12°

Spettacoli

Regio, addio precariato per 16 lavoratori

Regio, addio precariato per 16 lavoratori
10

Addio pracariato. E' la buona notizia per 16 lavoratori del Teatro Regio. L'accordo è stato raggiunto il 25 ottobre e firmato questa mattina. La tabella di marcia prevede la progressivas stabilizzazione dei lavoratori. Quattro - due macchinisti e due costruttori di scena - saranno subito assunti a tempo indeterminato, gli altri a scaglionui, in un arco di tempo  che va fino al 2015.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Caterina

    31 Ottobre @ 19.32

    Gentile sig. Davide, mi riferisco ai teatri che producono opera lirica. Le Fondazioni ex-enti lirici hanno tutte dipendenti a tempo indeterminato in numero molto superiore. Le Fondazioni teatri di tradizione ne hanno molti meno, ma sono pochissime quelle che producono a partire dalla concreta costruzione delle scene e taglio dei costumi come ancora ogni tanto avviene a Parma, tra l'altro a livelli altissimi che hanno permesso anche di lavorare proficuamente in conto terzi. Per il resto, numeri esatti non li ho nemmeno io, ma tenendo conto che tutto il coro, tutta l'orchestra, gran parte della tecnica (macchinisti, attrezzisti, fonici, addetti luci, elettrici, sarte, truccatrici, scenografi, costruttori, personale di palcoscenico) è assunta a produzione o con contratti a termine, gli assunti a tempo indeterminato sono davvero pochi... però se lei ha dati diversi sarei lieta di conoscerli e commentarli. Quanto alla necessità di una più coerente e produttiva distribuzione delle risorse sono pienamente d'accordo! Cordiali saluti

    Rispondi

  • Davide

    31 Ottobre @ 18.09

    Gentile Caterina, non capisco se quando dici 'è uno di quelli con meno dipendenti stabili in assoluto rispetto alla mole di lavoro prodotto' ti riferisci ai teatri lirici, agli enti lirici o ai teatri in generale. Nell'ultimo caso ti posso assicurare che è vero il contrario di quello che affermi. Non ho numeri certi sui contratti a tempo determinato ma a me sembra che siano molti di più di una ventina. Quello che dici sui diritti dei lavoratori è sacrosanto e non lo discuto. Io mi chiedo solamente se la scelta di assumere non sia solamente un'operazione di facciata, quando a mio avviso per salvaguardare la cultura servirebbe rivedere una distribuzione più corretta dei fondi a disposizione e cercare di avere delle strutture che ottimizzano al massimo le proprie risorse e non un baraccone enorme che costa ai contribuenti un sacco di soldi per il divertimento di pochi. Cordiali saluti.

    Rispondi

  • Caterina

    31 Ottobre @ 11.43

    Gentile sig. Davide, se non sbaglio il Teatro Regio di Parma è uno di quelli con meno dipendenti stabili in assoluto rispetto alla mole di lavoro prodotto, superano di poco la ventina. Inoltre i soggetti in questione sono lì da molti anni e il diritto all'assunzione, secondo le leggi dello Stato Italiano l'hanno maturato da un po'.....quindi trovo che un'istituzione che, per una volta assume rispettando le leggi e assume persone necessarie, mica figure di rappresentanza, sia da applaudire in un momento di crisi culturale profonda e di aziende che usano l'alibi della crisi per licenziare, precarizzare e delocalizzare le produzioni.

    Rispondi

  • roberto

    30 Ottobre @ 19.51

    Il signor Jacopo le ha conosciute e frequentate per dire che sono prostitute? Naturalmente sarà un illuminato democratico che parla sempre di rispettare le donne...

    Rispondi

  • Davide

    30 Ottobre @ 18.29

    A me non sembra una scelta saggia, una azienda che è in rosso sparato non dovrebbe assumere. Qualcuno ha una vaga idea di quante persone ci lavorano già assunte a tempo indeterminato per restare aperto meno di 50 giorni all'anno? Mi sembra solo una scelta populista.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero

Parma

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero Foto Video

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

carabinieri

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino è in via Burla

Protagonista di una rissa è stato trovato con lanciarazzi e droga. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

polizia

Targa falsa per commettere furti: presi  Video

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

1commento

Finanza

"Parmalat, il prezzo dell'opa non è adeguato": un'analisi per i soci di minoranza boccia Lactalis

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

2commenti

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

2commenti

lega pro

D'Aversa: "Il Feralpi, una buona squadra: un attacco forte" Video

La foto

Toscanini, testimonial a sua insaputa

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

ITALIA/MONDO

social

Video hot in rete, lei reagisce: "Denuncio chi lo ha diffuso" Video

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", il figlio di Mohammed Ali fermato in aeroporto

2commenti

WEEKEND

Parma

Carnevale: bimbi in maschera in piazza Duomo per la sfilata Video

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

podismo

Verdi marathon: vent'anni di grande sport

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia