19°

29°

Spettacoli

Non è mai troppo tardi per imparare a "Parlare(di)musica"

Ricevi gratis le news
0

Lucia Brighenti
La musica è una lingua che si può imparare, anche se non si è musicisti.
Per divulgare la cultura musicale è nato dieci anni fa «Parlare(di)Musica» ciclo di incontri organizzati dalla Casa della Musica in collaborazione con Cem Lira, rivolti a chi vuole approfondire le proprie conoscenze divertendosi.
La decima edizione si svolgerà da domani sino alla fine di maggio, con appuntamenti settimanali, il giovedì pomeriggio.
«La musica non ha confini, è giusto conoscere tutto per scegliere meglio. – ha detto l’assessore comunale alla cultura, Laura Ferraris, durante la conferenza stampa – Questa iniziativa si mette a disposizione di una città che vive di musica».
«‘Parlare(di)Musica’ è nata insieme con la nostra istituzione – ha ricordato il presidente della Casa della Musica, Marco Capra – perché la cosa più urgente, nel nostro Paese, è formare un pubblico consapevole».
Molte le novità dell’edizione 2012-2013, illustrate dal coordinatore Franco Sgrignoli, tra cui un ciclo di concerti dedicati al Novecento italiano (ciclo già iniziato, lunedì sera, con gli interpreti Luca Fanfoni e Luca Ballerini, di cui sotto pubblichiamo la recensione ndr).
«Gli incontri di quest’anno si coagulano attorno a quattro temi: – ha spiegato Sgrignoli – il ‘Novecento Italiano’, periodo musicale dimenticato, osservato soprattutto dal punto di vista della comunicazione; ‘Musica e...’, serie di lezioni che metteranno in rapporto la musica con altri settori dell’esperienza umana, dalla geografia alla gastronomia; ‘Nell’anno di Verdi’, quattro appuntamenti dedicati al bicentenario verdiano e wagneriano; ‘Cinema e musica’, che creerà occasioni per ascoltare bella musica e vedere buon cinema. A latere si svolgeranno i dieci incontri di ‘Ascoltar leggendo’, dedicati a chi sa leggere almeno un po’ la musica, per approfondire le forme musicali come il preludio, il Lied, la fuga, la sonata. Novità di quest’anno sarà ‘Risonanze’, una serie di conversazioni serali (il cui calendario è ancora in via di definizione) che esploreranno la terra di confine tra musica colta e pop, con ospiti di spicco tra cui Celso Valli, il più grande arrangiatore di musica pop in Italia».
«Si tratta di un’iniziativa per incentivare tutti ad apprezzare e vivere di più le proposte musicali del nostro territorio – ha rilevato il sindaco Federico Pizzarotti – con un taglio non serioso, ma moderno. Come Comune ci impegneremo per far conoscere questa proposta».
A eccezione della serie di incontri «Ascoltar leggendo» (per assistere ai quali è previsto un contributo di 25 euro), tutti le lezioni e i concerti sono a ingresso gratuito.
Per partecipare è necessario ritirare, presso la Reception della Casa della Musica, la tessera gratuita che, grazie a una raccolta punti, premierà la fedeltà dei partecipanti con cd, pubblicazioni e concerti della Casa della Musica. La tessera rilasciata ai partecipanti delle precedenti edizioni di «Parlare(di)Musica» rimane valida.
Per ulteriori informazioni si può consultare il nuovo sito www.parlaredimusica.it (tel. 0521 031170). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti