24°

Spettacoli

Regio, addio precariato per 16 lavoratori

Regio, addio precariato per 16 lavoratori
10

Addio pracariato. E' la buona notizia per 16 lavoratori del Teatro Regio. L'accordo è stato raggiunto il 25 ottobre e firmato questa mattina. La tabella di marcia prevede la progressivas stabilizzazione dei lavoratori. Quattro - due macchinisti e due costruttori di scena - saranno subito assunti a tempo indeterminato, gli altri a scaglionui, in un arco di tempo  che va fino al 2015.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Caterina

    31 Ottobre @ 19.32

    Gentile sig. Davide, mi riferisco ai teatri che producono opera lirica. Le Fondazioni ex-enti lirici hanno tutte dipendenti a tempo indeterminato in numero molto superiore. Le Fondazioni teatri di tradizione ne hanno molti meno, ma sono pochissime quelle che producono a partire dalla concreta costruzione delle scene e taglio dei costumi come ancora ogni tanto avviene a Parma, tra l'altro a livelli altissimi che hanno permesso anche di lavorare proficuamente in conto terzi. Per il resto, numeri esatti non li ho nemmeno io, ma tenendo conto che tutto il coro, tutta l'orchestra, gran parte della tecnica (macchinisti, attrezzisti, fonici, addetti luci, elettrici, sarte, truccatrici, scenografi, costruttori, personale di palcoscenico) è assunta a produzione o con contratti a termine, gli assunti a tempo indeterminato sono davvero pochi... però se lei ha dati diversi sarei lieta di conoscerli e commentarli. Quanto alla necessità di una più coerente e produttiva distribuzione delle risorse sono pienamente d'accordo! Cordiali saluti

    Rispondi

  • Davide

    31 Ottobre @ 18.09

    Gentile Caterina, non capisco se quando dici 'è uno di quelli con meno dipendenti stabili in assoluto rispetto alla mole di lavoro prodotto' ti riferisci ai teatri lirici, agli enti lirici o ai teatri in generale. Nell'ultimo caso ti posso assicurare che è vero il contrario di quello che affermi. Non ho numeri certi sui contratti a tempo determinato ma a me sembra che siano molti di più di una ventina. Quello che dici sui diritti dei lavoratori è sacrosanto e non lo discuto. Io mi chiedo solamente se la scelta di assumere non sia solamente un'operazione di facciata, quando a mio avviso per salvaguardare la cultura servirebbe rivedere una distribuzione più corretta dei fondi a disposizione e cercare di avere delle strutture che ottimizzano al massimo le proprie risorse e non un baraccone enorme che costa ai contribuenti un sacco di soldi per il divertimento di pochi. Cordiali saluti.

    Rispondi

  • Caterina

    31 Ottobre @ 11.43

    Gentile sig. Davide, se non sbaglio il Teatro Regio di Parma è uno di quelli con meno dipendenti stabili in assoluto rispetto alla mole di lavoro prodotto, superano di poco la ventina. Inoltre i soggetti in questione sono lì da molti anni e il diritto all'assunzione, secondo le leggi dello Stato Italiano l'hanno maturato da un po'.....quindi trovo che un'istituzione che, per una volta assume rispettando le leggi e assume persone necessarie, mica figure di rappresentanza, sia da applaudire in un momento di crisi culturale profonda e di aziende che usano l'alibi della crisi per licenziare, precarizzare e delocalizzare le produzioni.

    Rispondi

  • roberto

    30 Ottobre @ 19.51

    Il signor Jacopo le ha conosciute e frequentate per dire che sono prostitute? Naturalmente sarà un illuminato democratico che parla sempre di rispettare le donne...

    Rispondi

  • Davide

    30 Ottobre @ 18.29

    A me non sembra una scelta saggia, una azienda che è in rosso sparato non dovrebbe assumere. Qualcuno ha una vaga idea di quante persone ci lavorano già assunte a tempo indeterminato per restare aperto meno di 50 giorni all'anno? Mi sembra solo una scelta populista.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

sgarbi dorme in tv

video virale

Sgarbi si addormenta in diretta Tv. Lo sveglia il conduttore

Kate & Amal: eleganza e bellezza (in verde e in rosso) Gallery

Londra

Kate & Amal incantano in verde e in rosso Gallery

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: tre feriti

via spezia

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: tre feriti Foto

parma

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo Gallery

lega nord

Salvini candida la Cavandoli: "Possiamo vincere" Intervista

Via Verdi blindata (guarda) per la visita del leader del Carroccio: "A Parma prima i parmigiani" e "Porte aperte agli alleati e ai civici"

via Baganza

Paura in piazza Fiume: un uomo cade, arriva l'ambulanza

prostituzione

16enni nigeriane sfruttate e picchiate scappano da Parma: salvate a Napoli

La triste storia di due ragazzine (una di loro incinta), tra la Libia e la nostra città 

7commenti

anteprima gazzetta

La vecchiaia raccontata da Giancarlo Ilari Video

ateneo

Elezioni universitarie: Sinistra studentesca pigliatutto

tg parma

Felegara sotto choc per la morte dei coniugi Carpana Video

LIRICA

La Fondazione del Regio istituisce l'Accademia Verdiana

Si parte con un corso di perfezionamento per 10 cantanti lirici

tra parma e milano

Re delle truffe tradito dalla pizza: preso nascosto nel sofà

Consiglio

La Provincia lascerà la sede di piazza della Pace

7commenti

lega pro

Dallara suona la carica: "Parma, lotteremo fino alla fine" Video

E ieri sera, il Matera ha battuto il Venezia 1-0 (Finale andata di Coppa Italia) - Da ieri, Munari e Frattali sono tornati in gruppo

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

3commenti

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

17commenti

foto dei lettori

Via Montebello: il parcheggio è "creativo"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

L'ambulanza bloccata e la legge «fai da te»

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Piacenza

Precipita con il deltaplano a motore e muore

Il caso

La foto del padre sui pacchetti di sigarette: fanno causa alla Ue

SOCIETA'

pazzo mondo

Fa il bullo con una donna, ma è quella sbagliata! Video

foto dei lettori

Brexit anticipata... nelle banconote dell'euro

SPORT

gossip

Il nuovo amore di Valentino Rossi è una modella palermitana Video

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon