-1°

14°

Spettacoli

Film recensioni - Skyfall

Film recensioni - Skyfall
0

Filiberto Molossi

Ha 50 anni, ma non li dimostra: anche se la mira non è più quella di una volta, gli acciacchi si fanno sentire e al Dom Perignon preferisce (sacrilegio!) la birra...
Ma, che vi piaccia o no, è sempre lui, oggi più che mai: Bond, James Bond. L’agente segreto di sua maestà il cinema che qualcuno vorrebbe pre pensionare: perché sta diventando vecchio (capita anche ai migliori...) e nel mondo «nuovo» di oggi può essere un problema. Se c'è una cosa bella in «Skyfall», l’ultra celebrativo (citazioni come se piovesse) e riuscitissimo 23° capitolo delle avventure di 007, è proprio questa: l’insistita e ostinata affermazione di una possibile attualità dell’universo (etico ed estetico) bondiano, là dove l’era digitale, il 3 D, il cyber terrorismo e i gadget telefonici sembrano affermare esattamente il contrario. E allora ecco lo scontro tra epoche, tra differenti e opposte visioni del mondo. Che non è più trasparente, chiaro, definito come una volta: ma opaco, infido, confuso, smarrito nella nebbia, nell’ombra. Tanto da mettere a dura prova gli eroici cuori infiacchiti dal tempo e dal fato che non vogliono cedere mai. Costellata la pellicola di non banali riferimenti (edipici e non) alla tragedia classica, Sam Mendes (il regista Oscar di «American beauty») guarda all’umanità di 007, cogliendo l’imprevista fragilità di un invincibile provato nel fisico come nell’anima, per decretare - a mezzo secolo di distanza dal debutto - la resurrezione morale di un personaggio e di un genere aggiornato alle paure e alle insicurezze odierne. Girando così, tra tormenti shakespeariani e lacrime d’autore (anche i miti piangono...), un film che si domanda di continuo (e qui sta il genio dell’intera operazione) se ha ancora senso fare un film come questo. Trovando nel mix irresistibile di ironia pungente, doppi sensi (il copione è scritto molto e bene), eleganza (Bond si veste da Tom Ford, chiamalo scemo), azione, pragmatismo, cicatrici non rimarginate, avventure esotiche, introspezione colta e donne più belle di un quadro di Modigliani, la risposta che cercava. Maestoso (solo per l’inseguimento iniziale sono serviti 2 mesi di riprese e litri di Coca Cola versati nelle strade di Istanbul per evitare che le moto slittassero...) e seducente, con uso moderno anche se spudorato del product placement (moltissimi i marchi pubblicizzati: però che spreco distruggere tutti quei Maggiolini...), il Bond movie più maturo di sempre ha un incipit cinetico per poi lasciare 007 affrontare, oltre agli spettri del suo passato, un’ex spia (Bardem, formidabile) che minaccia la vita di M. Restando in perfetto equilibrio tra passato (l'Aston Martin argentata) e futuro (il nuovo Q): nella certezza che là dove il rimorso è un gioco da principianti, la «vecchia maniera» è ancora la migliore.

-SKYFALL
REGIA: SAM MENDES
SCENEGGIATURA:
NEAL PURVIS, ROBERT WADE E JOHN LOGAN
FOTOGRAFIA:
ROGER DEAKINS
INTERPRETI: DANIEL CRAIG, JAVIER BARDEM, JUDI DENCH, RALPH FIENNES, NAOMIE HARRIS, BERENICE MARLOHE, ALBERT FINNEY
Gb/Usa 2012, colore, 2h e 23'
GENERE:
SPIONAGGIO
DOVE: THE SPACE BARILLA CENTER, THE SPACE CINECITY
GIUDIZIO:


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati davanti al Maggiore: 60enne arrestato

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia