21°

Spettacoli

Teatro del Tempo, scena per la città

Teatro del Tempo, scena per la città
0

Mariagrazia Manghi 


La Stagione del Teatro del Tempo, presentata ieri a Palazzo Sanvitale, quindicesima edizione, continua seguendo il percorso inventato e concretizzato nel 1998 da Luca Ambanelli, presenza sempre viva nelle parole degli organizzatori, i figli e la moglie Simonetta e dei sostenitori e sponsor con i quali l’avvocato, umanista, intellettuale, aveva stretto un rapporto vero fatto di fiducia e condivisione di scelte culturali.
È una comunità quella che si presenta, di attori, registi, amici, in molti presenti all’incontro, Giancarlo Ilari, Paolo Briganti, Franca Tragni, Carlo Ferrari, Luca Savazzi, solo per citarne alcuni, vicini a Simonetta e Mattia Ambanelli secondo lo spirito che da sempre caratterizza la vita di questo teatro, piccolo gioiello dell’Oltretorrente. A fare gli onori di casa Roberto Delsignore, presidente di Fondazione Monte di Parma: «Sosteniamo questa impresa culturale ormai da un decennio, per la sua validità, la durata nel tempo e qualità. Siamo fortemente convinti che la cultura sia l’antidoto alla crisi, termine che ormai ha monopolizzato incontri e riflessioni». Con lui il vice presidente, Franco Tedeschi e il direttore generale di Fondazione Monte, Carla Dini che non hanno voluto mancare a questo saluto verso un teatro così amato. Anche Federico Costa, consigliere delegato di Gazzetta di Parma, sostenitore attivo della Stagione del Teatro del Tempo ha portato il suo saluto e ringraziamento alla famiglia Ambanelli: «Perché il loro lavoro che si concretizza nel programma presentato è una delle importanti iniziative che fanno di Parma una città attiva e vivace artisticamente». Per Mattia Ambanelli in Borgo Cocconi abita l’anima del padre che qui aveva trasformato l’idea di tornare a calcare i palcoscenici – come aveva fatto in gioventù – in un teatro che accogliesse le esperienze più significative dell’anima artistica di Parma, senza barriere di generi o di istituzioni, trasformando concretamente un deposito merci in uno spazio di musica, parola, danza, ricerca.
Il programma, otto appuntamenti a partire dal 25 ottobre, ricalca questa idea. «Un po’ di crisi dobbiamo parlare – dice Simonetta Sorba che del teatro è il direttore artistico – lo spettacolo introduttivo di Roberto Latini “Seppur voleste colpire” si presenta come un programma di resistenza teatrale, che nel titolo riprende le parole di Ariel nella Tempesta di Shakespeare quando si riferisce ai malvagi che hanno spade troppo pesanti per arrivare in alto». Alla crisi si fa riferimento in modo scherzoso e ironico con Crazy Crisi, ma gli spettacoli poi si aprono a temi quali il rapporto con la letteratura, e qui arriva Pascoli, tanto amato dall’avvocato Ambanelli, nella visione dell’Argante Studio in occasione del centesimo anniversario della morte, e le parole incrociate del poeta Roberto Roversi. Due le produzioni del Teatro, la lettura scenica del poema storico-civile di Emilio Zucchi «Le midolla del male» (vincitore dei prestigiosi premi  Toti Scialoja, Lerici-Pea, Tarquinia-Cardarelli)   e l’omaggio musicale a Marcel Proust, il concerto cameristico a cura di Mario Lavagetto. Pausa di ironia con Franca Tragni e Carlo Ferrari e chiusura di stagione con un omaggio ad Edith Piaf.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

13commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa