10°

18°

Spettacoli

Vanna Marchi torna libera

Vanna Marchi torna libera
8

 Vanna Marchi, la ex teleimbonitrice condannata definitivamente a una pena di oltre sette anni di carcere e da tempo in regime di semilibertà, da oggi è ritornata libera. Il giudice del Tribunale di Sorveglianza di Milano Roberta Cossia, accogliendo la richiesta del difensore della ex regina delle televendite, l’avv. Liborio Cataliotti, ha concesso alla donna la sospensione dell’esecuzione della pena in attesa dell’affidamento in prova ai servizi sociali
L'avv. Cataliotti ha spiegato che il provvedimento del giudice di sorveglianza è «eccezionale» e che è stato concesso in base all’articolo 47, quarto comma, della legge sull'ordinamento penitenziario del '75. «Nonostante non ci sia ancora la proposta di un programma per la richiesta dell’affidamento in prova è stata accolta la nostra istanza con cui chiedevamo la libertà in quanto la mia cliente deve accudire la figlia Stefania che tra pochi giorni dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico all’anca».

Vanna Marchi, 69 anni, attualmente è in semilibertà: esce dal carcere di Bollate la mattina per rientrarvi la sera alle dieci, dopo aver lavorato nel bar-ristorante del fidanzato della figlia, 'La Malmaison' in via Torriani a Milano, a poca distanza dalla stazione centrale.  Per Stefania Nobile l’8 novembre si terrà l’udienza davanti ai magistrati della sorveglianza per la richiesta di affidamento in prova ai servizi sociali.
Il fine pena per la ex teleimbonitrice sarà nel settembre 2015.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CLAUDIO

    31 Ottobre @ 12.14

    Io non la vedo come una persona pericolosa,forse per i coglioni si. Lei diceva che ogni giorno insieme a lei si alzano 10 coglioni e lei e li per loro, questa e la realtà. Certo che ne ha combinate tante ed e stata giustamente condannata,ma la gente deve aprire gli occhi,i furbacchioni sono sempre dietro l'angolo LIBERO OPINIONISTA OPINABILE

    Rispondi

  • giovanni

    31 Ottobre @ 09.38

    Brutta persona, la figlia peggio.

    Rispondi

  • "I'm not a questurino"

    31 Ottobre @ 08.45

    La domanda è sempre quella, e si ripropone ogni volta che una sentenza come questa viene proposta sui media. A cosa serve vivere rispettando le leggi e cercando di essere un cittadino onesto se poi chi delinque invece della certezza della pena ha la certezza della libertà? Io sono fermamente convinto che se quell'accozzaglia di personaggi che usa definirsi magistratura e che giocherella con i nostri destini in base alla simpatia per l'uno o per l'altro e alle idee politiche non cambia atteggiamento, temo che a breve non saranno da escludersi episodi alla far-west dove cittadini esasperati e mortificati dalla in-giustizia italiana comincino a farsela da soli la "loro" giustizia.

    Rispondi

  • fara.bolis

    31 Ottobre @ 08.45

    Se la condanna è stata pagata è giusto. Invece quanti assassini pirati della strada sono liberi!!!

    Rispondi

  • Andrea

    31 Ottobre @ 06.34

    Da libera farà sempre meno danni di Berlusconi. Lui sì dovrebbe stare in galera.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery