Dall’altra ci rendono difficile la ricerca di nuovi incarichi». Il riferimento è alla tournée del 2013 negli Stati Uniti a cui dovrebbe prendere parte il gruppo di musicisti, in occasione dell’anno della cultura italiana. «Il Ministero degli Esteri ha richiesto espressamente la nostra presenza, insieme alla Filarmonica della Scala che però suonerà in collegamento dall’Italia. Saremmo gli unici a portare fisicamente il nome di Parma negli Stati Uniti. Il tutto a costo zero, perché l’iniziativa è interamente sponsorizzata da privati, e a fronte di una straordinaria visibilità. Eppure non ci è ancora stata data l’autorizzazione a partire». «E neppure dei 542 mila euro che il Teatro ci deve ancora corrispondere per l’anno 2012 - aggiunge ironico Pellegrini - abbiamo avuto notizia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gino

    18 Ottobre @ 13.09

    Molto tempo fa' dovevano pagare un affitto circa 12 se non sbaglio. Il comune dovrebbe all'associazione srl. di pellegrini chiedergli gli arretrati!!!

    Rispondi

  • simone

    16 Ottobre @ 13.09

    Era ora che vi mandassero altrove! A quale titolo dovete usare una struttura pubblica per i vostri interessi?

    Rispondi

  • renato

    15 Ottobre @ 16.51

    Povero Pellegrini, come farai? Sono in pensiero per te! Gli affitti costano, ma non per questo dobbiamo pagarteli noi...

    Rispondi

  • Guido

    15 Ottobre @ 15.55

    Chi è il dott.Fontana,quello che è stato messo a capo della Scala da Pillitteri? Quello che è diventato senatore con il PDS(oraPD)? Quello che il sindaco di Parma ha chiamato a ricoprire un ruolo inventato perchè non avrebbe potuto diventare sovrintendente in quanto licenziato alla Scala stessa. Ricordo a qualcuno che le distinzioni di classe esistono pure nel linguaggio: nel caso di Fontana si parlò di revoca del mandato e non di licenziamento,ma ricordo pure che è la stessa cosa.Ricordo ancora a Sergio che se si volessero scoperchiare gli errori del passato anche qualche stella locale in auge,dovrebbe essere ostracizzata e per motivi ben più gravi.

    Rispondi

  • domenica

    15 Ottobre @ 15.02

    Concordo con Sergio, è troppo comodo avere una srl, e poi le spese di gestione le paghiamo tutti noi, rimangono ai titolari solo i guadagni.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Burian

METEO

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Buran Video

VIA PICASSO

Furto al bar: la banda strappa il cambiamonete dal muro 

E' intervenuta la polizia. Il bottino resta da quantificare

PARMA

Scontro fra due auto in via Sidoli: due feriti Foto

Incidente all'incrocio con via XXIV Maggio

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

3commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

2commenti

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: "placcato" dal barista

VOLANTI

Rubano un furgone a Parma ma il segnale Gps li fa scoprire: recuperata refurtiva nel Felinese

Materiale elettrico e attrezzi da lavoro erano nascosti fra San Michele Tiorre e Pilastro

PARMA

Via Montebello, il lamento dei negozianti: «Trovare un parcheggio? Impossibile»

Sulla Gazzetta di Parma in edicola, due pagine di Speciale quartiere Montebello

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

2commenti

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

CALCIO

Dilettanti e Giovanili, attività sospesa nel weekend

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

4commenti

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

MALTEMPO

Langhirano, cavo elettrico danneggiato dalla neve: intervento dei vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

POVIGLIO

Il veterinario fa domande, l'allevatore gli punta il forcone alla gola

1commento

SVIZZERA

Zurigo, spara alla moglie in strada e si uccide: si tratta di due italiani

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

Star di youtube

Diceva di aver sconfitto il cancro con la dieta vegana. Ma è morta

1commento

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day