10°

18°

Spettacoli

Albanese lancia le primarie: "Volete Cetto, Frengo o Olfo?"

Albanese lancia le primarie: "Volete Cetto, Frengo o Olfo?"
0

Alessandra Magliaro
Nell’arena elettorale entra a gamba tesa Antonio Albanese e c'è da sbellicarsi dalle risate. L’attore, per lanciare il nuovo film «Tutto tutto niente niente» (in sala dal 13 dicembre per la regìa di Giulio Manfredonia), farà partire sabato 3 novembre, da Lucca Comics, quelle che chiama le «vere» primarie.
«Contrariamente a banali imitazioni messe in piedi da altre forze politiche - dice - basterà un semplice click. Potranno votare tutti: italiani residenti, italiani non residenti, stranieri regolari e irregolari». Dopo quelle del Pd e quelle annunciate di Pdl e Lega, Albanese pesca tra i personaggi del suo film e lancia tre candidati che saranno tutti sullo stesso bus elettorale (a due piani, fumatori e non fumatori) che debutta proprio alla rassegna di Lucca e poi gireranno la Penisola. Sarà il primo voto politico elettronico in Italia: si potrà esprimere la preferenza sul sito www.levereprimarie.it attivo da sabato, le votazioni chiuderanno alla mezzanotte del 21 novembre. Il 22 l’Italia, annuncia trionfale Albanese, avrà il suo candidato premier.
Si potrà scegliere tra Cetto Laqualunque (già protagonista del precedente «Qualunquemente»), Rodolfo «Olfo» Favaretto e Frengo, che più diversi non potrebbero essere. Giacca nera con inserti d’oro, capelli lunghi lisci, Cetto ha un manifesto degno del suo cognome: dice che il programma elettorale non l’ha mai fatto perchè non serve e «quindamente» non lo fa nemmeno stavolta, ma vista l’insistenza «'cu 'stu cazzu di programma un punto lo metto, poi però non dite che non ve lo avevo detto: depenalizzazione dei reati, tutti i reati. Più un punto in omaggio a chi si fosse messo all’ascolto solo ora». Lo slogan? Raffinato quanto lui: «'Nto culu ai Maya!». Non meno qualunquista è Frengo, cui interessa soprattutto una cosa: «liberalizzazione e conseguente trionfo di tutte le sostanze leggere e di quelle di media corporatura, dal cioccolato fondente al kerosene». Fumo libero anche in sala operatoria, messa in latino ma sottotitolata per il karaoke, riforme e concili della chiesa cattolica a cadenza bisettimanale, beatificazione in vita («anche perchè da morto ve la godete di meno») sono altrettanti punti del programma. Infine il terzo candidato, vagamente leghista: è Olfo e vuole abolire tutto, province, regioni, Italia intera, vuole Vienna caput mundi e 'un morsegon' come saluto ufficiale negli incontri tra capi di stato. Chiede incentivi, sgravi fiscali e cori di benvenuto alle imprese che costruiscono bretelle stradali nei comuni di Brachetto di Sopra e di Sotto, persino agevolazioni fiscali per gli eserciti secessionisti.
Prodotto da Fandango e Rai Cinema, distribuito da 01, «Tutto tutto niente niente» vede nel cast anche Fabrizio Bentivoglio, Lorenza Indovina, Lunetta Savino, Nicola Rignanese, Davide Giordano e, in un cameo, anche Paolo Villaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

4commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

1commento

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

8commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

6commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

1commento

Londra

Il momento in cui la donna si getta nel Tamigi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery