-2°

Spettacoli

Vanna Marchi torna libera

Vanna Marchi torna libera
Ricevi gratis le news
8

 Vanna Marchi, la ex teleimbonitrice condannata definitivamente a una pena di oltre sette anni di carcere e da tempo in regime di semilibertà, da oggi è ritornata libera. Il giudice del Tribunale di Sorveglianza di Milano Roberta Cossia, accogliendo la richiesta del difensore della ex regina delle televendite, l’avv. Liborio Cataliotti, ha concesso alla donna la sospensione dell’esecuzione della pena in attesa dell’affidamento in prova ai servizi sociali
L'avv. Cataliotti ha spiegato che il provvedimento del giudice di sorveglianza è «eccezionale» e che è stato concesso in base all’articolo 47, quarto comma, della legge sull'ordinamento penitenziario del '75. «Nonostante non ci sia ancora la proposta di un programma per la richiesta dell’affidamento in prova è stata accolta la nostra istanza con cui chiedevamo la libertà in quanto la mia cliente deve accudire la figlia Stefania che tra pochi giorni dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico all’anca».

Vanna Marchi, 69 anni, attualmente è in semilibertà: esce dal carcere di Bollate la mattina per rientrarvi la sera alle dieci, dopo aver lavorato nel bar-ristorante del fidanzato della figlia, 'La Malmaison' in via Torriani a Milano, a poca distanza dalla stazione centrale.  Per Stefania Nobile l’8 novembre si terrà l’udienza davanti ai magistrati della sorveglianza per la richiesta di affidamento in prova ai servizi sociali.
Il fine pena per la ex teleimbonitrice sarà nel settembre 2015.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CLAUDIO

    31 Ottobre @ 12.14

    Io non la vedo come una persona pericolosa,forse per i coglioni si. Lei diceva che ogni giorno insieme a lei si alzano 10 coglioni e lei e li per loro, questa e la realtà. Certo che ne ha combinate tante ed e stata giustamente condannata,ma la gente deve aprire gli occhi,i furbacchioni sono sempre dietro l'angolo LIBERO OPINIONISTA OPINABILE

    Rispondi

  • giovanni

    31 Ottobre @ 09.38

    Brutta persona, la figlia peggio.

    Rispondi

  • "I'm not a questurino"

    31 Ottobre @ 08.45

    La domanda è sempre quella, e si ripropone ogni volta che una sentenza come questa viene proposta sui media. A cosa serve vivere rispettando le leggi e cercando di essere un cittadino onesto se poi chi delinque invece della certezza della pena ha la certezza della libertà? Io sono fermamente convinto che se quell'accozzaglia di personaggi che usa definirsi magistratura e che giocherella con i nostri destini in base alla simpatia per l'uno o per l'altro e alle idee politiche non cambia atteggiamento, temo che a breve non saranno da escludersi episodi alla far-west dove cittadini esasperati e mortificati dalla in-giustizia italiana comincino a farsela da soli la "loro" giustizia.

    Rispondi

  • fara.bolis

    31 Ottobre @ 08.45

    Se la condanna è stata pagata è giusto. Invece quanti assassini pirati della strada sono liberi!!!

    Rispondi

  • Andrea

    31 Ottobre @ 06.34

    Da libera farà sempre meno danni di Berlusconi. Lui sì dovrebbe stare in galera.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

cucina

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per 10 interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

2commenti

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

1commento

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Richieste di rimborso entro il 28 febbraio

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat